Il "teorema" di Ferradini? E' una c****a pazzesca.

Il "teorema" di Ferradini? E' una c****a pazzesca.
Mr. Seduzione

(offrirle la cena, messaggi, fiori, insicurezza… un disastro insomma) e lei giustamente preferisce lasciar perdere.
Ho isolato questa frase perchè è significativa.
Trovo assurdo che oggi una donna non apprezzi le cose sopra.
Tutto porta sempre al celebre TEOREMA di Ferrandini
Prendi una donna, dille che l’ami
scrivile canzoni d’amore
mandale rose, poesie
dalle anche spremute di cuore;
falla sempre sentire importante,
dalle il meglio, del meglio che hai
cerca di essere un tenero amante,
si sempre presente,
risolvile i guai.

E sta sicuro che ti lascerà
chi è troppo amato amore non dà,
e sta sicuro che ti lascerà
chi meno ama è il più forte si sa.

Prendi una donna, trattala male,
lascia che ti aspetti per ore,
non farti vivo e quando la chiami
fallo come fosse un favore
fa sentire che è poco importante,
dose bene amore e crudeltà,
cerca di essere un tenero amante
ma fuor dal letto nessuna pietà.

E allora si vedrai che t’amerà
chi è meno amato più amore ti dà,
e allora si vedrai che t’amerà
chi meno ama è il più forte si sa.

Anche se nel 99% dei casi il TEOREMA è verità inconfutabile, io spero sempre di trovare qualcuna che ti accetti per quello che sei.
Cioè se mi va di pagare sempre la cena o di fare regali. Perchè non dovrei farlo ?
Eppure dalle frasi dell’”amico adulatore” (scusate la battuta)sembra quasi che uno debba vergognarsi di fare regali, pagare cene o trattare bene una persona.
Sì siamo a questi punti…

Non so voi, ma a me sta canzone oltre a non essermi mai piaciuta, dal punto di vista della seduzione la considero una cagata pazzesca.
Il problema non sono le cose che fai per conquistare una donna, ma come vieni percepito da lei stessa.

Questo è il fatto, regalare una rosa senza essere dei leccapiedi innamorati, magari facendolo come gesto assolutamente inaspettato, non può che essere considerato come un gesto positivo. Detto questo, gli omaggi, ed in particolare quelli che hanno a che fare con il mondo della seduzione, io consiglio di farli solo quando si ha già la consapevolezza CERTA che la ragazza sia già attratta da noi.
Non sperare di poter comprare l’affetto di una donna, perchè non ci riuscirai. ( o meglio quello che compri magari non è esattamente “sincero affetto” )
Esistono poi mille altri modi per ragalare una rosa che possono farti addirittura perdere del tutto una ragazza, anche quella che era innamorata di te.
Se prendi una ragazza, la tratti male, non le parli per ore, dubito che arriverai al letto per essere un tenero amante.
Un’altra questione importante che non è trattata da questo teorema e che sottolinea la professione di chi l’ha scritta, (che non è di certo un esperto di psicologia, nè di donne) è l’inconveniente principale che hanno molti uomini, cioè la difficoltà ad interagire con la donna.
Così come puoi trattare male una donna e finirci a letto dopo pochi minuti, se non sai come farlo nel modo “giusto”, rischi di trovarti un tatuaggio a forma di dita, su una guancia… la sinistra in genere!
Il problema in particolare è quello di essere coerenti con l’immagine di noi stessi che vogliamo comunicare, ne abbiamo parlato in passato, ma è una questione assolutamente prioritaria.
Quanti di fronte ad una bella donna, spesso perdono il loro carisma o si atteggiano in modo totalmente diverso dal loro tradizionale comportamento.
Se questo atteggiarsi, non riflette in modo realistico, l’immagine di persona che la donna che ci sta davanti si aspetta da noi o che desiderebbe da noi, si otterrà di fatto il risultato opposto da quello che vorremmo.
Se sei sempre stato abituato ad essere uno zerbino con le donne, e non hai ancora modificato le tue strutture mentali, CONTINUERAI A VENIRE PERCEPITO COME UNO ZERBINO CON LE DONNE.
Chiamiamola inerzia caratteriale, chiamiamola scarsa abitudine ad atteggiarsi in un determinato modo, chiamiamola come volete, sta di fatto che se non sei abituato a gestire i tuoi stati emotivi con una donna, come puoi pretendere di riuscire a manipolare la SUA emotività.
Voglio dire: per portare una donna a provare delle forti emozioni nei nostri confronti dobbiamo essere in grado di controllare noi stessi ed in particolare, come le nostre emozioni vadano poi a riflettersi sul linguaggio del corpo.
Manipolare lo stato emotivo di una donna non è difficile, ma è fondamentale fare in modo che tutte le sue preoccupazioni abbiano come oggetto LEI STESSA.

Sarò la sua ragazza ideale? Come potrei fare per dimostrarglielo?

Mi piace da morire ma non so come farglielo capire?

Se lo bacio subito penserà che sia una zoccola?

Queste devono essere le sue preoccupazioni, NULLA deve distogliere la sua attenzione da questi dubbi, in modo che poi tu possa avere il gioco facile e sentirti meno sottopressione.

Una volta che il tuo corpo comunica i segnali giusti, ti senti sicuro di te stesso, sai che lei è nel pallone più totale perchè non vede l’ora di saltarti addosso… a questo punto il gioco è così semplice che puoi limitarti anche a stare fermo a guardarla.

Quanto credi che riuscirà a resistere al desiderio di baciarti?

Le donne NON sanno resistere alle tentazioni.

Questo è il TEOREMA di Blog Seduzione, questo è l’elemento chiave che ti permette di avere successo con le donne.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*