I motivi per cui una donna non viene ad un appuntamento e ti da buca.

I motivi per cui una donna non viene ad un appuntamento e ti da buca.
Mr. Seduzione

donna-che-si-tocca

grande mister ;)

quando una donna ci da buca per un paio di volte, magari avvisandoci un paio di ore prima e con motivi abbasanza legittimi come bisogna comportarsi?

e se ti chiedono se ti sei offeso per le buche cosa è opportuno rispondere?? (tieni conto che la maggior parte di queste conversazioni avvengono via telefono perchè lei appunto non può venire all’appuntamento)
è un buon segno se ti chiedono se sei offeso?

Io credo che esista un numero pressochè infinito di uomini che non considerino neppure importante il concetto di “rispetto” nei propri confronti da parte delle donne.

Voglio dire, se un tuo amico ti desse buca per due volte di fila, tu come reagiresti?

Come interpreteresti questo suo comportamento nei tuoi confronti?

Dopo la seconda scusa, che ti porta a dover perdere per la seconda volta, un pomeriggio, piuttosto che una serata, lo lasceresti fare ancora? Gli diresti, “va bene, non importa. Faremo un’altra volta?”

O gli diresti, “no scusa, ma guarda che è già la seconda volta che mi tiri buca.”

Questo perchè? Perchè non hai aspettative in lui. Non stai cercando di “avere qualcosa” da lui.

Tuttavia ci sono casi, al confine tra il paradossale e l’eccessivo per-benismo, quindi con persone che troppo spesso “sorvolano” certe mancanze di rispetto, finiscono per giustificare e perdonare ad oltranza.

Finendo puntualmente per mancare di rispetto a loro stessi.

E non sto ancora parlando di donne.

Molti hanno paura, hanno il timore, di mettere queste persone davanti al fatto che non consideri “tollerabile” questo tipo di comportamento.

Ma sottolineare un’ingiustizia, in modo educato, non significa insultare una persona. Significa semplicemente  farle capire che tu sei una persona che ha una vita e degli appuntamenti, che non puoi stare a correrle dietro solo perchè non è in grado di pianificarsi e rispettare un’agenda.

Essere cortesi, significa rispettare gli altri, ma esigere al tempo stesso il rispetto degli altri. Tutto questo, chiaramente, in modo educato, gentile e disponibile. Ma a volte alcune persone tendono a marciare sull’eccessia disponibilità delle persone e questo non dev’essere SEMPRE tollerato.

Significa comunicare agli altri che siamo convinti di avere un valore più basso del loro, perchè siamo disposti ad accettare incondizionatamente ogni loro decisione.

Può esistere la volta che succede l’imprevisto, l’impegno di lavoro, il ritardo a causa di una riunione durata più del previsto. Ma un conto è l’eccezione, un’altra è la perseveranza nel mancare gli appuntamenti.

Con le donne il discorso è simile, ma bisogna fare attenzione a degli aspetti piuttosto fondamentali.

Tanto per incominciare, se una donna manca ad un tuo appuntamento, evidentemente non era poi così tanto interessata ad uscire con te.

Mai sentito parlare di donne che sono disposte a prendere l’aereo per venirti a trovare in un continente lontano dall’europa?

Questo aspetto, evidenzia in modo sostanziale due elementi della situazione con la tua donna:

– Non hai creato empatia con lei.

– Non si sente attratta da te, quindi molto probabilmente hai già commesso diversi errori in precedenza.

Vuoi un linguaggio del corpo che dimostrava un eccessivo interessamento, ansia, timidezza, oppure un atteggiamento eccessivamente oppressivo.

Quanti ragazzi sulla trentina avrò visto chiedere in modo ansioso ad una loro conoscente, di uscire insieme a loro, con la stessa aria del bambino che chiede a suo padre se gli può dare il permesso per andare a giocare a casa degli amichetti.

E’ evidente che se tu chiedi “il permesso” di uscire insieme a lei, il suo livello di attrazione nei tuoi confronti, precipiterà al suolo, per non parlare della tensione sessuale, che non esisterà neppure.

Non darle la possibilità di dirti di no.

Quante volte avrai invitato una ragazza che conoscevi appena, come primo appuntamento, al cinema a vedere chissà quale film?

O le hai proposto di venire a casa tua, senza che foste entrati neppure in confidenza oppure l’hai invitata ad uscire a fare “un giro insieme”.

Voglio dire, questo tipo di richieste, quali attività presuppone?

Se vai al cinema, significa che vuoi provarci con lei.

Se viene a casa tua, e non avete un’attività SPECIFICA da fare, come un parere su un mobile antico, piuttosto che aiutarti ad arredare il salotto o a scegliere i colori delle tende, l’unica cosa che penserà sarà, “questo mi invita a casa sua, appena entrati mi porterà in camera da letto e chiuderà la porta a chiave, non appena avrò varcato la soglia“.

O la migliore, “Andiamo a fare un giro insieme” se non hai un cane, o lei non serve a nulla se non per stare sola con te, non ci vorrà un genio della psicologia per capire le tue intenzioni.

Il problema vero allora, qual’è?

Molti ignorano il fatto di dover costruire empatia con la donna prima di fare certe cose, ignorano il fatto che debbano avere del contatto fisico fin dai primissimi istanti di un’interazione e ciò che è peggio, è che non pensano neppure che sia necessario che la donna si senta già attratta da loro. Questo di certo, non crea grandi opportunità.

Un aspetto interessante che ho scoperto chiacchierando con i ragazzi che seguo durante i vari corsi in privato è che in pochi siano realmente consapevoli della differenza “attrazione” ed “innamoramento”.

A livello semantico sono molto simili, ma la differenza è piuttosto netta.

Per essere chiari e concisi, con attrazione intendo quando una donna, ti vede come una persona intrigante, le interessa capire di più sul tuo conto, vuole conoscerti. Per inciso, se lei si sente attratta da te, penserà “mmm, è un tipo interessante. mi piace” o “però, questo dev’essere uno che piace un sacco.

Per innamoramento, ovviamente intendo le forti emozioni, il desiderio, la passione, la voglia di possederti, insomma l’amore a 360°.

Non so se riesci a cogliere la distinzione tra questi due aspetti ma è davvero importante comprenderla a fondo.

Perchè una volta che una donna si sente attratta a te, e non fai grossi errori, sarà lei a proporti di fare cose insieme, di vedervi.

Una volta che tu la porti ad entrare in questo stato mentale, e credimi, non ti ci vogliono più di 30 secondi per innescare l’attrazione, procedendo con il contatto fisico ed amplificando la tensione sessuale al massimo, è davvero difficile che ti trovi ad avere una donna che manchi ad un vostro appuntamento.

Ci sono casi in cui vi consiglierei di tenere due numeri di telefono, in modo da darne uno a tutte quelle che conoscete, dove magari vi capiterà di trovarne certe che vi assilleranno letteralmente ed un altro per parlare con le donne e le persone che sentite più vicine a voi.

A qualcuno sarà sicuramente capitato di avere qualche ragazza che gli arrivasse sotto casa a citofonare alle 2 di notte, perchè voleva vedervi o parlare con voi di “qualcosa che le era successo”.

Innescata l’attrazione in una donna praticamente non hai bisogno di fare molto, perchè sarà lei che vorrà “AVERE DI PIU’ DA TE”. Se tu le proporrai di restare amici, lei non sarà soddisfatta e vorrà di più.

Se tu le chiederai di non chiamarti più, lei ti chiamerà 3, 4 volte ogni ora del giorno e della notte, per soddisfare un unico bisogno.

Avere la consapevolezza di essere la tua donna.

Signori, questo è il motivo per cui una donna vuole stare insieme a voi, perchè dentro di lei sa che tu sei la persona più speciale che conosca, perchè insieme a te si sente talmente bene, che vorrebbe mettere il resto del mondo in standby, ogni volta che uscite insieme.

Non esiste che una donna che si sente attratta a te ti dia buca per due volte di fila, perchè lei VUOLE uscire con te.

Vuole essere lei, quella maledetta donna con cui passi la serata.

Non vuole nemmeno pensare che tu possa eventualmente vederti con altre, nel caso in cui lei non potesse uscire con te.

Questo è uno stato mentale che puoi ottenere nella tua donna obiettivo, ma come puoi vedere tu stesso, non dipende dal fare l’offeso, ma dall’innescare in lei quella sensazione di attrazione nei tuoi confronti, dove lei non possa desiderare nient’altro che trascorrere il suo tempo, insieme a te.

A volte la gelosia e la paura di poterti perdere è più potente della paura di perdere un lavoro.

Perchè una donna desidera solo due cose, essere felice e trovare un uomo con cui essere felice.

Io voglio solo che sia tu quell’uomo.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*