Cosa c’è dietro la scusa “non voglio rovinare la nostra amicizia”?

Cosa c’è dietro la scusa “non voglio rovinare la nostra amicizia”?
Mr. Seduzione

Credo chiunque prima o poi durante la propria vita si trovi ad affrontare una tra le più frustranti ed inutili scuse per dare un bel due di picche, la famigerata scusa di non voler rovinare l’amicizia.

Non so quante persone fino ad oggi siano poi riuscite a mantenere l’amicizia con qualcuno di cui si è realmente interessati.
È persino difficile capire se sia più frustrante essere amici di una persona di cui si sia obiettivamente innamorati o il fatto che una persona per cui avremmo fatto le cose più folli ed incredibili si limiti a respingerci con una scusa così banale.

Ma a questo punto esiste un modo per evitare di trovarsi davanti ad una situazione del genere?

Assolutamente si…

Innanzitutto bisogna ragionare sulle motivazioni che spingono una persona a catalogare il prossimo come “l’amico con cui non mi metterei mai” o “il figo allucinante per cui mi spoglierei ad un semplice cenno”.

Vediamo se ti riconosci nelle seguenti caratteristiche della categoria: “l’amico con cui non mi metterei mai”

Sei sempre gentile con le ragazze.
Fai tutto ciò che ti dicono.
Cerchi sempre di accomodarle e di farle sentire a proprio agio.
Le chiami più di una volta al giorno.
Sei sempre disponibile ad offrire loro caffè, pranzi e cene.
Se esci con una ragazza controlli meticolosamente il tuo abbigliamento, la tua pettinatura e ti auguri che ti trovi carino.

Queste 6 caratteristiche sono solo i segnali più clamorosi che indicano quanto sei straordinario come amico delle ragazze, ma che probabilmente ammesso che una di queste non ti trovi disperatamente bello, difficilmente riuscirai a cavare qualcosa dalle tue “amiche”.

Proviamo ad individuare alcuni aspetti che identificano il classico “figo allucinante per cui mi spoglierei ad un semplice cenno”.

Non cerca di essere gentile con le ragazze.

Se ne frega se una ragazza lo critica o lo insulta.
non si preoccupa se la ragazza si sente a suo agio, anzi la prende in giro se non la è.
non chiama quasi mai, salvo per chiedere informazioni o per prenderla in giro.
lascia spesso il portafoglio a casa e se non paga la ragazza scappa insieme a lei senza pagare il conto.
se ne frega di piacere alle ragazze.

Sono un po esagerate? …forse.

Sono cose fuori dal mondo? …assolutamente no.

I film, i cartoni animati, le fiction, tutto fino ad oggi ci è sempre stato fatto vedere come un mondo in cui i gentiluomini e le persone premurose fossero le persone che meritano l’attenzione delle donne.

In realtà solo dopo aver ricevuto tanti due di picche ci si rende conto che il mondo gira in modo apparentemente incomprensibile.

Belle ragazze innamoratissime, a braccetto con uomini meno attraenti di scimmie, gentiluomini a bordo di fiammanti Ferrari da soli, o con accanto ragazze interessate a farsi comprare l’ultimo modello di borsa di Gucci.

Siamo sicuri che comportandoci come secondi padri riusciremo a far innamorare di noi delle ragazze??

…a voi scoprirlo!

8 Commenti

  1. TOMCRUISE 12 anni fa

    Mi sono riconosciuto nella prima categoria. Però secondo me non è neppure giusto diventare un truzzone per beccare.
    Cioè se mi sento di pagarle la cena perchè non dovrei farlo?
    Non posso pensare che tutto ciò che ho seminato non venga mai a produrre frutto…
    Mi risponderai che se sono single cronico come mi definisco evidentemente è così.
    Allora ho seminato vento per raccogliere tempesta !

  2. Dani 12 anni fa

    purtroppo mi identifico anche io nel primo gruppo e devo ammettere che effettivamente non ci si guadagna niente. il problema a questo punto pero’ è capire cosa dovrebbero fare quelli come me. io sono abbastanza simpatico e abbastanza di bella presenza (forse nn sono un adone ma diciamo che nn sono costretto a puntare sulla simpatia)…detto questo mi trovo a pensare: dovrei forse diventare uno stronzo (perchè quelli descritti nel secondo gruppo nn sono altro che stronzi pieni di se)? beh anche volendo mi sarebbe impossibile…io stronzo nn sono e mai lo sarò; nn si puo’ essere cio’ che non si è; si puo’ dissimulare ma di solito con poco successo e comunque per poco tempo. se gli uomini son stronzi è colpa delle donne che prima li cercano e dopo essersi lamentate di averli trovati ne cercano un altro tale e quale al primo. purtroppo c’è poco da fare siamo costretti a essere relegati nello scomodo ruolo di amici…questo almeno finchè le cose nn cambieranno ma sinceramente sono poco fiducioso a riguardo.

    • Mr. Seduzione 12 anni fa

      se stai uscendo di strada perchè stai andando a sinistra, non risolverai il tuo problema sterzando tutto a destra, perchè anche dall’altra parte puoi uscire…

      devi equilibrare le due cose per andare bene, come in tutto del resto…

  3. ale 12 anni fa

    è vero che alle donne piace il tipo stronzo,ma è vero pure che poi si mettono con il ragazzo buono. Se una donna vuole sicurezza dal proprio uomo non lo cercherà mai nella seconda categoria. L’importante è non diventare degli zerbini. Essere bravi e gentili e una cosa,l’essere schiavetti un’altra.

  4. MauroG 11 anni fa

    Mi riconosco nella prima categoria, come faccio per cambiare fino ad appartenere alla seconda categoria(quello del figo, per intenderci?)?
    Facendo esattamente il contrario di come mi sono comportato?
    Aspetto con fiducia una tua risposta 🙂

  5. Tolomeo 10 anni fa

    Sono contento di aver risposto negativamente a tutte le caratteristiche della prima categoria, ma ancora non posso rispondere positivamente a tutte quelle della seconda. Non avevo mai preso in considerazione il prendere in giro una ragazza già a disagio hahah… e forse mi preoccupo ancora troppo di piacere alle ragazze. Togliamo anche il forse.

  6. azzurro 10 anni fa

    Questo blog è unico.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*