free
hit counters

3 motivi seri per cui non piaccio alle ragazze e sul lavoro

3 motivi seri per cui non piaccio alle ragazze e sul lavoro

Non ti è mai capitato di sapere di essere una gran persona, disponibile, seria, simpatica eppure di non riuscire mai davvero a piacere alle altre persone?

Come si fa a piacere istantaneamente sul lavoro?

Come si fa a piacere ai clienti?

Come si fa a piacere alle donne?

C’è un filo sottile che congiunge il fatto di PIACERE ALLE PERSONE a prescindere dal campo in cui ti trovi.

La verità è che le persone NON HANNO ALCUN MODO per sapere quanto tu sia speciale, nè da ciò che dici, nè dal tuo aspetto fisico, nè tanto meno da cosa tu possa fare per loro.

Le persone LO SENTONO dalle SENSAZIONI che percepiscono da te.

Pensaci, da cosa capisci se un tuo amico sia una persona affidabile o inaffidabile?

Da cosa capisci se un tuo amico sia effettivamente una persona con “le palle” o meno?

Lo percepisci da delle sensazioni che ti da.

Magari una persona può essere la più onesta, sincera, concreta, stimolante del mondo eppure se non TI TRASMETTE queste sensazioni TU CONTINUI AD ESSERE CONVINTO che quella persona non sia quello che magari è in realtà.

Noi commettiamo lo stesso errore.

TU SEI CONVINTO di essere percepito in un certo modo, mentre dall’altra parte viene percepito tutt’altro. 

TU NON TE NE ACCORGI e quindi avviene una conversazione tra una donna ed una persona che ha il tuo aspetto fisico, ma che non sei tu.

Tu pensi di fare il simpatico e vieni magari scambiato per una persona arrogante.

Quindi è come se le tue CONVINZIONI SU TE STESSO ti portassero ogni volta a SCONTRARTI con la realtà.

Una realtà che si compone di ciò che tu STAI VIVENDO e di ciò che sta vivendo la donna davanti a te.

Sono quindi DUE REALTA’ CHE SI SCONTRANO.

Da una parte tu fai magari il simpatico, il tenero, l’affettuoso, il grandioso, mentre dall’altra parte vieni percepito come appiccicoso, pressante, noioso, freddo, arrogante.

Quindi per quanto tu possa “ESSERE SICURO DI TE STESSO” dall’altra parte NON VIENI CAPITO e quindi di conseguenza non piaci all’altra donna.

Un po come nella vendita.

TU magari hai un ristorante, hai il piatto più buono che sia mai stato gustato, TU SAI QUANTO SIA BUONO, quindi chiunque dovrebbe desiderarlo.

Sai che non costa neppure caro, sai che basterebbe assaggiarlo.

Eppure tutti i tuoi clienti anzichè comprare da te, vanno da McDonald’s.

Quindi ti chiedi perchè nessuno compra i miei piatti, io sono il migliore, ho il miglior cuoco del mondo, eppure tutti vanno da McDonald’s.

Quindi nel nostro caso, tu magari sei l’uomo più meraviglioso, incredibile, premuroso, affettuoso e la donna che ami si è innamorata di un altro.

Magari ti ha lasciato perchè non si trova più a suo agio a stare con te, nonostante ti faccia in quattro sul lavoro e lo faccia solamente perchè lei sia fiera di te.

Cosa ci dovrebbe essere per una donna di avere un compagno che LOTTI CON TUTTE LE SUE FORZE AFFINCHE’ LEI SIA FIERA DI TE?

Eppure NONOSTANTE I TUOI SFORZI LEI SCEGLIE UN ALTRO UOMO.

Un uomo che non vale un decimo di quello che vali tu.

Un uomo che la ama un centesimo di quello che la ami tu.

Un uomo che magari la tradisce o che la sta prendendo in giro.

Quindi paradossalmente lei sta facendo i SUOI INTERESSI?

E’ suo interesse SOFFRIRE?

E’ suo interesse andare con un uomo mediocre che poi la tradisce?

EPPURE SCEGLIE UN UOMO COSI’ PERCHE’ LEI SI E’ CONVINTA CHE LUI SIA MIGLIORE DI TE.

Per il semplice motivo che I PARAMETRI di confronto tra quell’uomo ed i tuoi sono totalmente DIVERSI da quelli che stai tenendo in considerazione.

Tu per capire se MERITI IL SUO AFFETTO parti dal considerare il tuo affetto, parti dalla tua generosità, dalla tua intelligenza, dalla tua cultura, dal futuro che vuoi creare per lei.

Lei invece parte dalle sensazioni che prova nella sua mente, dalle vibrazioni del suo corpo e dai dialoghi che normalmente ha con gli uomini.

Queste di fatto SONO DUE REALTA’ PARALLELE CHE SI SCONTRANO.

Perchè tra l’uomo che tu SAI DI ESSERE e l’uomo che VIENI PERCEPITO DALLA TUA DONNA c’è un divario terribile.

Quando avviene lo scontro, tuttavia ecco che nasce il vero problema.

Perchè DA SOLO, nessuno può sapere realmente cosa lui stia sbagliando con la sua donna.

Voglio dire, se tu pensi di essere l’uomo ideale per quella donna e lei non lo pensa affatto, tu sei convinto di qualcosa CHE PER LEI NON ESISTE.

Quindi fino a quando non capisci dove sia il problema, PER LEI NON ESISTE NESSUN MOTIVO PER SENTIRSI ATTRATTA DA TE.

Prima conseguenza nefasta:  ti porta a pensare che il problema sia là fuori, sia in ciò che fai.

Mentre il problema è molto più a monte.

 

Prova a pensare se tu IN QUESTO MOMENTO SAPPIA AL 100% CHE TIPO DI SENSAZIONI STIA TRASMETTENDO IL TUO LINGUAGGIO DEL CORPO.

Perchè se anche solamente 5 donne su 10 non dovessero sentirsi attratte da te, il motivo sarebbe legato al fatto che tu non stia riuscendo a controllare a pieno le sensazioni che trasmetti.

Perchè se tu vuoi piacere ad una specifica donna, dovrai riuscire a MODULARE le sensazioni che trasmetti.

E forse ammettere di non essere poi così perfetto come pensavi.

Perchè altrimenti molto probabilmente le staresti già piacendo.

Quindi per TRASFORMARE i tuoi modelli di pensiero, le tue strutture mentali, le tue convinzioni più profonde, che ti stanno IMPEDENDO di piacere alla maggiorparte delle donne che frequenti, devi semplicemente APRIRE LA TUA MENTE ad ammettere che non puoi andare avanti così.

Non puoi uscire con 10 donne ed avere 10 donne che ti respingono.

Tu andresti a mangiare in un ristorante dove 10 persone su 10 che ci hanno mangiato sono state male?

INIZIARE AD AMMETTERE CHE FORSE CI SIA QUALCOSA CHE SBAGLI NEL TUO MODO DI INTERAGIRE CON LE ALTRE PERSONE è il primo passo verso la trasformazione di te stesso.

Tu sai di poter piacere a qualsiasi donna.

Sai di poter essere l’uomo che qualsiasi donna vorrebbe avere al proprio fianco.

Ma allora perchè continui ad accettare che una donna ti respinga?

Perchè non riesci ad ammettere che cambiando anche solo UNA SINGOLA COSA del tuo modo di interagire con le altre persone puoi diventare MAGNETICO.

Non parlo di diventare magnetico solamente con le donne.

Parlo di diventare MAGNETICO CON CHIUNQUE.

Iniziare a parlare con un cliente e diventare subito simpatico.

Iniziare a parlare con uno sconosciuto o una sconosciuta ed ispirare ISTANTANEAMENTE FIDUCIA.

Iniziare ad uscire con una donna e vedere che lei si sente ISTANTANEAMENTE ATTRATTA DA TE.

Perchè dovrebbe succedere tutto questo?

Perchè NON STAI CONTROLLANDO LE SENSAZIONI EMOZIONI CHE TRASMETTI.

Prova a recitare a memoria ad i tuoi amici le battute di un comico della televisione e guarda quante persone riesci a far ridere.

Prova a recitare a memoria le frasi appassionate di un attore televisivo e guarda quante donne riesci a far innamorare di te.

Prova a recitare a memoria una presentazione commerciale di un venditore che vende sistematicamente ad ogni cliende che va a trovare e guarda quante vendite riesci a fare tu.

Non voglio dire che il problema sia tu.

Il problema è che tu sei uno STRUMENTO PER IL SUCCESSO e non sai come utilizzarlo per aiutarti a raggiungere le soddisfazioni che stai inseguendo da troppo tempo.

Lo sai che sei la persona migliore che qualcuno potrà mai conoscere nella sua vita.

E allora perchè continui a soffrire, a restare nel limbo dove NON SAI COSA FARE per ottenere quello che vuoi e ti limiti a guardare altri che invece se lo prendono.

Perchè accettare che un uomo insignificante si porti via la tua donna che hai sedotto per anni, il lavoro per cui ti sei impegnato tanto, i soldi che ti servivano per comprare quella cosa, i tuoi clienti migliori o che magari guidi la macchina che hai sempre sognato SEMPLICEMENTE PERCHE’ LUI SAPEVA COME USARE IL SUO CORPO PER OTTENERE CIO’ CHE VOLEVA.

Non si tratta di essere generosi, si tratta di non lasciare che altri si prendano la vita che avrebbe dovuto spettare a te.

I manuali di Blog Seduzione

seduzione-passiva