Come capire ciò che pensa di te una donna.

Come capire ciò che pensa di te una donna.
Mr. Seduzione

Che messaggio vuole inviare una donna quando ti tira delle sberlette, magari dopo che l’hai stuzzicata un po’?
Sta cercando di ricambiare il contatto fisico e quindi significa che apprezza o è un modo per allontanarti?

Va bene, capire una donna per molti è un processo piuttosto intricato, ma alla fine tutto si ridimensiona se incominciamo a comprendere che molte delle loro paure, delle loro insicurezze, sono alla fine della fiera, molto simili alle nostre.
Quando si dice, non c’è peggior nemico di sè stessi. Visto la donna è molto simile a noi, finisce per diventare ovviamente il nostro “alter ego”.

Bè le donne tutto sommato vivono le nostre stesse esperienze, da un punto di vista opposto al nostro, ma la realtà alla fine è comune ad entrambi.
L’unico motivo per cui ci sembrano così complicate ed incomprensibili è dovuto al fatto che spesso abbiamo delle aspettative nei loro confronti.
Quante volte vi sarà capitato di discutere di problemi con le donne con qualche vostro amico, di sentire le loro storie e sentirvi come se foste ad un livello superiore.
Insomma, qualunque sia il problema, un tradimento, un amore incompreso, quando non si è coinvolti nella storia si ha sempre un quadro più chiaro di quello che potrebbe avere chi lo vive in prima persona.
Le sue scelte, le sue riflessioni il suo stesso modo di gestire la situazione ti sembra incomprensibile ed assurdo. Hai come la sensazione che se fossi stato al suo posto, MAI AL MONDO ti saresti ridotto nel suo stato o avresti fatto cose analoghe alle sue.
Poi però un bel giorno, conosci una ragazza fantastica e ci perdi la testa, incominci a lasciarle prendere il contro delle tue emozioni, della tua stessa razionalità, ti sembra bellissimo. Ti senti come se ti ubriacassi di champagne e bollicine fin dalle prime ore della mattina e non avessi nulla a cui dover pensare.
L’entusiasmo cresce, ogni volta che la vedi davanti a te, bellissima ed irresistibile, non riesci neppure ad avere la consapevolezza di cosa stia facendo.
Magari mentre l’ascolti, ti si spalanca la bocca, senza neppure che te ne accorga (capita a 7 uomini su 10), incominci a dire fesserie su fesserie, tanto per impressionarla.
Ma lei sembra non rispondere come vorresti.
C’è gente che incomincia a raccontare per filo e per segno quanto guadagnino, che macchina hanno, dove abitano e tutte quelle informazioni non richieste che non fanno altro che ANNOIARE e spegnere ogni forma di tensione sessuale.
Dopo aver fatto un quadro magnifico sulla propria vita, la donna di turno finisce sempre per lasciarti solo, insieme ai tuoi discorsi.
Chi l’ha detto che per far innamorare una donna ci sia bisogno di RACCONTARLE TUTTO DI TE?
Infondo se lei ti piace, se sia stata in grado di farti sentire così incredibilmente attratto da lei, SENZA DIRTI NULLA SULLA SUA VITA, perchè dovresti riuscire a raggiungere lo stesso obiettivo, facendo l’esatto opposto, raccontandole tutto su di te e sulla tua storia?
Adesso gli scettici si staranno infervorando giustificando questo fenomeno con la scusa della bellezza, bla bla bla.
Ok la bellezza, ma così come ci sono donne molto (e dico MOLTO) belle che poi alla fine dei giochi non ti ispirano nulla di che; esistono anche ragazze meno belle che riescono però a darti un coinvolgimento emotivo MOLTO più forte di tante altre modelle senza verve.
Così come una donna molto bella può risultare molto affascinante, al tempo stesso rischia di mettere a disagio gli uomini con cui esce, e finisce nella maggiorparte dei casi per ritrovarsi SINGLE, proprio perchè non è in grado di creare empatia con gli eventuali uomini obiettivo.
Ci sono e ci saranno sempre elementi che giocheranno a nostro sfavore, ma i veri limiti che dobbiamo imparare a superare sono quelli che vivono dentro la nostra testa.
A volte mi piacerebbe portare i clienti a chiacchierare con delle modelle e fargli sentire le confessioni di queste povere ragazze, che hanno più problemi sentimentali loro in una settimana che un uomo in tutta la sua vita.
Sentirebbero delle storie così tristi, così crudeli ed avvilenti, che tornati a casa si sentirebbero delle persone “baciate dalla fortuna” confrontando la loro esperienza a quello di certe ragazze.
Uomini e donne hanno paura di soffrire. Questa paura li porta a rinunciare a molti desideri.
Il fatto è che non si può vivere ed avere delle soddisfazioni senza accettare qualche piccolo rischio. Questa “paura di soffrire” per molti uomini, a mio avviso, si traduce generalmente più nella mancanza di forza caratteriale, che in un reale timore di soffrire.
Pochi ad esempio quando sono in quella fase di ci si conosce meglio con la donna, tendono a cercare quel rapporto giocoso, fatto di contatto fisico e un’interazione diretta, senza troppe ansie. Hanno come l’idea che cercando il contatto, vadano ad invadere lo spazio della donna e che quindi lei possa sentirsi infastidita.
In realtà le cose funzionano esattamente all’opposto.
Evitando il contatto fisico, di fatto, impedisci la comunicazione tra te e la donna.
Ho visto uomini spaventati a tal punto da riuscire nella “migliore” delle ipotesi ad arrivare ad una stretta di mano.
Se questo ad alcuni potrà sembrare un fatto che ha dell’incredibile, provate a prestare molta attenzione, la prossima volta che uscirete di casa, per rendervene conto di persona.
Il fatto è che NON si può capire dalle parole di una donna cosa PENSI REALMENTE di te.
L’unico modo che hai per entrare nella sua mente è quello di utilizzare il contatto fisico.
Prendi la sua mano mentre camminate. E’ quanto di più innocente e meno “compromettente” di qualsiasi altro gesto eppure ti da sicuramente un’idea del livello di fiducia che ci sia tra voi.
Abbracciala mentre siete in piedi, resta guancia a guancia qualche istante e sussurale qualcosa di buffo nell’orecchio. Ti può essere utile ad esempio per capire se sia diposta o meno a baciarti.
Come queste potrei dirvene altre centinaia, ma giusto per darvi un’idea del potenziale pressochè illimitato del linguaggio del corpo.
Ci sono tante piccole cose che nel complesso ti permettono di interpretare moltissimi messaggi su ciò che pensi di te e tutto, semplicemente toccando la persona che vuoi comprendere in modo più approfondito.
Le parole sono solo un mezzo, chi comunica davvero è il nostro corpo.
Tornando alla tua domande, sicuramente gli schiaffetti sono un segno positivo.
Una cosa è certa, se ti volesse evitare NON cercherebbe il contatto fisico. Per allontanare una persona ci sono sicuramente tanti altri sistemi e le donne generalmente sono piuttosto brave in questo campo.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*