Quanto può valere realizzare il tuo sogno?

Quanto può valere realizzare il tuo sogno?
Mr. Seduzione

immagine-29

mr. seduzione…
ho cominciato a leggere il tuo blog un paio di mesi fa’ e da subito mi sono lasciato coinvolgere pienamente dal tuo fantastico sito…

quando ho saputo che cera la possibilità di effettuare corsi dal vivo la prima cosa che ho pensato è stata:”ECCO LA MIA OCCASIONE”

il mio entusiasmo è durato ben poco… appena ho letto i prezzi dei corsi(che a quanto pare si tartta di cifre a 3 zeri)…

sai meglio di me che una persona che fa fatica ad arrivare alla fine del mese non si puo’ permettere di spendere 1000 euro e passa per il tuo corso!

tu dici sempre che i soldi non contano per conquistare una donna! be’ direi che in questo caso contano e come!!

lo so, a prima vista può sembrare tanto, ma credi che se ti facessi pagare 20 euro (faccio un esempio) riusciresti ad essere seguito, ad imparare bene tutto ciò che è necessario fare per conquistare una donna?

Vedi, modulare il tuo carattere, individuare ogni tuo singolo difetto, per farlo diventare un pregio, un’arma di seduzione è un processo a cui è fondamentale dedicare del tempo.

Un corso intero dura quasi 36 ore di fila, dove venite seguiti tutti quanti fino a far raggiungere a ciascuno di voi i suoi obiettivi.

Se fossi un cialtrone, riempirei un teatro da 4000 posti a 50 euro a testa (e credimi con i numeri che fa il blog potrei farlo anche domani), ma TU che benefici avresti?

Avresti speso 50 euro per sentirmi parlare di cose interessanti, ma non riuscendo a conoscere TE di persona, a capire quali possano essere i tuoi limiti, quali risultati riusciresti a raggiungere?

In giro è pieno di corsi spazzatura, tenuti da “professorini” che si spacciano per esperti di seduzione, esperti di psicologia sociale, etc. etc. Ma alla fine della fiera, dopo che magari hai speso 400, 500 euro (perchè poi alla fine questi sono i prezzi di mercato) torni a casa, con la strana sensazione di non aver imparato nulla.

Ed il problema è che non impari nulla per davvero…

Poi sai è facile parlare di seduzione dentro una centro congressi, su un palco, con dietro un maxi-schermo, ma poi quanti di questi sul CAMPO traducono in REALTA’ i concetti che hanno spiegato con tanta dovizia di particolari?

Va bene essere dei bravi formatori, ma il mio obiettivo non è quello di intrattenervi, ma farvi diventare dei professionisti della seduzione in un weekend.

Realizzando ciò che molti non riescono ad imparare durante tutto l’arco della loro vita.

Se hai letto il blog e ti sei appassionato a scoprire quali siano le reali dinamiche che regolano i rapporti uomo-donna, mi auguro che abbia compreso almeno questo che: per imparare a sedurre le donne sistematicamente, per riuscire a baciare una donna dopo pochi minuti che la conosci, NON BASTA UNA FRASE DETTA BENE.

Costruire una “macchina della seduzione”, c’è bisogno di lavorare molto, su tanti piccoli dettagli, che alla fine risultano spesso determinanti, nel chiudere una serata positivamente. Per farlo ci vuole un lavoro molto attento su te stesso.

La cosa più paradossale è che quando sei in giro, spesso, neppure guardando una persona molto abile riesci a capire esattamente cos’abbia fatto per innescare l’attrazione nella donna che ha davanti.

Tutto per il semplice motivo perchè non sai neppure riconoscere i movimenti e le tecniche che quella persona sta mettendo in atto.

Durante le serate o durante i solo per te, giusto per farti capire che sia possibile raggiungere i tuoi obiettivi più ambiziosi, facendo ciò che molti ritengano sia fantascienza, dimostriamo sul campo che sia possibile arrivare a baciare una donna qualsiasi in poco più di una quindicina di minuti.

Dopo la dimostrazione l’osservazione più diffusa di tutti i partecipanti è: “se non mi avessi spiegato filo per segno tutte le cose che hai fatto, sicuramente da fuori, non mi sarei neppure accorto di tutti i vari passaggi dal primo step al bacio.”

Sia il Manuale che la Mini-Guida sono due libri eccezionali e da soli ti possono portare anche loro a baciare una donna in un’ora.

Solo che alcuni preferiscono essere seguiti di persona, perchè è più facile imparare avendo qualcuno che ti confeziona su misura del materiale che vada bene solo per te, perchè avere qualcuno che ti corregga gli errori, ti permette di migliorare molto più rapidamente di quanto lo potresti fare da solo.

E’ una questione di metodo di lavoro, e di tempo necessario per imparare bene, non di risultati.

Nessuno ti costringe a partecipare a tutti e quattro i moduli, puoi anche solo prenotarti alla prima mattina e fermarti lì. Uscire la sera per conto tuo e limitarti a mettere in pratica quanto hai imparato il mattino stesso. Se ti limiti a mettere in pratica quello che impari il primo mattino sei già in grado di baciare una sconosciuta entro un’ora.

A quel punto quelli sarebbero i 390 euro meglio spesi della tua vita o sbaglio?

Voglio regalare ai partecipanti un’esperienza che gli cambi la vita.

Qualche miglioramento, non lo considero accettabile.

O diventi il numero UNO o resti uno qualunque. Voglio vederti il weekend successivo al corso, mentre fai impallidire chi non ha mai creduto nelle tue potenzialità, perchè dopo ti sentirai bene.

La vita è fatta di soddisfazioni, ed io vorrei che potessi riempire la tua vita a vagonate di grandi soddisfazioni.

Con il blog faccio il possibile per darvi il meglio di quanto ho imparato nella mia vita e se non puoi partecipare al corso non importa. C’è tanto da leggere e da imparare su questo blog, che solo leggendolo puoi trarre dei grandi benefici.

Ai miei corsi vengono uomini di estrazioni sociali molto diverse tra loro.

C’è l’operaio che fa fatica ad arrivare alla fine del mese, così come c’è l’impiegato, l’artigiano o il professionista, in ugual proporzioni e mai che ci sia stato qualcuno che si sia pentito di aver fatto il corso.

Non vuole essere un mio vanto mal celato, ma un invito a comprendere che io non rappresento la pubblica istruzione.

Le competenze che puoi acquisire ad un mio corso non sono qualcosa che puoi imparare in un corso qualsiasi, perchè in un corso qualsiasi non sono in grado di garantirti dei risultati.

Proprio perchè io voglio creare dei professionisti, un’elite, un gruppo di persone che possano distinguersi dalle altre, per le loro capacità con le donne.

Vedi durante la nostra vita noi possiamo scegliere di spendere i nostri soldi su cose che riteniamo utili o che semplicemente ci fanno piacere.

C’è chi si compra una Porsche perchè non ha semplicemente bisogno di “spostarsi” per la città, ma perchè vuole riempire la propria vita di sensazioni particolari. C’è chi si compra una vacanza alle Maldive, perchè non vuole semplicemente andare al “mare”.

Tutti coloro che sono venuti ai miei corsi fino ad oggi, non sono venuti per passare due giorni in un albergo a cinque stelle a  Bologna, non sono venuti per sentire qualche teoria su come conquistare una donna conosciuta al bar.

Chi ha scelto di partecipare ad un mio corso, vuole cambiare la propria vita, vuole cambiare il modo in cui si relaziona con le donne, perchè ama le donne.

Quanti passano anni della loro vita, uscendo il venerdì o il sabato sera, con la speranza di conoscere una donna e poi puntualmente ogni volta tornano a casa soli, senza essersi neppure divertiti?

Chi partecipa ai miei corsi, fin dal primo venerdì sera, cambia.

Ma che valore dai alla tua soddisfazione?

Ipotizziamo che tu possa COMPRARE la capacità di essere in grado di conoscere 10, 20, 30 donne ogni singola sera, riuscire a far sentire attratte a te, ogni volta la tua donna obiettivo, senza particolari sforzi, da oggi per il resto della tua vita, quanto saresti disposto a spendere per acquisire questa capacità?

Ripeto, quanto vale per te essere soddisfatto?

Quanto può valere riuscire a piacere a tutte le donne che ti interessano?

Tanto? Poco? Moltissimo? Una fortuna?

Io credo che se tu davvero volessi AVERE MOLTO DI PIU’ dalla tua vita, avere molte più donne di quanto ti sia anche solo potuto immaginare fino ad oggi, poter uscire la sera senza dover neanche pensare a dover conoscere nuove donne, perchè non sarà più un tuo problema; spendere quei mille e passa euro, lo considererei come il tuo lascia-passare per realizzare tutto ciò che oggi ti sembra irrealizzabile.

Ma quando questo “sogno” diventa la tua routine quotidiana, i soldi, non contano più, perchè non scegli di partecipare ad un corso, ma di realizzare quel sogno.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*