Quando deludere te stesso, significa deludere molte donne.

Quando deludere te stesso, significa deludere molte donne.
Mr. Seduzione

immagine-22

salve Mr seduzione ho un grosso problema che non riesco proprio a risolvere
l’estate scorsa quando andavo a mare x i fatti miei iniziai a prendere un po di confidenza con una ragazza che gia conoscevo e ke era il mio oggetto dei desideri (lo e ancora purtroppo) ma che credevo fosse troppo per me, comunque dopo un po di giorni iniziò a kiedermi per sms se andavo al mare e così via, poi mi accorsi del suo interesse verso di me e rovinai tutto.
dopo un po di tempo scoprii questo fantastico blog e iniziai a capire i miei errori per riparare anche se poi ne ho fatti di peggiori, come quello di invitarla ad uscire e trovarmi solo in macchina con lei e non fare assolutamente nulla.
ma parliamo dell’ultimo periodo: ora non e più un problema il contatto fisico ci scherzo la prendo in giro quando mi vede mi chiama amore quando viene al bar dove lavoro di solito corre ad abbracciarmi, a volte non mi caga però oggi non l’ha fatto e così sono andato io da lei l’ho abbracciata e gli ho dato 2 o 3 baci sulla guancia e sono tornato a lavorare.
poi ce il problema di uno che le sbava dietro, che a volte sta con il suo gruppo di amici a volte ci sto anche io, che le fa complimenti che quando l’abbraccia gli mette le mani sul culo che prova a baciarla in continuazione d’avanti a kiunque e lei gli dice di smetterla, il problema e che lui se le baciata di certo e magari se le pure fatta mentre io continuo a fare il coglione.
come questa sera che erano al bar insieme ad altri poi io ho finito di lavorare e sono andato via e lei e rimasta con lui.
forse vuole essere trattata da zoccola? no perchè se e così ditemelo che anche se non e nel mio stile ne sono capace!
a volte mentre lui ci prova lei guarda me e io faccio l’indifferente e mi chiedo cosa voglia dire quel suo guardarmi.
alcune sere viene da me e mi chiede cosa faccio quando finisco di lavorare e a volte mi aspetta però ce sempre qualcun’altro insieme a noi
io credo ke provi qualcosa x me ma non riesco a sbloccare sta situazione del C….
ti prego AIUTAMI

forse dovrei dirgli di smetterla con sta sceneggiata che mi chiama amore?
come posso liberarmi di quel marpione?

Ci sono due profonde differenze tra te e lui.

Lui non ha paura delle reazioni della vostra ragazza.
A differenza tua crea molto contatto fisico.

Tu mi dici: forse vuole essere trattata da zoccola? no perchè se e così ditemelo che anche se non e nel mio stile ne sono capace!

Ma cosa c’è di “zoccola” nel giocare insieme? Nel toccarsi a vicenda o nel farsi dei dispetti?

Premetto che effettivamente, non sei l’unico uomo ad avere questa convinzione, riguardo al modo di trattare una donna.

Tuttavia c’è da dire che alla base di questa tua classificazione tra “trattarla bene” e “trattarla come piace a te”, ci sia una profonda vena d’ipocrisia legata ad una consapevolezza di aver mancato sostanzialmente l’obiettivo.

Cerco di essere più chiaro, se ad esempio sabato sera dovessi uscire insieme a questa ragazza, la portassi in un locale a bere qualcosa e dopo qualche minuto lei ti proponesse di andare a fare l’amore in qualche bagno nelle vicinanze, dal tuo punto di vista, lei sarebbe una zoccola o una donna incredibilmente eccitante?

Se lei si lasciasse toccare da te, cosa penseresti di lei?

Ti limiteresti a pensare che sia oggettivamente innamorata persa di te o che sia una ragazza di facili costumi?

Un’altra cosa che non mi è chiara, ad esempio, è il motivo per cui riesca a dare peso e rilevanza a “2 o 3” baci sulla guancia, tralasciando del tutto aspetti ben più importanti.

E’ un po come se pensassi che per portare una donna a voler venire a letto con te, basti darle qualche bacio su una guancia.

Voglio dire, ti dimentichi dello scopo ultimo della seduzione, che non è esattamente diventare amici, ma quello di trovare un partner con cui avere una relazione sessuale.

Come puoi pretendere che lei si senta attratta da te, se tutti i tuoi sforzi si stanno concentrando sul creare una semplice amicizia?

La verità è che sei confuso dalla tua timidezza, ti stai arrampicando sugli specchi, perchè dentro la tua mente le tue strutture mentali sono orientate sull’amicizia e non su un rapporto completo, fatto di intimità e di fiducia reciproca.

Un po come se per andare a sud, seguissi l’indicazione “nord” della tua bussola.

Cosa mai potrà significare quello sguardo verso di te di una donna, mentre viene toccata, baciata e provocata da un altro uomo, se non semplicemente:

“quando ti decidi a fare qualcosa? io sto aspettando e lui non mi piace neppure”.

Cosa può fare una donna timida, se non inviarti segnali d’interesse e di disponibilità, aspettando che tu faccia qualcosa per evolvere il vostro rapporto?

Chi ha letto la mini-guida dell’approccio sa quali sono le fasi ed i passi da compiere per passare dalla prima stretta di mano al primo bacio, ma se il tuo obiettivo non è quello di baciarla, come pensi di riuscirci?

So che può sembrare evidente, ma non lo è.

Come se pretendessi di curare un malato con dei medicinali scaduti, che ormai hanno perso la loro efficacia.

Non credo che il tuo obiettivo con questa donna sia quello di migliorare leggermente il vostro rapporto; eppure l’unica cosa che stai facendo è quella di andare avanti a piccoli passi, aspettando un suo segnale positivo che è già arrivato da tempo.

La mia domanda è perchè ti limiti a comportarti come se non potessi avere di più da lei? Fino a quando sarai convinto di essere semplicemente considerato come un banalissimo amico, lei continuerà a vederti ed a percepirti come tale.

La causa di questa situazione di stallo non è casuale, ogni volta che sarai con questa ragazza probabilmente attiverai tutte quelle strutture mentali che ti portano ad essere affettuoso, gentile, disponibile, amorevole, tutte caratteristiche che ti portano ad essere percepito come un grande e meraviglioso amico.

Come se spingessi il pulsante tre del nostro famoso ascensore… e ti stupissi di fermarti al terzo piano.

Quell’altro ragazzo, probabilemente sbaglierà tante cose ed alla fine non riuscirà ad ottenere nulla, se non qualche bacio rubato, per il semplice fatto che non sta costruendo empatia tra lui e la ragazza.

Ma tu non puoi permetterti di fare l’errore opposto, tralasciando sia il contatto fisico che il rispetto per le tue aspettative e soprattutto per quelle della tua ragazza.

Perchè come credi che si possa sentire una donna a cui piaci, se ti limiti a guardarla facendo l’aria indifferente, quando il tuo “rivale” fa il suo gioco.

Come ti senti, a restare fermo senza fare assolutamente nulla, limitandoti ad accettare l’ennesima sconfitta, l’ennesima donna che un tuo amico/conoscente ti porta via.

C’è un’ultima distinzione che devi tenere a mente:

Cosa ti aspetti tu da lei

e

Cosa lei si aspetta da te

Non credo sia un caso che attualmente le tue aspettative nei suoi confronti siano ben inferiori a quello che stia realmente facendo per tradurle quelle stesse aspettative in realtà.

Perchè mentre lei si aspetta solo che tu prenda una posizione, che decida di dimostrare finalmente il tuo vero carattere, il tuo vero modo di essere, tu stai ancora aspettando un suo segnale.

Il dramma è che lei te ne avrà già inviati almeno un centinaio e tu, tutt’ora, non te ne sei reso conto ma continui ad aspettarli.

A questo punto vorrei che rispondessi nella tua mente ad una domanda molto semplice.

Che cosa ti manca per tradurre in realtà quelle tue famose aspettative nei suoi confronti?

Perchè credo che la chiave del tuo problema sia proprio qui.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*