È vero che i conflitti aiutano e stimolano la relazione di coppia?

È vero che i conflitti aiutano e stimolano la relazione di coppia?
Mr. Seduzione

Molto spesso capita di trovarsi di fronte a coppie caratterialmente molto differenti l’una dall’altra che litigano in continuazione e che alternano a momenti particolarmente “burrascosi” fasi di grande passionalità ed affetto.

Tutto ciò contrariamente a quanto possa sembrare anziché rendere difficile la vita di relazione tra uomo e donna, la intensifica ed anche di molto.

Siamo consci di quanto oggi la vita di coppia sia complicata e debba scontrarsi con interferenze di ogni tipo, dalla televisione alle esperienze che ci vengono raccontate dai nostri conoscenti.

Quante volte vi sarà capitato di ascoltare i tradimenti di qualche vostro amico, o di sentire di storie in cui uno dei partner non è molto “corretto” nei confronti dell’altro.

Tutte queste brutte voci di corridoio spesso contribuiscono a maturare nella coscienza di ciascuno di noi tutta una serie di dubbi sull’onesta e sullo stesso rapporto che abbiamo con il nostro partner.

Proprio in virtù di questa considerazione il fatto di incominciare a farsi delle idee non troppo positive sul partner finisce per far calare inevitabilmente la spinta ed il piacere di confidarsi con il proprio partner.

Una soluzione a questo problema l’abbiamo proprio quando esponiamo i nostri dubbi, in chiave costruttiva, senza accusare subito il partner. Finendo quasi sicuramente per litigare, ma un litigio sincero che termina con un bel bacio è sicuramente più costruttivo di un tenersi il broncio ed aspettare che la storia finisca senza un apparente motivo, se non un reciproco dubitare del partner.

Infondo il gioco forza è semplice, io dubito di te, tu ti chiedi come mai la comunicatività del rapporto sia calata, incominci a dubitare su di me portando avanti un circolo vizioso di dubbi e presentimenti deleteri per il rapporto.

2 Commenti

  1. Fefe 8 anni fa

    Ciao!! Ho letto il blog complimenti davvero,volevo chiedere Consigli se é possibile, fino al 18 aprile sono stata.insieme a un ragazzo per un anno e mezzo, abbiamo avuto degli alti e bassi ma alla Abbiamo sistemato le cose. Poi all’improvviso si é chiuso in se stesso, una settimana prima mi ha detto ti amo era quello di sempre ma qualche giorno dopo ha iniziato ad essere strano e mi ha detto che non riusciva a provare le stesse cose, che i litigi chw abbiano avuto l’hanno fatto dubitare e non sapeva cosa fare, in piu era un periodo che aveva suoi problemi e stava male.anche per quello. Siamo stati per 2 settimane in una specie di pausa sentendoci poche volte su sua richiesta. Poi in questa pausa gli ho detto che per qualcge giorno non co sarei stata inpegnata e che mi era successa una cosa bella e che forse gliene avrei parlato, poi ci siano risentiti qualche giorno dopo solo che io ero stufa di quella situazione di non poter far nulla per aiutare le persone o comunque stargli vicino, ma ha capito che lui era un problema e che non volevo avere piu niente a che fare con lui e mi ha lasciato .poi ne abbiamo parlato e mi ha detto che avrei dovuto riprovarci con lui in questo periodo che non sarei dovuta sparire ecc quando era stato lui a dire che voleva star solo per le sue cose e che visto che per me non é cambiato niente era solo un suo problema,ma lui sostiene di aver detto che dovevamo risolverla insieme e che avrei dovuto cercare di riconquistarlo.. ora mi ha detto che se davvero ci tengo glielo devo dimostrare e devo riprovarci con lui, mi ha lasciato ma ma é come se volesse che lo facessi… poi l’altra sera che son uscita mi ha chiesto se ero uscita con un tipo e quando gliel’ho chiesto mia ha risposto `così`… io non ci capisco piu nulla, non so che fare, io voglio riprovarci per non perderlo ma ho paura di peggiorare le cose, gli ho scritto che comunque non mi va di essere una delle tante e quello che provo e l’ha reputata carina,pero non vorrei sembrare pesante e arrivare al punto di far pieta con suppliche… che cosa posso fare????

    • Mr. Seduzione 8 anni fa

      dagli una bella svegliata, lascialo perdere ed inizia a frequentare un altro, vedrai che la smetterà di dire idiozie.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*