Se ti trovassi ad un metro da Angelina Jolie, cosa faresti?

Se ti trovassi ad un metro da Angelina Jolie, cosa faresti?
Mr. Seduzione

Molti preferiscono girare attorno all’obiettivo. Molti considerano conquistare le donne un’arte a cui ci si deve dedicare per molto moltissimo tempo.
Il problema è che queste persone amano perdere metà della loro vita e praticamente tutto il loro tempo libero a TENTARE DI CONQUISTARE una donna. La donna del momento che fa battere loro il cuore. Sottolineo TENTARE, perchè questi simpatici romanticoni, finiscono nell’80% dei casi per non combinare nulla.
Io personalmente preferisco evitare i convenevoli, non ho mai apprezzato perdere tempo e denaro dietro ad una donna. In troppi sono convinti che per conquistare una donna sia necessario starci insieme per tantissimo tempo. Infondo se la prima impressione è determinante per far decidere ad una donna se considerarvi amici o amanti, perchè sprecare questa opportunità?
Poi è anche una questione di praticità, se con la donna del momento le cose sembrano non funzionare al meglio, si passa alla successiva. Che fastidio sarebbe pensare di aver buttato via giorni o addirittura settimane e avere la prospettiva di altri giorni di “lavoro”?
Il feeling è tutto. Le donne non vi ameranno per ciò che siete, ma per ciò che loro sentono per voi.
Una volta che abbiamo capito che il fisico può aiutare in alcuni casi, ciò che gioca IL RUOLO DETERMINANTE è il feeling che riuscite ad instaurare con una donna. Il feeling non si costruisce nè con i soldi, nè con una plastica facciale (se vi doveste considerare brutti), nè tanto meno con la palestra. Il vostro carattere, la vostra personalità il vostro carisma. Elementi intangibili che costituiscono la base CONCRETA per riuscire ad ottenere i risultati che volete in termini di seduzione ed in termini di qualità della vita.
La cosa bella è che su questi elementi ci potete lavorare, quando, dove e come volete e non prevede alcuno sforzo.
Consideratemi una persona sbrigativa, ma ritengo che impiegare qualche settimana o addirittura mesi per conquistare donne che potreste attrarre in massimo 30 minuti, esagerando in una giornata, sia assolutamente UNO SPRECO INUTILE DI TEMPO ED ENERGIE.
Ci sono filosofie opposte in giro dove si invitano gli uomini a scavare nel profondo di una donna, a conoscerla, a sedurla con il tempo, quasi come se si trattasse di coltivare ortaggi in un campo con una zappa.
Personalmente io gli ortaggi li acquisto già pronti, ci mancherebbe solo che debba perdere la mia vita a coltivare patate e cavoli.
La cosa che mi fa impazzire è che queste stesse persone amanti dei progetti di lungo termine, alla fine non abbiano la minima idea di cosa sia necessario fare per attrarre sessualmente quelle povere donne. (Mi fanno un po pena, se devo essere onesto. Avere dei bavosi timidi ed insicuri che ti assillano senza che combinino qualcosa è fastidioso per chiunque.)
Generalmente questi simpatici amanti della “vita agricola” (con tutto il rispetto per i contadini che non vorrei si offendessero ad essere paragonati a questi elementi….) vivono la sessualità come se si trattasse di un terno al lotto. La loro parola chiave è…. “massì, se deve succedere, succede, altrimenti pazienza”.
Se speri che ti cada dal cielo Angelina Jolie, magari nuda ed innamorata di te, aspetta pure a braccia aperte. ...Chissà che qualcun altro non abbia comprato un biglietto aereo per andare a combinarci qualcosa insieme!

Tutti accarezzano l’idea di stare con una qualche donna di Hollywood, qualche attrice meravigliosamente bella e sexy, magari scandalosamente ricca. Quanti sono quelli che se si trovassero nella situazione di vederla da sola ed annoiata in una hall di albergo sarebbero in grado di farci quattro chiacchiere? Quanti riuscirebbero ad invitarla a cena? Quanti riuscirebbero addirittura a conquistarla e magari passare una notte di fuoco nella Suite Imperiale all’ultimo piano (possibilmente con vista mare)?
La verità è che troppi per paura, per insicurezza, per timidezza, per semplice mancanza di autocontrollo non riuscirebbero neppure a presentarsi.
Io non voglio credere che per colpa di semplici impostazioni psicologiche, stereotipi comportamentali e strutture mentali, dobbiamo rinunciare al MEGLIO che ci possa offrire questo mondo.
Se lo vuoi te lo prendi, ma devi avere il coraggio di prendertelo.
Nell’intervento precedente abbiamo parlato dei proprietari di streap-club, che ottengono tutto ciò che vogliono dalle donne. Ma qual’è la differenza tra questi personaggi e gli appassionati di agricoltura di prima?
Io direi che ci sono principalmente 2:

  • sanno cosa vogliono
  • hanno le palle di ottenerlo

Questa cari amici, non è retorica, questo è il problema che attanaglia moltissimi di voi, soprattutto molti di quelli che mi scrivono.
Ho sempre la sensazione che regni l’incertezza ed il dubbio in molte azioni della loro vita, in particolar modo con le donne.
Sapere cosa si vuole non è da tutti.
Ho visto migliaia di uomini riuscire ad ottenere appuntamenti con la donna che desideravano e poi, una volta insieme, il panico. Avere addirittura il dubbio e l’incertezza su dove durante questo benedetto appuntamento è grave, non avere la minima idea neppure sul COSA FARE è APOCALITTICO.
Adesso, va bene l’essere timidi, va bene essere emozionati, ma per una donna (abituata magari ad uscire con uomini decisamente intraprendenti) già solo il fatto di prevedere che la serata consisterà in un festival della vostra insicurezza NON è AFFATTO UNA COSA POSITIVA.
Avere le palle di fare ciò che è necessario per ottenere ciò che si vuole = essere uomini.
Le palle vengono associate al coraggio, forse perchè generalmente chi ha coraggio stacca ogni tanto il cervello. Inibisce tutti quei pensieri e ragionamenti che portano alla confusione o all’insicurezza ed alla fine “miracolosamente” riesce a raggiungere il suo obiettivo.
La buona notizia del giorno è che è possibile imparare ad inibire (o spegnere) tutti i comandi NEGATIVI che arrivano dal nostro cervello e che ci impediscono di fare ciò che desideriamo.
La brutta notizia del giorno invece è che l’alcool e le droghe in generale (tolte le evidenti controindicazioni salutistiche) non puoi assumerle 24 ore su 24. Nei locali capita di vedere uomini, ma anche tante donne se devo essere sincero, che per trovare “coraggio” si ubriacano. Il problema è che dopo aver infilato qualche metro di lingua in gola a qualche ragazza, questi “avventurieri” principianti non riescono a combinare molto con le stesse dopo che sono tornati sobri.
Ci sono persone che impiegano mesi e spendono una montagna di soldi sperando di strappare un bacio ad una donna e falliscono miseramente. Altri ci impiegano pochi minuti, o a volte anche solo istanti. Sono gli stessi che vedi andare in giro per le strade del centro a braccetto con due donne da perderci la testa. Tu chi vuoi essere?

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*