Quanto conta la bellezza nella seduzione? – Quando essere belli è un problema.

Quanto conta la bellezza nella seduzione? – Quando essere belli è un problema.
Mr. Seduzione

Ho letto che si parla di essere presentabili, e apprezzati, allora diciamo che l’aspetto fisico conta eccome.
E’ sottointeso pero’ conta.
O no?

Non esattamente.
I belli o le persone belle in generale, hanno spesso il complesso di vivere storie d’amore più per merito del proprio aspetto fisico che per una questione di affinità sentimentale.
Mettiamola da questo punto di vista, se si è belli, rischi di vivere (e sottolineo “rischi”) una vita da un punto di vista sentimentale meno intensa rispetto a quella che potrebbe vivere una persona non altrettanto piacente esteticamente.
E’ evidente, chi ha troppo, rischia di non godere ed apprezzare a pieno ciò che possiede, mentre chi non ha le stesse opportunità vive in modo molto più intenso ogni singola esperienza positiva.
Quale sia la condizione migliore in cui vivere, lo lascio decidere a voi, ma l’aspetto fisico ha delle implicazioni molto più profonde di quanto potremmo immaginarci.
L’aspetto fisico conta sicuramente, ma così come può aiutarti può crearti una serie di difficoltà, anche quando si è molto belli.
Il motivo?
Se tu sei troppo bello puoi essere visto come “irraggiungibile” e la donna dall’imbarazzo potrebbe considerarti non alla sua altezza.
Le differenze tra un uomo di bell’aspetto ed uno che è sostanzialmente brutto, sono legate più al MODO IN CUI LA PERSONA CONVIVE CON IL PROPRIO ASPETTO FISICO che ad una reale disparità.
La forza sta nello spirito, il fascino nella mente, il corpo è solo uno strumento a nostra disposizione.
Questo significa che ciascuno di noi può essere bello semplicemente “pensando di essere bello”?
In realtà la bellezza, come abbiamo compreso fino ad ora, non è il problema che ci permette di migliorare in modo NETTO la nostra vita sessuale.
La seduzione è scorrelata dall’aspetto fisico.
Quindi il fatto di non essere “belli” non implica che non si possa essere delle autorità in questo gioco meraviglioso.
Quante volte vi sarà capitato di vedere una coppia per strada e di chiedervi “ma cosa ci trova questa ragazza in quel tizio?”, è chiaro che le motivazioni che stavano dietro all’intesa sessuale della copia fossero del tutto estranee ad un discorso di tipo estetico e nella maggiorparte dei casi non si tratta neppure di una questione economica.
Ma allora se è vero che per attrarre una donna basti lavorare sul proprio fascino a livello mentale, perchè nessuno lo fa?
Questa credo sia la domanda da un milione di dollari, a cui sia necessario trovare una risposta.
Il problema delle persone è che tendono a scoraggiarsi troppo facilmente davanti alle difficoltà, quando vedono che le cose vanno male per un certo periodo incominciano a convincersi che questa loro situazione sia destinata a continuare per sempre.
Niente di più sbagliato.
Le persone attraenti, le stesse che pur non essendo sosia di Brad Pitt riescono ad avere costantemente donne ai loro piedi, non a caso sono quelle che hanno una forza caratteriale, un’energia interiore che permette loro di gestire il gioco, senza alcuna apparente difficoltà.
Lavorare sul modo di vivere il proprio aspetto fisico, è una delle chiavi da cui partire per migliorare sia il nostro modo di vivere che di aumentare le nostre potenzialità in fatto di seduzione.
Essere belli aiuta, ma non sarà la tua bellezza a farti conquistare più donne, per quanto possa essere difficile da credere è un fatto reale ed insindacabile.
L’ossessione di vivere un’avventura sessuale non la puoi stimolare con un bel visino, il desiderio morboso di una donna di diventare la tua unica partner non dipende da un paio di occhi azzurri, questo è ciò che succede, questo è il punto da cui devi partire per trasformare il tuo modo di vedere la seduzione.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*