free
hit counters

Ci sono differenze tra conquistare una spogliarellista o una donna normale?

Ci sono differenze tra conquistare una spogliarellista o una donna normale?

A parte l’atteggiamento positivo e l’autostima, spesso non ho e la simpatia, sento che manca un quid essenziale, ma non so qual’è;
Si infetti faccio fatica a capire le donne, sono così strane, un altro universo;
in effetti sono molto razionale, le donne sono agl’antipodi;
Obiettivo da raggiungere Mi piace molto una ragazza di 26 anni, rumena, , fa la spogliarellista, ho il suo cell, ci sentiamo, ma non riesco ad andare oltre

L’autostima, la simpatia, l’intelligenza, il denaro, una bella macchina, sono tutti strumenti.

Sono come una bella racchetta da tennis professionale in titanio e carbonio da 500 euro, è un bell’oggetto, è leggera, è fatta bene, etc. etc.

Però la racchetta da sola non ti permette di battere un campione del mondo di tennis.

Quando si tende a vivere la seduzione come una mancanza di caratteristiche, si tende a dare per scontato che LA DONNA NON REAGISCA o che le sue reazioni siano direttamente dipendenti da quante caratteristiche possiedi.

Quindi magari pensi:”
– non sono particolarmente bello, ma non sono certamente inguardabile,
– sono benestante,
– ho una bella macchina,
– sono intelligente,
– sono sicuro di me,
– ho un bel lavoro,
– ho una bella casa,
e così via…

QUINDI HO LE CARTE IN REGOLA PER PIACERE ALLE DONNE”

La verità è che l’unica carta che devi AVERE è la tua capacità di STIMOLARE GLI ISTINTI SESSUALI NELLA TUA DONNA OBIETTIVO.

Portarla ad identificarti come il tuo possibile partner.

Non tanto perchè hai un sacco di cose o di “caratteristiche”, perchè NON E’ QUELLO CHE CERCANO LE DONNE NORMALMENTE.

Hai presente l’ultima donna che ti piaceva?

Riesci a ricordare COME TI SENTIVI quando stavi con lei?

Ora, quelle SENSAZIONI le provavi perchè era sicura di sè stessa, intelligente e simpatica, o le provavi perchè TU TI SENTIVI BENE CON LEI.

Sentivi che avresti voluto trascorrere ORE INTERE CON LEI.

E l’unico motivo per cui ti sentivi così era dato dal fatto che in quel momento lei INCONSAPEVOLMENTE STIMOLAVA I TUOI ISTINTI SESSUALI.

Quindi tutto ciò che ti serve fare è limitarti a frequentarla per STIMOLARE LA TUA DONNA OBIETTIVO a provare quelle stesse sensazioni.

In modo che SIA LEI A DESIDERARE di diventare tua.

Non per ciò che hai, ma per COME SI SENTE LEI quando ti ha davanti ai suoi occhi.

I manuali di Blog Seduzione

seduzione-passiva