free
hit counters

Come si fa a capire come approcciare una donna?

Come si fa a capire come approcciare una donna?

Piccolo consiglio: ho visto una ragazza molto carina girare per la mia facoltà, so che non è la cosa più importante, ma vorrei avere una frase d’apertura per conoscerla, così, per avere un piano ed essere più sicuro, visto che non ho ancora imparato a mettere in pratica tutta la teoria che ho appreso qui e che ormai credo di conoscere molto bene, mi sento ancora a disagio e per questo purtroppo l’unico rimedio è la pratica. Che mi consigli?

Spesso mi capita di conoscere persone che siano sempre state convinte che la seduzione fosse una sorta di “tiro al bersaglio”.

Dove uno vede una donna, le dice qualcosa e poi questa dopo essere stata “colpita” cada tra le braccia dell’uomo.

Mettiamo caso che tu in un momento di particolare ispirazione tu dicessi la frase più corretta, adeguata e contestualizzata del mondo.

Dopo averla detta ed averla impressionata positivamente cosa faresti?

E dopo?

E dopo ancora?

E quando vedei che lei ti sorride interessata?

E quando ti parla del suo uomo?

Quando chiederle il numero?

Quando baciarla?

Le prendi la mano? O aspetti?

La inviti ad uscire?

Certo puoi chiedermi ogni 5 minuti cosa fare con il rispondimi prima, ma non è questo ciò che voglio da te.

TU puoi avere un dubbio particolare su una determinata situazione che non riesci proprio a rimediare ed usare il rispondimi prima.

Ma NON PUOI AVERE BISOGNO OGNI ISTANTE di qualcuno che ti dica cosa fare e come farlo.

Se ti dicessi frase d’approccio:”ciao”.

Tu mi diresti:”eh… troppo banale, non basta, ma sei sicuro?”

Poi ti fermi qualche istante e pensi all’ultima volta che hai conosciuto la tua ex.

Che cosa le avevi detto per approcciarla?

“Scusa, stavo cercando l’ufficio tecnico del ragioniere tal dei tali?”

Non credo.

Allora fermiamoci un istante.

Hai mai spiegato ad una persona come si va in bici a parole?

Prova ad immaginare il discorso che gli faresti… “prendi il manubrio… etc. etc.”

E poi? Gli illustri ogni singola variabile possibile del viaggio? (curve, buche, tombini, sabbia)

O gli spieghi come funziona l’equilibrio?

Ci sono “sensibilità” che maturi solo quando comprendi il funzionamento delle dinamiche DENTRO LA TUA MENTE e QUELLA DELLE DONNE.

Così come sai che per andare avanti su una bicicletta devi spingere su un pedale alla volta, a seconda di quello che è più alto.

La seduzione è un processo fluido fatto di dinamiche, di sensibilità e dei soliti tre elementi (contatto fisico, empatia sessuale e tensione sessuale).

Chiedermi quale sia la frase più giusta per approcciarla è un po come chiedermi quale pedale sia più corretto pigiare per primo.

Onestamente, solamente preoccuparti dell’approccio dovrebbe suonarti come campanello d’allarme del fatto che probabilmente non hai affatto chiaro come s’innesca l’attrazione in una donna.

Ti sei mai chiesto cosa percepisce di te una donna quando ti conosce per la prima volta?

Se tu VUOI CONQUISTARLA e non riesci a SLEGARE la tua mente dalla convinzione che serva una frase per approcciare una donna, difficilmente sarai consapevole realmente di ciò che ti succede intorno.

E tanto meno sarai in grado di capire i motivi per cui NON RIESCI a creare i rapporti che vorresti con le donne che conosci.

Se vuoi risparmiare ed evitare di comprare la mia mini-guida sull’approccio e cerchi la frase per approcciare migliore del mondo, te la dico io.

“Ciao, come ti chiami?”

Non a caso su quel libricino non mi limito a fare un elenco di frasi, ma ti porto a ragionare per un sistema di stimoli e reazioni, proprio come se fossi su una bicicletta.

Perchè il tuo obiettivo è andare avanti, non sapere quale pedale spingere.

Perchè le fasi successive le SENTI dentro di te, sia quando stai facendo bene, sia quando stai sbagliando tutto.

Hai solo bisogno di trovare un metodo per USARE le tue sensazioni per essere più efficace e conquistare questa o altre donne che ti capiteranno a tiro.

I manuali di Blog Seduzione

seduzione-passiva