Cosa succede quando più donne ti desiderano?

Cosa succede quando più donne ti desiderano?
Mr. Seduzione

desiderio-sessuale

Wow… certo non sarebbe male sapere cosa pensano le donne quando ti vedono. Però è vero, non serve saperlo se riesci a farle pensare solo a te, in quel caso saresti sicuramente certo dei suoi pensieri. Io credo che sia anche limitante cercare di capire cosa pensa, nel senso che ti comporteresti di conseguenza e forse anche poco naturalmente… risultando addirittura incoerente, tanto quanto i suoi pensieri.
Premesso questo perchè, spero apprezzerai il fatto che leggo il tuo blog con pensiero critico e non da “credente”, ti volevo chiedere una cosa. Una volta avevi detto che bisognava essere affettuosi con i gesti e non con le parole, data la grande importanza del linguaggio non verbale e di puntare ad essere praticamente freddi nel linguaggio verbale perchè ovviamente puntando a 10 almeno era più facile che arrivavo a 7. Ho seguito questo consiglio e devo dire che nuovamente hai tenuto testa alla tua fama; ieri parlavo con una ragazza che mi ha riferito però delle cose. Mi ha detto “tutte le mie amiche pensano che tu sia scopabile, lo dicono tutte. Va be c’è chi dice che sei carino, e c’è chi ti rivolterebbe come un calzino (ha usato proprio questa espressione mr).” Va bene la cosa mi fa piacere assolutamente però, mi sono chiesto, se risulto sempre e solo come scopabile, se per alcune concretizzo una voglia sessuale, questo non compromette una mia relazione seria futura? Non che ora ne voglia. La spiegazione di questa ragazza ai commenti delle sue amiche è stata “perchè quando racconto a loro del tuo carattere, per come sei freddo, per come sei anche odioso e antipatico, per come sei menefreghista, la loro reazione è quella”. Si “avvera” tutto quello che tu dici, e fortunatamente non mi devo neanche sforzare di cambiare troppo, ma ti ripeto, a lungo andare, questa “fama” non potrebbe compromettere una relazione sera? Le donne potrebbero trovare in me uno sfogo sessuale e nonostante la mia sicurezza il mio essere indifferente le porta a provare solo quello senza una voglia che vada oltre. Quindi può essere che a lungo andare non mi possa permettere una relazione seria, perchè non sia più credibile a causa della mia fama?

Ciao Mr. i complimenti erano tra le righe e comunque li rinnovo alla fine del messaggio. Buona giornata.

Ti dirò, per me la stima di un lettore, di un cliente, non solo è tutto, ma per me rappresenta una grande fonte di soddisfazione.

Che cosa c’è di meglio di sapere che avendo dato il 100% di te stesso, sei riuscito a meritarti la stima della persona che hai seguito?

Sono sempre stato convinto del fatto che per meritarmi la stima di una persona, fosse necessario offrire a tutti coloro che vogliono migliorare le loro abilità, dei servizi e dei prodotti che riuscissero ad essere sempre al di sopra delle stesse aspettative del cliente.

La soddisfazione non è sufficiente, stupire e sorprendere ad ogni costo. Questa per me è la definizione di un prodotto o di un servizio di qualità.

Curare il blog, di per sè è la parte più impegnativa, perchè i lettori sono sempre di più, i commenti a cui rispondere sono sempre di più. Il Rispondimi Prima, per molti è quasi un’abitudine settimanale, sfornare ogni giorno articoli che ti lascino qualcosa, che sia un’esperienza, un concetto, un modo di pensare che ti permetta di migliorare, non è facile.

L’unico motivo per cui continuo a scrivere sul blog, è per una mia soddisfazione personale.

Di per sè seguire di persona i clienti è l’elemento più piacevole. Ascoltare le esperienze di una persona, capire i suoi problemi ed aiutarlo a risolverli nel modo più efficace possibile.

Tutt’ora a volte mi capita di comprare dei libri, delle riviste tematiche, ma raramente riesco a trovare qualcosa che MI SIA REALMENTE UTILE, che sia in grado di lasciarmi qualcosa su cui riflettere.

Magari si tratta di discussioni lunghe e più o meno piacevoli, riguardo ad un argomento, ma raramente qualcuno si sofferma a RISOLVERE I PROBLEMI in modo semplice, piuttosto che aiutare a comprendere a fondo la dinamica di un processo.

La seduzione ad esempio, io l’ho sempre trovata un argomento estremamente interessante, dove non è difficile ottenere dei risultati, quando comprendi i meccanismi su cui si basano l’attrazione e l’innamoramento.

Ma sfogliando vari libri, NESSUNO si limitava a spiegare in modo chiaro e semplice “come funzionasse la seduzione”.

Per questo motivo ho voluto creare i libri ed i corsi, che riflettessero il mio modo di vedere la soluzione ai problemi. Per offrire un prodotto che fosse ESATTAMENTE in grado di rispondere alle tue domande sulla seduzione, sulla mente delle donne.

Certo tra seguirvi durante un corso piuttosto che sul blog, vengono a perdersi tanti elementi e diventa tutto meno personalizzato.

Il mio obiettivo quindi resta è quello di fornire un metodo da seguire, un modello chiaro per capire su cosa si fondi la seduzione, in modo che qualunque sia la situazione in cui ti trovi, sei in grado di adattarlo e sfruttarlo a tuo vantaggio.

In modo che chiunque, sia in grado di sedurre una donna, senza doversi neppure sforzare a ricordare frasi preparate, piuttosto che teatrini poco efficaci.

Tu pur in veste “scettica” da osservatore, ti sei limitato a leggere le cose che abbia scritto ed hai avuto l’onestà intellettuale di provare a metterle in pratica.

Perchè è esattametne questo ciò che fa una persona intelligente che ha un minimo di buon senso, si argomenta prova la validità di uno strumento e poi lascia le proprie impressioni.

Quante volte avremo letto sulle copertine per uomini frasi come “conquistala in 10 mosse”, per poi aprire la rivista e fare fatica persino a comprendere il nesso tra il titolo in copertina e le cose scritte nell’articolo.

Poi vai a vedere chi aveva scritto l’articolo e scopri che si tratta di qualche ragazza sulla trentina, sottopagata, che non ha neppure idea di quali siano i problemi di un uomo single.

Ma oggettivamente, come si può biasimare una donna che non è abituata a parlare di persona con uomini, ad andare fuori, nel mondo reale, e raggiungere gli obiettivi, chiunque sia l’uomo, qualunque sia il luogo e l’ora.

Per colpa dei contenuti “spazzatura” di tante riviste la gente diventa scettica, specialmente quando si parla di argomenti sensibili come la seduzione ed ha ragione ad esserlo.

Proprio per questo motivo mi ha fatto piacere il tuo commento, perchè pur avendo dei pregiudizi, vedendo che i concetti di cui parliamo sono validi, ed avendo provato sulla tua pelle, che funzionano, sei tornato qui per parlarne, non più da freddo osservatore, ma da amico.

Per esempio, quando magari leggi un concetto che a prima vista non ti convince, esci con una qualche tua amica e davanti ad un caffè, discuti insieme a lei di questi problemi.

Le donne adorano parlare dei loro ex, dei motivi per cui li hanno lasciati e delle bugie con cui sono state mollate o tradite.

La cosa bella è che inserendo nei discorsi i concetti che leggi sul blog, sarà sempre quasi come leggerle nel pensiero. Come se pur conoscendola magari da pochi minuti, tu comprendessi già tutti i suoi problemi e le sue difficoltà.

E va bene, se poi ti scappa il classico sorriso da marpione, quando lei ti confida che quello che stai dicendo è esattamente  quello che pensa. Perchè è bello sentirsi in sintonia.

Ma ringraziamenti a parte, torniamo a parlare della tua questione.

Capisco i motivi per cui vuoi essere percepito come un uomo “da storia seria”, ma c’è da dire che se il tuo obiettivo è quello di trovare una donna, devi fare attenzione a non cadere nella condizione in cui lei non ti consideri come il suo desiderio sessuale.

Cerco di essere più chiaro, ne abbiamo parlato già altre volte, ma il principio su cui si fonda l’attrazione è proprio l’istinto sessuale; quindi se tu cerchi di puntare a diventare “un compagno per la vita” finisci per perdere sia il desiderio sessuale che l’attrazione nella donna obiettivo del momento.

Se tu resti nella tua situazione attuale, e ti limiti a stimolare l’istinto sessuale nelle donne che conosci, con il passare del tempo, la tua donna, superata l’euforia sessuale dei primi giorni, incomincerà a desiderare di stabilizzare il vostro rapporto. La conseguenza, sarà che lei sarà la prima a modificare il modo in cui ti vedrà, ma questa volta senza controindicazioni.

Ogni cosa a suo tempo, prima l’euforia sessuale e poi la relazione seria.

Se la tua fama è quella di essere un oggetto sessuale, se tutte le donne che ti conoscono non fanno altro che parlare di te e di quanto vorrebbero “ribaltarti come un calzino” (parole tue); nelle loro menti, il fatto che tu possa avere 1000 donne, NON AVRA’ ALCUNA RILEVANZA dal loro punto di vista.

Perchè dentro di loro, ciascuna avrà la presunzione di essere l’unica donna, capace di addomesticarti, trasformandoti da playboy a “compagno per la vita”.

E su questa stessa presunzione, che tu puoi portare una donna a fare praticamente tutto ciò che desideri.

La cosa bella è che non hai neppure bisogno di chiederle nulla, perchè sarà lei stessa a DESIDERARE di compiacerti.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*