Come gestire l'ansia da appuntamento quando sei con una donna che ti piace.

Come gestire l'ansia da appuntamento quando sei con una donna che ti piace.
Mr. Seduzione

Quante volte vi sarà capitato di uscire con la donna che vi piace ed all’improvviso incepparvi per non si capisce quale motivo.

Di non riuscire a proferire alcuna parola, di non essere in grado di comportarvi in modo normale e rilassato.

Molti si lasciano prendere dall’ansia di dover impressionare chi hanno davanti, dimenticandosi che così facendo, riescono solo a deludere chi pensava di aver trovato finalmente una persona speciale.
Ecco quindi alcuni rapidi suggerimenti:
1. Non concentrarti su di lei e non cercare di conquistare la sua benevolenza.
Non stai cercando di venderle un chilo di melanzane ad 80 euro, stai cercando di fare in modo che lei si interessi a te.
Quindi concentrati sul tuo atteggiamento, sul tuo modo di rispondere ad eventuali sue provocazioni o test.
Fare il sorrisone da venditore del mercato, (con tutto il rispetto che nutro per la categoria) non ti porterà da nessuna parte, il musone da uomo misterioso neppure.
2. Dimenticati del sesso
Se lei non volesse venire a letto con te o se non le piacessi, continueresti a fare di tutto per compiacerla ed assecondarla?
Non credo.
Lo so, la voglia è tanta, il desiderio di aggiungere un trofeo sulla mensola delle femmine che hanno ceduto al tuo fascino è fortissimo, ma devi imparare a focalizzare meno l’attenzione sul sesso.
Non pensando a doverla conquistare a tutti i costi, riesci ad evitare tutta quella serie di comportamenti automatici, come fare i sorrisoni, ridere ad ogni sua scemenza che dice, farle vedere che sei d’accordo con lei su tutto.
Guarda caso sono proprio questi gli atteggiamenti che disincentivano le donne a voler intraprendere una relazione con noi.
3. Immagina di uscire con una che sta cercando di farsi assumere da te.
E’ uno dei miei esercizi preferiti che mi porto dietro dai primi anni di sperimentazione di tecniche di seduzione passiva.
E’ in grado di capovolgere totalmente il tuo modo di vedere la seduzione.
Tutto cambia, per il semplice fatto che perderai all’istante la sensazione di dover dimostrare “qualcosa” alla donna, non stai convincendola a comprare un chilo di melanzane a 80 euro, ricordatelo sempre.
Avendo in testa che sia lei che debba convincere te a farsi assumere, la percezione di lei si capovolge.
NON SEI PIU’ ALLA CONQUISTA DELLA SUA APPROVAZIONE, E’ LEI CHE DEVE FARSI APPROVARE.
La tensione non esiste più e questa consapevolezza di “potere” e di autocontrollo fa si che ai suoi occhi, tu diventi un uomo apprezzabile a cui dimostrare qualcosa (ma è lei che deve dimostrare di meritarsi il tuo affetto!).

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*