A che cosa è dovuta l’insicurezza con le donne?

A che cosa è dovuta l’insicurezza con le donne?
Mr. Seduzione

immagine-17

Signori, mi sento onorato della vostra stima.

Forse saranno parole scontate, ma non so come altro definire l’accoglienza che avete riservato al nuovo Manule sul controllo psicologico.

Mi aspettavo che vi sarebbe piaciuto, ma non avrei mai immaginato che la cosa fosse di queste proporzioni.

Sta andando letteralmente a ruba, solo ieri è stato preso d’assalto da oltre 400 di voi e sono convinto che lo amerete.

Chi oggi si starà godendo tutte le nuove tecniche, avrà già iniziato a scoprire un nuovo mondo nelle relazioni interpersonali. Perchè controllare la mente di una donna, è qualcosa che va oltre ciò che molti sono abituati a fare, quando sono in compagnia di una donna.

Già con i primi risultati, andando ad influire sulle scelte di conoscenti, colleghi ed ovviamente sulle donne con cui avrete modo di relazionarvi, le sensazioni che proverete saranno fortissime.

Lo considero un privilegio poter essere al vostro fianco per aiutarvi a vincere ogni giorno le vostre sfide ed a raggiungere i vostri obiettivi.

ciao mr seduzione.il mio problema e proprio aprocciare con le ragazze dato ke sono un tipo abbastanza timido all’inizio e cio per la paura di essere respinto e qst e la cosa ke non voglio.in discoteca succede la stessa cosa,nion riesco a sbloccarmi proprio per la paura di essere respinto,io vorrei essere l’esatto contrario ma non ci riesco.aiutami!grazie anticipatamente

Se ti dicessi:

Siamo noi stessi a decidere quando vogliamo essere rifiutati.

Tu cosa diresti?

Capisco le tue paure, la tua insicurezza quando vorresti andare da una donna e sedurla.

Sarebbe riduttivo se invece ti dicessi che tutto iniziasse “quando vedi la donna”. Non è quello il motivo per cui incominci a sentire quella pressione psicologica dentro di te, quelle paure e quell’insicurezza.

Le tue paure nascono ben prima, se vuoi sapere il momento preciso te lo dico subito.

Quando ti prepari e ti vesti per la serata.

Per quale motivo ad esempio per andare in discoteca, piuttosto che uscire ad un appuntamento dovresti vestirti in modo diverso da come ti vestiresti, quando ad esempio vai a lavoro, piuttosto che all’università?

Che senso ha modificare il tuo modo di vestirti per una sola serata, quando il giorno successivo tornerai a vestirti come ti vesti sempre, piuttosto che quando succede quando stai già insieme alla tua donna.

Dubito che ti vestiresti in modo diverso girando per casa con la tua fidanzata, piuttosto che con tua moglie.

Nel momento stesso in cui decidi che devi “travestirti temporaneamente” per la serata, tu stai dando valore alla tua “prossima” donna obiettivo, chiunque essa sia.

E vorrei sottolineare il discorso del travestimento, perchè è proprio di questo che si tratta.

Tu sei abituato ad essere in un certo modo, ad avere una determinata pettinatura, ma sopratutto sei abituato a sentirti in un certo modo, vestito “normalmente”.

Quella stessa normalità, in qualche modo costituisce il tuo bagaglio di sicurezze ed insicurezze, su cui regoli la tua vita.

Nel momento in cui scegli di “travestirti-temporaneamente” in modo particolare per un momento preciso della giornata, dentro di te, nella tua mente, cambiano gli assetti.

Hai la consapevolezza di essere “ben vestito” e quindi ti aspetti che le donne abbiano determinati atteggiamenti nei tuoi confronti, diversi da quelli che ti riservano di solito, e quindi sulla base di queste aspettative, modifichi di conseguenza il tuo atteggiamento, ma poi là fuori succede qualcosa di strano.

Le donne percepiscono che non sei a tuo agio in quel travestimento, sentono che tra la personalità che cerchi di comunicare e quella che possiedi realmente c’è una differenza notevole.

Questo insieme di sensazioni crea uno stato psicologico, nella mente di chi ti circonda di dis-comfort.

Il tuo atteggiamento è falsato dalle tue aspettative.

Mentre sei in discoteca, mentre ti senti “migliore-rispetto-al-solito” il modo in cui ti rivolgi alle donne è diverso da quello che avresti normalmente, il modo in cui le guardi è diverso, il modo in cui parli, il tono, tutto di te è diverso.

Per essere più precisi, più che “diverso”, una donna percepisce tutto questo tuo modo di essere, come “strano”.

Quindi le donne vedendo che c’è qualcosa di “strano” in te, nel tuo atteggiamento, provando una sensazione spiacevole, finiscono per respingerti.

Ma è qualcosa che NON dipende da te o dal tuo aspetto fisico, nello specifico.

Una volta che quindi le tue aspettative rimangono deluse, cresce l’insicurezza e quindi s’innesca un “loop” negativo che ti porta a continuare a non ottenere nulla.

Non dico che debba andare in pijama in giro nei locali, ma devi fare una scelta riguardo al tipo di persona che vuoi che la gente percepisca da te e mantenere questa immagine 24 ore su 24.

Sviluppando una tua immagine, e mantenendola qualsiasi sia l’occasione in cui ti trovi, ti permette di sentirti a tuo agio, perchè sei abituato a vedere il tipo di reazioni che hanno le persone con la tua immagine “standard”.

Piuttosto fai dei test, sviluppa un modo di essere, il tipo d’abbigliamento con cui ti senti maggiormente a tuo agio, guarda quale abbigliamento ti permetta di avere il miglior feedback e che al tempo stesso riesca a mantenere durante la maggior parte della tua giornata.

Perchè quando decidi di travestirti da “te stesso, da sera”, “te stesso, da discoteca” piuttosto che “te stesso, per fare colpo su quella donna”, tu non fai altro che dare valore agli altri e toglierlo da te stesso.

Dentro di te acquisisci la consapevolezza che per piacere, per guadagnarti l’affetto di una determinata persona hai bisogno di compiacere gli altri.

Quando però vedi che NON è il tuo abbigliamento che possa portare una donna a sentirsi attratta da te, o che comunque questo “travestimento” non ti dia alcun vantaggio, questo ti fa crescere dentro te l’insicurezza che provi ogni sera in un locale, piuttosto che quando esci con la tua donna obiettivo durante un appuntamento.

Perchè uscito di casa, ti senti più forte, hai quasi la consapevolezza che l’essere “tirato a lucido” per la serata ti permetta di aumentare le chances di avere successo. Mentre quando poi ti rendi conto che le tue chances non sono cambiate, cadi nello sconforto e nell’insicurezza.

Ma questa sensazione è dovuta al fatto di non essere abituato a vestirti in quel modo.

Semplicemente il fatto di uscire per un appuntamento, vestito come ti vestiresti per andare a trovare un tuo caro amico, ti permette di avere già più sicurezza in te stesso, perchè sarai a tuo agio con l’immagine che cercherai di proiettare.

Una volta che riesci ad avere sotto controllo le tue emozioni, la tua immagine; quando NON hai aspettative irrealistiche, tutto diventa più semplice.

Di per sè questo ti permette di aumentarti le chances di avere successo durante una serata con la tua donna.

Perchè le donne sono esseri sensibili, che sono facilmente influenzabili dal tipo di sensazioni che siamo in grado di comunicargli.

Se incominci a toglierle ogni forma di sensazione di disagio, e punti ad influenzarla positivamente, portandola a farla sentire attratta a te, è difficile non riuscire ad avere successo durante un appuntamento.

In un locale poi è tutto più amplificato, proprio perchè la sensibilità di una donna, nei primi istanti dell’interazione è fortissima. Quindi tanto più positive saranno le sensazioni che sarai in grado di comunicarle, tanto più lei sarà portata a trovarti attraente, in una frazione di tempo ridotta.

Tutto inizia prima, se vinci la partita prima ancora di iniziare a giocarla, nella tua vita ci sarà solo spazio per il successo e nient’altro.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*