Trovare i punti deboli di una donna per conquistarla. – Il limite della conoscenza.

Trovare i punti deboli di una donna per conquistarla. – Il limite della conoscenza.
Mr. Seduzione

immagine-111

salve mr
come sempre anche da questo intervento si imparano cose nuove
cmq volevo parlarti di un’altra cosa
diciamo un piccolo esperimento che ho fatto
in un precedente post consigliavi di leggere il libro di sun tzu
bhe io l’ho fatto e sono rimasto davvero affascinato dalle cose che c’erano scritte
come quando diceva, colpisci il tuo nemico dove questo è più debole
bhe per non portare troppo per le lunghe il discorso…
c’era sta ragazza la classica tipa bella che se la tira che ti poteva tenere al guinzaglio ecc…
cmq parlando con una amica sono venuto a sapere di un difetto di questa che lei cercava sempre di nascondere
inutile direche io alla prima occasione gliel’ho fatto notare ….
la prima reazione è stata di rabbia (a me me ne fregava visto che non ero neanche interessata a lei)
dopo però il suo comportamento è cambiato totalmente nei miei confronti diciamo che cercava la mia approvazione …
alla fine ho concluso in positivo con questa
di certo ne farò tesoro di questa esperienza
però vorrei cercare di capire
daltronde sei tu stesso a dire di Elevare ad un punto di vista più alto la nostra posizione, rispetto a ciò che ci è successo in modo da sapere esattamente come gestire ogni futura situazione analoga alla precedente.
vorrei capire cosa l’abbia portata ad essere attratta da me insomma sta cosa è successa cosi… senza che io neanche me ne accorgessi me la sò ritrovata a letto

Non è difficile capirlo.

Tanto per incominciare vorrei farti due domande; ad esempio, dal tuo punto di vista:

– chi ha preso il controllo dell’interazione tra te e lei?

– quali erano le tue paure di poterla perdere mentre le facevi notare il suo difetto?

La risposta immagino sarà piuttosto scontata, per entrambe.

Questo ad esempio è il motivo per cui “tra virgolette” non considero i miei libri o i miei corsi semplicemente degli strumenti per migliorare con le donne, piuttosto che semplicemente un sistema per imparare a baciare una donna in pochi minuti.

Imparare a migliorare le tue abilità da “seduttore” è relativamente semplice.

Una volta che impari un paio di tecniche, di per sè i risultati che sei in grado di ottenere ti permettono di restare impressionato dai progressi che riesci a raggiungere in così poco tempo.

Giusto per farti un esempio pratico; un bagnino, a furia di avere donne che continuano a ronzargli intorno, 8 ore al giorno per un’intera stagione estiva, alla lunga riuscirà a conquistarne qualcuna.

C’è da dire che quel tipo di successo dipende dalla legge dei grandi numeri. Insomma a furia di conoscere donne, è evidente che qualcuna che lo troverà attraente, ci sarà. Ma quante chances avrà sprecato quel bagnino prima di ottenere un risultato concreto?

Ben diverso invece è quando tu sei in grado di riuscire ad instaurare un senso di feeling ed attrarre ogni donna che ti capiterà di conoscere da ora in avanti, a prescindere dal luogo o dalla situazione in cui ti troverai.

Per quanto sia semplice, riuscire ad arrivare a baciare una donna appena conosciuta in un locale nel giro di una ventina di minuti, resta in ogni caso un modo di vivere la seduzione che non è ancora “da tutti”.

Non perchè lo dica io, ma perchè non mi sono mai limito a farvi migliorare nelle relazioni interpersonali con l’altro sesso, ma chi ho avuto il piacere e l’onore di seguire di persona, lo porto a raggiungere un livello di consapevolezza di te stesso, delle sue potenzialità che ti permettono di partire fin dal primo istante in una posizione di vantaggio ed a mantenerla fino a quando raggiungi i tuoi obiettivi.

La cosa bella è che non solo finisci per apprezzare di più la compagnia delle donne, ma loro stesse saranno piacevolmente sorprese dalla tua personalità.

Perchè per una donna, non c’è nulla di più bello di conoscere un uomo che sia in grado di farle sentire tutte le emozioni di cui ha bisogno e che non sperava neppure di riuscire a provare prima o poi.

E non si tratta di una questione di romanticismo, ma la nostra mente ha bisogno di vivere emozioni per desiderare altre emozioni ancora più forti.

Tornando al discorso delle tue potenzialità, c’è un concetto che a me piace definire “Limite della conoscenza” ed è piuttosto semplice da comprendere.

Quando tu conosci qualcosa (qualsiasi cosa si tratti), come può essere una lingua, un argomento, un determinato tipo di attività o semplicemente il know-how per realizzare qualcosa di particolare, esiste un “limite” entro il quale, fino a quando le tue conoscenze sono “base”, il risultato delle tue conoscenze è strettamente correlato al livello di competenza che hai acquisito fino a quel momento.

Così come ad esempio quando impari una lingua, ti limiti a formulare frasi semplici, piuttosto che quando impari a disegnare, che parti da forme basiche, anzichè da immagini molto dettagliate.

Ma alcuni non appena riescono ad avere le conoscenze necessarie per superare questo limite, all’improvviso sono in grado di raggiungere risultati che SUPERANO di gran lunga, il livello di conoscenza che avevano acquisito fino a quel momento.

immagine-46

Un po come succede per alcuni artisti, che dopo aver affinato le tecniche di base, liberando il proprio estro all’improvviso sono in grado di creare un’opera d’arte che cambierà per sempre il mondo.

Alcuni riescono a superare questo limite da soli, altri si fanno aiutare da qualcuno più competente di loro, questo chiaramente dipende da tanti fattori personali.

Certo, esistono uomini, che magari passano la loro intera vita al di sotto di questa barriera, un po perchè non sono interessati ad approfondire le dinamiche del mondo che li circonda, un po perchè non hanno idea del potenziale che hanno dentro loro stessi.

Magari per raggiungere anche solo qualche risultato modesto, si ritrovano a fare grandi sforzi, a soffrire molto; altri ancora invece, pur mettendocela tutta, non riescono a migliorare, continuano ad insistere ma non ottengono mai il risultato che vorrebbero davvero e così finiscono per accontentarsi di ciò che riescono ad ottenere.

Onestamente non sono mai stato del parere che sia positivo “accontentarsi” quando si tratta di scegliere il proprio partner.

Perchè dovresti accontentarti di stare insieme ad una donna che non ti piace, semplicemente perchè è l’unica con cui hai la strada libera?

Sbagliare è facile, ma spesso molti non hanno la minima idea di quali possano essere i loro errori e passano la loro vita al di sotto delle loro aspettative; semplicemente perchè non si rendono conto di ciò che li sta tenendo lontani dal livello di successo, che dopo tanti sacrifici, meriterebbero di raggiungere.

Nel tuo caso ad esempio, sei riuscito a superare il tuo limite della conoscenza nel mondo della seduzione e senza neppure rendertene conto (parole tue) ti sei ritrovato tra le mani il risultato che volevi.

Questo perchè dentro di te, la tua mente è cambiata, hai impostato correttamente le tue strutture mentali ed hai saputo prendere il controllo dell’interazione andando dritto al risultato finale.

Nel tuo caso, hai potuto gestirla in modo semplice, perchè avevi in mano il suo punto debole.

Ma non avrai sempre l’occasione di conoscere il punto debole di una donna, specialmente quando l’avrai appena conosciuta.

Per questo motivo non mi limito solamente a spiegare le tecniche per arrivare a baciare una donna in meno di un’ora alle persone che ho il piacere di seguire dal vivo; ma gli fornisco gli strumenti, per riuscire a NON AVER BISOGNO di sapere quale sia il suo punto debole, in modo da riuscire a controllare a tuo favore ogni interazione che ti troverai a dover affrontare nel futuro.

Perchè è FACILE colpire qualcuno nel suo punto debole, ma non sarà questo che ti farà diventare MIGLIORE del tuo avversario.

Credimi, non hai bisogno di sfruttare le debolezze di una donna per conquistarla, di per sè, la tua mente è in grado di farti ottenere risultati ben superiori.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*