E’ giusto stare ad ascoltare una donna? – Quando la noia è il primo segnale che stai sbagliando qualcosa.

E’ giusto stare ad ascoltare una donna? – Quando la noia è il primo segnale che stai sbagliando qualcosa.
Mr. Seduzione

soddisfazione-donne

ciao mister….senti volevo sapere una cosa…nell’ambito della seduzione è che differenza c’è fra essere l’amico o il confidente di una ragazza?chi ha più possibilità?…a me una ragazza una volta mi ha detto che i suoi ex sarebbero tutti invidiosi del mio carettere….

Perdonami ma non ho capito… stare ad ascoltarle etc è anzi utile ai fini della seduzione?

Seduzione e razionalità, non sono la stessa cosa, sono come due binari che corrono paralleli uno all’altro.

Ciascuno ha degli elementi che sono distinti dall’altro e viceversa, ma l’unico elemento che li congiunge è il contesto in cui si trovano.

La razionalità rappresenta le regole, l’attrazione invece: il richiamo delle sensazioni, gli istinti e tutto quell’insieme di componenti che sono alla base dei nostri impulsi sessuali.

La seduzione se vogliamo è applicare delle regole razionali per controllare ed innescare tutte le sensazioni che si provano quando una persona si sente irresistbilmente attratta dall’altra.

Dire ad esempio che si possa conquistare una donna con la razionalità, presentandovi come un prodotto vantaggioso rispetto agli altri è sbagliato.

Dire che si possa conquistare una donna solo con i nostri sentimenti è altrettando sbagliato; perchè rischi di uscire dal buon senso ed in certi casi addirittura di decontestualizzarti dalla realtà di tutti i giorni.

La seduzione è un processo, è un insieme di regole, di concetti, di modi di pensare, di orientamento psicologico e di carattere.

Ma per rendere più complicato il quadro, c’è un elemento che sta sopra l’attrazione, la razionalità e tutte le belle cose che ci diciamo ogni giorno sul blog.

La chiave di volta, il punto centrale su cui ruota tutto il mondo della seduzione è il coinvolgimento emotivo.

Che tra le altre cose costituisce l’elemento che distingue un uomo che ha successo con le donne, da uno che fatica per avere successo e che nonostante sforzi e delusioni, riesce solo ad ottenere rifiuti, da parte delle stesse.

Il coinvolgimento emotivo stranamente, è qualcosa che diffusamente la gente ritiene che debba essere al massimo sempre e comunque, con qualsiasi donna con cui ci troviamo.

In realtà il coinvolgimento emotivo, nel mondo della seduzione è tanto importante quanto il linguaggio del corpo e non credo di stupire nessuno dicendo che lo influenzi in modo piuttosto sostanziale.

Per aiutarti a capire meglio ciò a cui mi riferisco vorrei fare un’analogia con gli atleti.

Hai mai visto un Maurice Green, un Michael Phelps o qualche altro campione olimpionico essere euforico o agitato (a tal punto di muoversi in modo strano) prima e durante l’esecuzione della sua performance agonistica?

Non so se ti sia mai capitato di uscire magari la sera, carico, convinto di potercela fare, dare IL MASSIMO essere divertente, travolgente, dare davvero tutto te stesso pur di conquistare la tua donna obiettivo e per qualche strana ragione di ritrovarti al termine della serata ad non aver ottenuto assolutamente nulla?

Ecco, quello è uno di quei casi dove avevi il coinvolgimento emotivo troppo elevato e sei finito per lasciarti trascinare dall’entusiasmo, dimenticandoti di controllarti.

La seduzione è una performance, che tu sia spontaneamente abituato a conquistare donne, senza troppi sforzi o che abbia bisogno di imparare i meccanismi che portano una donna a sentirsi attratta di te, poco importa. Perchè volontariamente o involontariamente quando sei con la tua donna obiettivo, seguirai una procedura ben precisa.

Chi seguirà il proprio istinto, chi sarà consapevole delle proprie esperienze positive saprà esattamente cosa fare, al momento giusto e chi invece si lascerà prendere dall’entusiasmo e che per la foga di riuscire nell’impresa, finisca per rovinare tutto ad ogni suo tentativo.

Un atleta durante la propria performance mantiene la concentrazione al massimo, per controllare, respirazione, movimento di gambe e braccia, il bilanciamento del corpo e tanti altri mille fattori.

Nella seduzione non vince chi è più coinvolto, non vince chi dice la cosa giusta, nè chi fa qualcosa di carino.

Nella seduzione vince chi è in grado di controllare il proprio corpo e le proprie strutture mentali, durante tutta la durata della partita, fino al raggiungimento dell’obiettivo.

Alzi la mano chi ad esempio, non appena vede che la ragazza stia sorridendo o “sembra” essere ben disposta, si lascia prendere dall’euforia. Ecco, quello è perdere il controllo e per un atleta significa perdere la gara.

Oppure esistono sono uomini che “respingono” le donne, semplicemente per colpa di una loro scarsa capacità nel vestirsi; mentre invece altri che pur vestendosi male, ma con le strutture mentali corrette riescono ad andare oltre e far emergere la propria personalità e riuscire in ogni caso nell’impresa.

Puoi anche fare ogni tipo di errore con una donna possibile immaginabile, e riuscire a conquistarla in ogni caso, una volta che sviluppi un tuo stile.

Questo di certo non capita grazie alla fortuna, ma perchè qualunque sia la situazione in cui ti trovi, se la tua mente è predisposta a comunicare ad un livello superiore con la tua donna, riesci in ogni caso a far percepire la tua personalità alla donna obiettivo, e quindi ad innescare l’attrazione.

Certo, sui manuali ti do gli strumenti per imparare a conquistare sistematicamente una donna, nel modo più semplice e diretto possibile, ti do un metodo e ti spiego quali siano gli “step giusti” da seguire per arrivare a raggiungere gli obiettivi.

Ti dico ciò che devi fare per correre il minor numero di rischi e per evitare di commettere errori.

Ma una volta che capisci il meccanismo, una volta che comprendi le dinamiche psicologiche che innescano l’attrazione in una donna, raggiungi un livello nuovo.

Incominci a sentire il bisogno di personalizzare il tuo stile, andando ad associare al metodo, elementi e caratteristiche personali.

Certo all’inizio è meglio correre pochi rischi ed abituarti ad un po di successo, in modo da toglierti qualche soddisfazione; ma quando incominci a farci l’abitudine o meglio, quando incominci a prenderci gusto dentro di te cambiano le tue esigenze. Le tue aspettative aumentano tanto da non aver neppure intenzione di accontentarti.

Se ti abitui bene, non hai più voglia di accontentarti. E questo, inutile a dirsi forse, è il primo segnale che la tua vita sta cambiando.

La tua personalità si rafforza, la tua sicurezza interiore aumenta e tutto in un piacevole circolo virtuoso, che non fa altro che aumentare la tua soddisfazione, ad accrescere le peculiarità della tua personalità e così via.

Per questo motivo mi sento di dirti che sia inutile stare a fare qualcosa che NON ti piaccia, per conquistare una donna. Perchè se non ti diverti a conquistare una donna, difficilmente ci riuscirai.

Puoi fare un lavoro senza divertirti, puoi abituare in un luogo che non ti piace, puoi guidare un’automobile che non ti piaccia, ma non puoi permetterti di annoiarti a stare con una donna.

Non perchè non possa farlo, ma perchè sarebbe un controsenso.

Non solo la donna non apprezzerebbe i tuoi sforzi, ma non li noterebbe neppure.

Che senso ha conquistare una donna e non amare quei momenti, non provare soddisfazione nel stare con lei?

Quando vai ad esempio in un negozio di vestiti e la commessa ti tratta male, perchè non ama fare il proprio mestiere, tu come ti sentiresti a quel punto?

Ti verrebbe voglia di comprare un vestito da quella commessa?

Certo che no.

Quando sei con una donna, e ti limiti a fare ciò che ritieni “carino” per lei, facendo un sacrificio per lei, le uniche cose che ottieni sono: noia, insoddisfazione e insuccesso.

Tutto questo, ovviamente, ammesso che lei si renda conto del tuo gesto, perchè bene che ti vada, diventi un suo amico.

Questo non succede perchè le donne siano cattive, non significa che la gentilezza ed il romanticismo non vengano più apprezzati dal pubblico femminile.

La verità è che l’attrazione, quelle sensazioni suscitate dall’istinto sessuale, vengono innescati da elementi che non hanno nulla a che fare con la gentilezza ed il romanticismo.

La tua mente è l’elemento più importante a tua disposizione per innescare l’attrazione nella tua donna. Ma se la tua mente sta facendo qualche sacrificio, se ti stai annoiando, come pensi di riuscire a far crescere il desiderio di volerti baciare piuttosto che di fare l’amore con te?

Puoi provare UNA VOLTA a fare il tenero con una donna, puoi provare UNA VOLTA a fare qualche sacrificio per una donna, ma quando vedi che non funziona, fermati lì; perchè hai avuto la prova che quella non è la strada giusta per raggiungere il tuo obiettivo.

Significa che devi cambiare strategia, devi cambiare metodo.

Il problema non è sbagliare, ma non trarre delle conclusioni dagli sbagli che commetti.

Non voglio dirti che stare ad ascoltare una donna sia sbagliato, perchè non c’è bisogno che te lo dica io.

Ciò che voglio dirti, oggi, domani e fino a quando continuerò a scrivere su questo blog è che tutto parte dalla tua mente.

Il tuo successo nella vita, sul lavoro, nello sport e con le donne, tutto dipende dalla tua mente.

Predisponi la tua mente verso il successo ed il tuo successo non avrà limiti.

Ma hai una sola vita da vivere, perchè accontentarti o trascorrere anche solo un minuto a sacrificarti per nulla, con la consapevolezza che il tuo sacrificio non porterà da alcuna parte?

Se sedurre una donna non lo trovi piacevole, il problema non è la donna, ma probabilmente non stai facendo NULLA per sedurla.

Se stare con una donna non lo trovi fonte di soddisfazione, il problema non è la donna, ma probabilmente dentro di te non hai chiaro come funzionino i meccanismi che portano una donna a sentirsi attratta a te.

Se non ti stai godendo ogni istante della tua vita, se ogni istante che trascorri con una donna non è così piacevole come vorresti che fosse, probabilmente hai solo paura di dimostrare al mondo intero chi tu sia realmente.


0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*