Come chiedere alla vostra lei di venire a casa vostra, senza combinare guai.

Come chiedere alla vostra lei di venire a casa vostra, senza combinare guai.
Mr. Seduzione

Il discorso non è molto complicato, ma bisogna seguire alla lettera le seguenti indicazioni.

Il problema fondamentalmente si crea perché si ha paura di ricevere come risposta o un bel:

NO! non ci penso proprio. Bruciandosi future chance di portare a termine la serata in modo positivo.

No, preferirei evitare adesso.

Il fatto è che l’obiettivo (specie se l’obiettivo è una ragazza) ha una serie di paure, che possono andare dalla semplice paura di essere assalite non appena chiudono la porta di casa loro. Dal fatto di non voler passare per ragazze facili. Per la paura di non voler bruciare le tappe… insomma tutta una serie di motivazioni che possono congelare una ragazza all’istante, impedendovi di fare qualsiasi tipo di progresso.

Per questo motivo dovrete fare in modo che il fatto di venire a casa vostra a passare la serata sia una cosa perfettamente normale, anzi, lasciando intendere che non venendo passerebbe per infantile (una delle paure più grandi per una giovane donna, seconda solo a quella di rimanere single a vita). A questo proposito starà a voi LASCIAR INTENDERE questa serenità, e soprattutto dovrete evitare in ogni caso di dire direttamente le cose, tipo “dai ma di cosa hai paura? Cos’è credi che ti salti addosso? Ma vuoi restare zitella a vita per caso”.

Il fatto di mettere di fronte a possibili scenari negativi qualcuno non fa altro che innescare un meccanismo di autodifesa che spinge la persona a puntare i piedi a terra pur di evitare di correre qualsiasi rischio.

Siate tranquilli, al massimo dite, “dai salta su 5 minuti ti prendi qualcosa da bere e poi andiamo dove vuoi tu” insistete fino alla morte, ma sempre con garbo e grande serenità, nessuna potrà continuare a dirvi di no, ammesso che non abbia impegni improrogabili. (se provasse interesse per voi, gli impegni li cancellerebbe anche dall’agenda. Quindi se vedete una determinazione a rispondervi di no, magari con aria di menefreghismo, lasciate perdere la situazione perché in ogni caso non cavereste fuori nulla.

2 Commenti

  1. Nyco11 11 anni fa

    Ciao Mr avrei una domanda da farti. C’è una ragazza che ho rivisto ultimamente dopo molti anni. Quando siamo usciti lei non ha fatto altro che stare in silenzio. Poi per messaggio le ho chiesto il perchè di tale comportamento e mi ha risposto che stava così perchè pensava che io le piacessi. Io allora le ho detto la verità, che mi piaceva da molto tempo…e allora la classica frase: Voglio rimanere solo amici. Allora ogni volta che la contatto lei non mi risponde. Poi l’avevo invitata ad uscire e lei mi ha risposto che voleva rimanere solo amici. Io le ho proposto di uscire per il semplice fatto che voglio chiarire alcune cose, che voglio parlare con lei. Poi mi ha inviato un messaggio che sembra sottolineare di molto il suo essere infantile: “Voglio essere amica di tutti e fidanzata di nessuno”. Mr dimmi tu cosa devo fare, se ignorarla sia la cosa migliore…aspetto una tua risposta
    P.S. Passa buone feste

  2. ANNA 9 anni fa

    interessante…chissà quando è stato scritto questo commento…ma se posso :-P:

    Ti traduco la frase rimaniamo amici:”Rimaniamo amici?” significa:”Mio caro e dolce e affettuoso amico tu tu mi piaci molto come zerbino. Ho considerato anche l’ipotesi che tu mi possa fare da autista quando non c’è uno più figo di te che mi accompagna alle feste, e se rimani carino e affettuoso ti presento una mia Schietto…e spietato…l’ho trovato in rete…ma descrive bene la situazione…

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*