Da quando conquistare una donna fidanzata lo consideriamo un problema? – I NON-Problemi.

Da quando conquistare una donna fidanzata lo consideriamo un problema? – I NON-Problemi.
Mr. Seduzione

Caro maestro di seduzione, questo commento lo scrivo principalmente per ringraziarti.
Da circa 1 mese stavo cercando di avvicinarmi ad una ragazza splendida, bellissima, con un fisico che mi fa impazzire e soprattutto simpaticissima e dolce.
Grazie a tutti i tuoi consigli e al tuo libro mi sono avvicinato e piano piano sono sicuro di averla anche affascinata.
Lo so perchè (lavoriamo assieme) quando sono con lei mi tocca, mi spinge, cerca il contatto fisico e soprattutto mi viene sempre a salutare.
Mi ha anche chiesto LEI il mio numero, per invitarmi ad una cena.
Dov’è il problema, penserai??
Beh….E’ fidanzatissima.
Io vorrei applicare qualche trucco di quelli che hai postato per farle “lasciare” quel ramo e mettersi con me, ma purtroppo su 3 inviti ad uscire 2 volte ha disdetto dopo aver confermato e la terza mi ha liquidato(c’è da dire che purtroppo gliel’ho chiesto via sms, dato che essendo in malattia dal lavoro non ho potuto vederla) in maniera semplice e,prima volta in assoluto, ha citato il suo ragazzo come scusa…
Quello che vorrei sapere è: Dato che lei continua a dirmi, via sms, che in questi giorni le sono mancato, che non vede l’ora che io torni al lavoro, e che mi ha dato parecchi segnali di apprezzamento nei miei confronti, cosa dovrei fare?
Demordere o continuare?
Io vorrei riuscire per 3 motivi: Mi piace da impazzire, è la prima volta in assoluto che COSCIENTEMENTE provo a sedurre una ragazza che mi piace, e qui veniamo al secondo motivo, è VERAMENTE carina, e il terzo: Ho saputo che il suo ragazzo è uno stronzo e che la umilia anche, oltre, probabilmente, a farle anche qualche cornetto…
Insomma, MAESTRO, spero possa tu aiutare un umile apprendista di questa nobile arte che è la SEDUZIONE

Ci sono diversi NON-Problemi con le donne:
NON-Problema #1 – L’età.
Per molti rappresenta da sempre motivo di preoccupazione, quelli che si sentono troppo giovani, quelli che si sentono troppo vecchi, chi pensa che un notevole gap di età possa costituire un problema, etc.
In realtà sappiamo tutti benissimo che le nostre esperienze, la nostra cultura, il nostro lavoro, il nostro stesso modo di vivere influisce a costruire il nostro carattere ed a formare la personalità che ci distingue da chiunque altro.
L’età anagrafica è se vogliamo un semplice sistema per aiutarci a tenere il conto del tempo che passa. E’ un indicazione per definire diritti e doveri di cittadini, nient’altro.
Nei rapporti interpersonali non esiste il concetto di età.
Ed è giunto il momento di convincersene una volta per tutte.
NON-Problema #2 – Il fatto che a lei non interessi
Molti restano impressionati da questa affermazione. Si nascondo dietro ad un velo di pessimismo, pensando che quando le donne dicono loro di non essere interessate, ne siano realmente convinte.
Ma queste stesse persone tendono a dimenticare il fatto che le opinioni, i gusti e lo stesso livello d’interesse è influenzato in modo preponderante dalle sensazioni che si provano.
Le sensazioni possiamo trasmetterle alle persone che ci circondano, modificandone la loro percezione e di fatto combiando le loro preferenze.
Le donne hanno scritta nel dna, la funzione di selezionare gli uomini, questo processo avviene in modi piuttosto vari. Ci saranno alcune che testeranno con il linguaggio verbale, altre con il linguaggio del corpo, altre semplicemente si dimostreranno distaccate.
Questi test te li proporranno anche e soprattutto nell’eventualità in cui il suo interesse nei suoi confronti sia molto forte.
NON-Problema #3 – Il fatto che lei non sia ingrado di parlare la tua lingua
Alzi la mani chi almeno una volta nella vita abbia pensato, che fosse una missione impossibile conquistare una donna straniera che non fosse in grado di parlare nessuna delle lingue che conoscessi.
Credo che potremmo riempire un’intera flotta di navi da crociera con tutti coloro che hanno perso una serie di chances, per questo insignificante elemento.
Ma vi dirò di più, il fatto di non poter comunicare verbalmente, porta tutto ad un livello d’intimità superiore, fin dai primissimi istanti.
La donna si sentirà imbarazzata del fatto di non riuscire a comunicare in altro modo con voi, per questa ragione cercherà di assumere un atteggiamento più affettuoso ed accondiscendente nei vostri confronti, rispetto allo stesso che avrebbe con altri che parlano la sua stessa lingua.
Non sto dicendo che sia utile andare in giro per la città spacciandosi per dei cittadini del Kazakstan, sperando di sortire degli effetti analoghi.
Ma è un modo per aiutarvi a capire quanto alle volte, quando con una donna sembra essere tutto in salita, quando sembra che conquistarla sia un’impresa assolutamente al di fuori della nostre possibilità, credendo nelle nostre potenzialità, andando a prenderci il nostro obiettivo, con le unghie e con i denti, nulla ci è impossibile.
NON-Problema #4 – Il fatto che lei sia fidanzata
Credo che si trattasse addirittura del primo in assoluto o di uno dei primissimi articoli che ho scritto sul blog, nei primi giorni in cui è nato.
Parcheggiare la tua automobile in un posto occupato da un’altra vettura è un problema.
Una donna fidanzata non lo è mai stato e mai lo sarà.
Ti basta guardare ai numeri:
– 1 coppia su 3 nasce da un tradimento.
– 6 coppie sposate su 10 hanno relazioni extraconiugali, di queste, la metà si ufficializza in una coppia a tutti gli effetti.
Mi fa sorridere, che ti lamenti del fatto che lei abbia rifiutato i tuoi inviti ad uscire via sms, quando io è da un paio di anni che insisto nel ripetere l’importanza del contatto fisico e della vicinanza.
Giusto nei giorni precedenti abbiamo parlato (Rischi di provarci via sms o chat) di quanto possa rivelarsi rischioso, mettere il proprio destino nelle mani di un sms o di una chat.
Se vedi che al telefono non riesci ad ottenere ciò che vuoi, devi riuscire ad avere un incontro in altri modi, dopo tutto sarà più semplice.
Molti pensano di poter “interpretare” i miei consigli, molti si convincono che alcuni elementi possano sorvolarli. Ma non è così, la seduzione è un gioco complesso in cui entrano in gioco emozioni, paure, insicurezze, aspettative, è un arte dove i dettagli contano più di tutto il resto.
Saper gestire i dettagli nel modo giusto ti permette controllare l’esito di molti aspetti della tua vita, soprattutto quando si tratta di relazioni interpersonali.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*