E tu sai prendere il controllo di una donna?

E tu sai prendere il controllo di una donna?
Mr. Seduzione

Caro Mr Seduzione,
mi trovo nella situazione da te descritta, anche se con qualche variante. Questa ragazza è fidanzata e abbiamo fatto sesso una volta. Non facevo sesso da molto tempo, ero in forte astinenza, e ho dato per scontato che ci saremmo rivisti per continuare con una maratona di sesso. L’ho invitata ad uscire facendogli capire, cioè trasmettendogli in maniera molto evidente, con il linguaggio del mio corpo e con il tono della mia voce, che ero allupato, in astinenza e gli sarei saltato addosso al primo momento giusto. La conseguenza è proprio quella che tu hai descritto, se ne è scappata via a gambe levate e non vuole assolutamente rivedermi, trovando le scuse più banali.
Vorrei recuperare quello da te detto “potere contrattuale”, e riaverla mia. Vorrei sorprenderla, ma non ho molto campo libero poichè è fidanzata.
Cosa mi consigli?
Ti ringrazio e complimenti per il tuo blog!

In questa situazione per riacquistare il “Potere contrattuale” è fondamentale che LEI percepisca da te, che in realtà sia lei a dover conquistare la tua approvazione e non viceversa.
Il tema centrale del nostro manuale è proprio quello di permetterti di comunicare con il tuo corpo quei segnali che stimolano la mente delle donne affinchè provino un senso di dipendenza da te e dal tuo giudizio.
Inutile dire che sia un po problematico riportarti frase per frase l’intero contenuto del manuale.
Tuttavia che tu te ne stia accorgendo o meno, ti avviso, stai correndo su un binario morto.
Il fatto che il tuo primo pensiero sia ancora quello di stupirla sta alla base di questa situazione spiacevole.
Ti sembrerà banale, ma non lo è.
Nella tua testa saranno configurate delle strutture comportamentali da assumere ogni volta che ti trovi davanti a questa donna. Saranno orientate a compiacerla, a fare esattamente ciò che lei teoricamente “vorrebbe” o meglio, sarai programmato a fare “ciò che, secondo il tuo punto di vista, potrebbe farle piacere”.
Quindi invento… Appena la vedrai sorriderai come se fosse il giorno più bello della tua vita, sarai attento a non perderti neanche una parola di ciò che ti dirà, osserverai ogni movimento del suo viso cercando segni d’approvazione, etc.
Potrei riempire un elenco, ma immagino abbia capito a cosa mi stia riferendo.
In realtà lei NON VUOLE queste scenette rose e fiori… Ciò che lei VUOLE DAVVERO è molto più profondo, molto più erotico e passionale.
In poche parole: sentirsi fortemente attratta da qualcuno. Avere un ennesimo tirapiedi che si siede e parla a comando, non rientra nell’area dei suoi desideri, anzi, piuttosto fa parte della zona “incubi da evitare”.
Se avrai l’occasione di leggere il nostro manuale capirai quanto sia importante avere le idee chiare su cosa voglia TU dal vostro rapporto.
Il fatto di pensare a cosa sia più giusto per compiacere una donna è l’errore che sta alla base dell’insuccesso nel gioco della seduzione per il 99% dei casi.
Proprio per questo motivo che le persone che tendono a razionalizzare troppo le situazioni ed i problemi, si trovano ad avere maggiori difficoltà rispetto agli altri, nel conquistare con successo le donne che desiderano.
Quindi tanto per incominciare NON sminuire la tua identità di uomo nei suoi confronti.
Fino a quando lei avrà la sensazione di controllarti, non ci sarà partita, tu continuerai a scondinzolare ai suoi ordini e restare senza premio.
Lasciale intendere che tu ora hai il pieno controllo del vostro rapporto e che sia TU a decidere del vostro futuro.
Questa è la sensazione che devi riuscire a comunicare con il tuo corpo, lo so, non è facile, per questo ho sviluppato le tecniche di seduzione passiva e le ho inserite dentro il nostro manuale.
Punta alle sue emozioni, a patto che siano le emozioni che vuoi provare tu.
Quando siete insieme lei deve sentirsi parte del TUO mondo, delle emozioni che vuoi provare tu, non quelle che speri che possa desiderare lei.
Le persone coinvolgenti non a caso sono quelle persone che condividono le LORO visioni, il LORO modo di vedere il mondo con chi li circonda e vengono AMATI per questo semplice motivo.
Per questo motivo ritengo inutile e assolutamente CONTROPRODUCENTE puntare ad essere compiacenti con una donna, a slanciarsi in regali o altre forme di cortesia.
Non sono i soldi, non sono i regali e non sono le forme di cortesia a far eccitare una donna, se sei d’accordo con me su questo punto, capirai a cosa mi sto riferendo.
Ma cosa vogliono allora le donne da un uomo?
Vogliono avere qualcuno che sappia AL POSTO LORO, scegliere le emozioni da vivere PER LORO.
Guarda caso, l’unico modo che hai per comunicare queste emozioni è quello di usare il tuo linguaggio del corpo.
Alcune tecniche specifiche, contenute sul nostro manuale, ti permettonno di guadagnare quella forza mentale per permetterti di trasmettere le emozioni che vuoi tu, senza farti sentire a disagio.
Il mix è semplice, emozioni e corpi che comunicano tra loro, questa è la chiave che ti permette di attrarre la donna a cui sei interessato, sistematicamente.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*