Preparare psicologicamente una donna ad “accettarti” ti permette di non essere mai rifiutato.

Preparare psicologicamente una donna ad “accettarti” ti permette di non essere mai rifiutato.
Mr. Seduzione

immagine-12

Ciao Mr Seduzione. Sono già due volte che scrivo lunghi post dove ti espongo il mio caso e dopo un po’ il mio post sparisce dal blog. Va be, ora provo a riscrivertene un altro con la speranza che tu trovi il tempo per rispondere e che le misteriose sparizioni terminino. Sto cominciando a provare un forte sentimento per una ragazza mia collega. Ogni tanto usciamo, c’è molto contatto fisico e complicità. La cosa eclatante è che tempo fa al termine di un’uscita, dove l’avevo messa in imbarazzo prendendola in giro di fronte a camerieri e poi venditori di fiori l’ho abbracciata in modo più deciso con l’intenzione di baciarla ma lei si è divincolata dicendo che non era un abbraccio così amichevole, ho fatto finta di nulla riprovandoci e facendo anche un po’ il finto tonto al che lei ha risposto che la carne è debole e che in questo momento vive sotto debolezze e pensa al suo ex – cosa che ogni tanto ripete e che le causa una forte malinconia – e non vuole fare qualcosa (tipo un bacio o altro) che possano farla pentire il giorno dopo: in altre parole non vuole “usarmi”. I giorni da quella sera sono passati, abbiamo anche litigato per il suo atteggiamento un po’ acidulo in un’occasione e io gli ho risposto a tono facendole capire esplicitamente che non mi faccio mettere i piedi in testa da nessuno. Alla fine della giornata mi pregava di fare la pace riprendendomi con una telecamera e dicendo “guarda quanto è bello, sei telegenico”. Sento che l’affetto per me è forte ma comunque è ambiguo: sono un amico? Ma mi tocchi in continuazione la testa, mi dai pizzicchi, mi tieni la mano, mi abbracci. Vedo che è espansiva e fa apprezzamenti anche ad altri colleghi ma per sua stessa ammissione con me ha legato più che con gli altri. Poi ultimamente quando l’ho abbracciata e le ho sussurrato frasi d’apprezzamento si è lasciata andare un po’ ma mi ha detto di smetterla riprendendo il discorso della sera che prima ho descritto e domandandomi se non mi sentivo a disagio ad abbracciarla in una certa maniera sapendo che ci sarebbe stato solo un abbraccio io -mentendo- le ho detto di no e le ho chiesto per lei invece fosse così mi ha detto di no anche perchè le fa piacere ricevere affetto. Ma che devo fare allora? Baciarla senza preoccuparmi di un probabile rifiuto? Farla ingelosire uscendo con altre che probabilmente accetterebbero? Non rischio che giocando la carta di altre donne possa perderla? Mr Seduzione aiutami tu grazie.

Prima di rispondere alla tua domanda, volevo precisare ancora una volta (per i nuovi arrivati, ovviamente) che TUTTI i commenti prima di venire pubblicati, restano in una coda di approvazione che mi permette di sapere quali commenti ho già letto e risposto, separandoli da quali invece devo ancora leggere.

Generalmente tutti quelli che mi capita di leggere, oltre ad essere pubblicati, cerco rispondere almeno con un paio di righe. (in genere ne rispondo ad una decina ogni giorno)

Tuttavia, dal momento che ogni giorno ricevo tra i 500 ed i 600 commenti, come potrete immaginare, oltre a non riuscire a leggerli tutti, cerco di rispondere a quelli che mi cadono sotto gli occhi.

Poi chiaro, c’è chi utilizza il servizio Rispondimi Prima, per avere la certezza che gli risponda in tempi brevi, ma vorrei rassicurarvi che in ogni caso, continuo e continuerò a leggere ed a rispondere SEMPRE anche ai commenti di coloro che non utilizzano il servizio a pagamento.

Se posso darvi un consiglio, cercate di non essere eccessivamente prolissi. Siete tanti e cerco di leggere e risponderne il maggior numero che mi sia possibile, quando un commento supera le 500/700 parole, raramente lo leggo.

Quanto più il vostro commento può essere d’aiuto anche ad altri, e quanto più rifletta dei vostri dubbi che avete bisogno di risolvere, tanto più avrete la probabilità che vi risponda.

Ma tornando al nostro amico,

Nella seduzione di una donna, è vero che tu possa farla sentire attratta a te anche nel giro di una trentina di secondi ed arrivare a baciarla dopo pochi minuti che l’hai conosciuta.

Ma è altrettanto vero, che se PRIMA tu non fai sentire attratta a te la donna, è più che probabile che questa possa rifiutare un tuo bacio piuttosto che un contatto fisico più intenso rispetto al “solito”.

A mio avviso, in questo momento sei in una fase a metà tra l’insicurezza e la consapevolezza delle tue potenzialità.

Voglio dire, da un lato sai che il risultato è dietro l’angolo, vedi le sue reazioni positive, il fatto che continua a cercare il contatto fisico, o anche che è la prima a voler far la pace con te. Insomma ogni giorno, vedi tanti piccoli o grandi segnali che ti portano ad essere ottimista ed è giusto che lo sia, perchè sono segnali indubbiamente positivi.

Dall’altra parte quando sei con lei, pur percependo il fatto che NON ti stia rifiutando con il corpo, ti lasci bloccare da qualche discorso in cui vi ritrovate o da qualche sua parola poco “accomodante” nei tuoi confronti.

Quante volte mi capita di vedere durante le serate dei corsi, uomini letteralmente paralizzati durante i primi approcci da qualche reazione non del tutto positiva.

Questo genere di blocchi psicologici, generalmente dipende da due fattori piuttosto distinti:

– Non sei abituato a conoscere delle donne sconosciute in giro per locali, piuttosto che in giro per la città. (Quindi non sai come gestire queste situazioni.)

– Non sentendo dai suoi discorsi dei segnali positivi, finisci per confondere una normalissima SUA insicurezza, per un rifiuto nei tuoi confronti. (Niente di più sbagliato)

In particolare per quanto riguarda quest’ultimo punto, credo sia utile fermarci un attimo a riflettere sul fatto che sia NORMALISSIMO che una donna o una persona qualsiasi più in generale, NON ti dica subito che le piaci da impazzire, piuttosto che aprire discorsi che alludano a qualche evoluzione del vostro rapporto.

Insomma, se tu stesso non ti senti a tuo agio a dire ad una donna quanto lei ti piaccia, quanto vorresti baciarla, credo sia quanto meno GIUSTIFICABILE, il fatto che dai discorsi di una donna, non emergano SUBITO delle frasi che comunichino una sua apertura.

Ci sono donne innamorate folli di uomini che non hanno mai avuto neppure il coraggio di conoscere, altre che magari ti DIRANNO di NON VOLERTI, anche qualche istante prima di baciarti per ore, piuttosto che sul letto di una camera di un albergo.

E’ assolutamente normale. Sono assolutamente delle rarità le persone che ti esprimano a parole il loro REALE interesse.

Ecco perchè vi dico in continuazione di NON DARE ALCUNA IMPORTANZA a ciò che vi possa dire una donna o al linguaggio verbale.

Quindi il fatto di stare ad aspettare che una donna ti dica che le piaci, è davvero qualcosa di inutile ed improduttivo. Specialmente quando tu non fai assolutamente nulla per farla sentire attratta a te.

Durante le serate dei corsi vedresti con i tuoi occhi la progressione incredibile di ciascun partecipante mentre imparano a costruire tutte e tre i fattori fondamentali per sedurre una donna, in modo da portare la tua stessa donna obiettivo a baciarti.

Prima crei il contatto fisico, poi instauri empatia ed infine aumenti la tensione sessuale tra voi.

Quanto possa durare questo “processo”, dipende molto da te, generalmente non dovresti impiegarci più di 2/3 ore la prima sera, per poi metterci meno di un’ora durante la seconda.

La cosa più sorprendente è che ad ogni risultato positivo che raggiungi, il livello e la velocità a cui migliori nelle tue abilità, durante gli approcci successivi sono davvero entusiasmanti.

Nel tuo caso invece è successo che, non avendo creato nemmeno un minimo di contatto fisico e di tensione sessuale, lei si sia sentita completamente spiazzata da questa tua reazione così imprevedibile, che non si aspettava assolutamente.

Una donna, (come noi del resto) hai bisogno di visualizzare dentro la tua mente, che cosa possa succedere tra voi da lì a pochi minuti.

Questo “fantasticare” di per sè serve a prepararla psicologicamente ad accogliere in modo positivo eventuali vostre escalations e quindi ad impedirti di essere rifiutato.

Ma questo tipo di reazione la puoi indurre solamente con il tuo linguaggio del corpo e con le tue strutture mentali.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*