free
hit counters

“Anticipazioni”: 3 ragioni per cui Uomini e Donne litigano senza motivo.

“Anticipazioni”: 3 ragioni per cui Uomini e Donne litigano senza motivo.

Oggi vorrei parlare delle “anticipazioni” che portano uomini e donne a litigare senza che sia magari successo nulla di grave.

Il 70% delle coppie tende a litigare o a lasciarsi per ragioni futili come l’eccessivo impegno lavorativo, la distanza, fino ad arrivare ad estremi come lasciare oggetti fuori posto.

Quindi magari ti sei impegnato per conquistare la tua donna, ti sei impegnato per renderla felice, per mantenere vivo il rapporto e poi finisci per lasciarvi perchè magari eri impegnato a chiudere un importante lavoro.

Come possiamo evitare questo genere di litigi futili?

Le persone molto intelligenti tendono a proiettare i pensieri e le prossime azioni che stanno per accadere.

Quindi cosa succede, diciamo che ad esempio Maria si trovi davanti a Luca e stiano litigando per qualche motivo.

Normalmente Maria inizia a lamentarsi perchè PENSA che Luca si stia comportando in un certo modo perchè lo fa con cattiveria.

Luca non se ne rende conto e quindi ANTICIPA nella sua mente le prossime affermazioni che potrebbe dirgli maria, perchè sa che se maria si sta lamentando di qualcosa INIZIERA’ A TIRARE FUORI TUTTO IL SUO SOLITO REPERTORIO DI LAMENTELE che normalmente sono orientate a ferire Luca per far sì che ammetta le sue colpe e responsabilità.

Il punto è che Luca sentendosi ferito inizierà a DIFENDERSI A SUA VOLTA reagendo a queste “anticipazioni” che sono nate nella sua mente.

Quindi la dinamica delle “anticipazioni” porta uomini e donne a litigare solamente perchè entrambi anticipano i comportamenti e le reazioni del partner ATTRIBUENDO SIGNIFICATI associati per lo più al proprio umore.

Se Maria è arrabbiata sarà verosimilmente più portata ad attribuire “anticipazioni” negative ai comportamenti di Luca.

Senza che magari Luca abbia fatto nulla di grave.

Molte persone non si rendono conto di quanto le anticipazioni non solo influenzino la qualità della nostra vita di coppia, ma possano DEVASTARE la loro stessa carriera lavorativa.

Immagina di incontrare ogni giorno clienti e di ANTICIPARE i loro comportamenti semplicemente perchè TU PRESUMI che si comportino in un certo modo solamente per la crisi, perchè siano presuntuosi o perchè tu abbia sbagliato qualcosa?

La domanda è SE TU NON STESSI SBAGLIANDO ?

E SE TU SEMPLICEMENTE NON STESSI GUIDANDO L’INTERAZIONE VERSO LA DESTINAZIONE CHE DESIDERI TU?

La tua vita, il tuo corpo è UNA BARCA.

TU scegli la destinazione, tu scegli la velocità, tu scegli i mari e le traiettorie da prendere.

TU definisci la rotta da seguire.

TU imprimi più o meno forza sulle vele a seconda del vento che soffia.

Se ti rendessi conto di quanto POCO in realtà le persone siano IN CONTROLLO dei propri pensieri e dei propri comportamenti probabilmente TI SENTIRESTI COSI’ ELETTRIZZATO DALLA SOLA IDEA DI POTER INFLUENZARE OGNI INTERAZIONE COME DESIDERI.

Qualche mese fa parlavo con un amico di amici a cena e mi raccontava che un suo collega sostanzialmente aveva sedotto una sua cliente, che poi si era rivelata essere una grossa amministratrice delegata della sede italiana di una nota azienda a livello internazionale .

Lei non solo era diventata la sua MIGLIORE CLIENTE, ma era diventata la sua amante, tanto da non ricordarsi più dei suoi impegni familiari, lavorativi e del suo marito.

E tutto era iniziato da una semplicissima presentazione aziendale, presieduta da questa donna nota per essere molto fredda e decisamente POCO ACCONDISCENDENTE.

Il punto chiaramente è: QUANTO DEL SUO MODO DI ESSERE POCO ACCONDISCENDENTE viene influenzato dalle persone che incontra?

Spesso come veniamo trattati dagli altri, uomini, donne, in amore o sul lavoro, non sono altro che una BANALE REAZIONE a come noi lasciamo intendere di voler essere trattati.

E’ molto difficile che una persona AMATA e RISPETTATA in una determinata comunità o in una cerchia specifica di persone venga ODIATA ed OSTEGGIATA in altre comunità.

Certo i pregiudizi ci sono sempre, l’ignoranza gioca la sua partita.

Ma quando conosciamo davvero una persona, quando c’è una reale connessione tra persone, IL MODO IN CUI VIENI TRATTATO E’ SEMPRE LO STESSO.

Pensa ad esempio agli atteggiamenti che assumi sul lavoro con i tuoi clienti, HAI SEMPRE LA STESSA ESPRESSIONE, LO STESSO TONO DI VOCE, LE STESSE FRASI.

Ed i clienti stranamente SI COMPORTANO QUASI TUTTI ALLO STESSO MODO.

Ma allora viene da chiedersi: Per quale motivo con alcune persone c’è più sintonia e con altre meno?

La verità è che tra le persone c’è chi ha UNA FORZA EMOTIVA differente e che quindi TRASCINA l’altra.

Se tu sei SOLARE, potrà esserci la persona SOLARE che ti starà simpatica o antipatica a seconda delle sensazioni che ti andrà a trasmettere e delle cose che ti dirà.

Se tu sei SOLARE, potrà esserci la persona POCO SOLARE che magari all’inizio non ti starà simpatica fino al momento in cui non riuscirete a trovare elementi su cui allinearvi.

Se tu sei POCO SOLARE,funzionerà esattamente allo stesso modo.

L’UNICA VERA DISCRIMINANTE consiste nella capacità di uno dei due A GUIDARE ENTRAMBI verso una destinazione che SIA DI RECIPROCO INTERESSE.

Nella seduzione è la stessa identica cosa, è chiaro che una donna abbia voglia di trovare un uomo, di fare l’amore, di sentirsi innamorata, amata, etc.

L’unica vera discriminante sta nella capacità di uno dei due A GUIDARE L’INTERAZIONE verso una destinazione che sia di RECIPROCA SODDISFAZIONE.

Non importa quale sia l’elemento al centro della soddisfazione, INDIVIDUARE LA DESTINAZIONE è il tuo ruolo se vuoi iniziare a decidere di influenzare la tua donna a sentirsi attratta da te.

E’ solo una questione di DECIDERE di voler guidare il rapporto che ti consente di portarla ESATTAMENTE DOVE VUOI.

Dimentica qualsiasi fesseria tu possa aver letto riguardo alla seduzione.

Qui non parliamo neanche più di seduzione, PARLIAMO DI ISTINTI PSICOLOGICI.

Parliamo di reazioni istintive, parliamo delle dinamiche che hanno consentito ai grandi della storia dell’umanità di guidare FOLLE, di portare milioni di persone a condividere idee e pensieri.

Puoi solamente scegliere SE IMPUGNARLE A TUO FAVORE, se usarle come strumenti per traghettare la tua barca alla destinazione che desideri.

E’ come la scelta tra voler far parte dei protagonisti del film, o di chi semplicemente si limiterà a subirlo come ogni sventura della sua vita.

E’ come la scelta tra voler essere l’eroe o colui che supplica per avere un pezzo di ciò che desidera.

E’ come la scelta tra voler essere fiero delle scelte che hai preso o accontentarti di subire ciò che la vita ti riserva.

Non lasciare che il timore di non saper come guidare un’interazione ti paralizzi o ti metta ansia.

Il segreto è liberare la tua mente e limitarti a rimuovere tutto ciò che di superfluo in questo momento occupa i tuoi pensieri.

Non si può pensare al lavoro, ai clienti, all’amore, a te stesso, ai tuoi progetti, ai tuoi interessi e pensare che tutto funzioni perfettamente.

Concentrati su un singolo elemento alla volta, concedi alla tua mente di respirare, di sentirsi libera di spaziare.

Adesso è come se la tua mente fosse affaticata da anni ed anni di corsa, perchè hai sempre avuto troppi pensieri e ragionamenti.

Un po come quando ti metti a correre per 10, 20 minuti e ti viene il fiatone, la stanchezza, COME FAI AD ACCELERARE SE  SEI GIA’ STANCO?

Puoi riuscirci solamente se ti fermi, recuperi fiato, energie, il battito cardiaco e ti dai un obiettivo da raggiungere.

Nella seduzione, sul lavoro, con le persone funziona allo stesso modo.

Liberati dei pensieri superflui, per iniziare a prendere il controllo VERO della tua vita.

Per riuscire a sentire l’orgoglio fremere sotto la tua pelle, perchè è di queste sensazioni che si nutre il nostro entusiasmo.

E’ una tua scelta tra la felicità piena e totalizzante, o un estenuante corsa nel tentativo di far fronte alle emergenze ed i problemi che accadono.

La mente è il tuo strumento, tu puoi solamente decidere la destinazione.

I manuali di Blog Seduzione

seduzione-passiva