Quando una donna può sentirsi a disagio con un uomo? – Come metterla a suo agio durante un appuntamento.

Quando una donna può sentirsi a disagio con un uomo? – Come metterla a suo agio durante un appuntamento.
Mr. Seduzione

immagine-4

Non sempre si conoscono i punti deboli di una donna. Loro fanno di tutto per nasconderli e sono bravissime in questo.

Una donna potrebbe dire la stessa identica cosa su di te, ed avrebbe ragione.

Ne parlavo giusto negli ultimi giorni con un ragazzo che ho avuto il piacere di seguire durante questo weekend.

Per quale motivo tu hai paura di provarci con una donna?

Per quale motivo ogni tanto ti capita di pensare che probabilmente la donna che ti sta davanti, potrebbe non ricambiare il tuo interesse?

Ma non solo, generalmente, qual’è il PRIMO modo di reagire quando dentro la tua testa, si fanno vive tutte queste paure?

Reagisci d’anticipo, comportandoti come se la tua donna non ti dovesse interessare.

Come se reagissi ad un suo rifiuto che tuttavia NON HAI ANCORA RICEVUTO, e che probabilmente NON AVRESTI RICEVUTO, se non avessi scelto di partire sulla difensiva.

Tu sei davanti alla donna che ti piace, lei è uscita insieme a te, rinunciando magari a passare un pomeriggio insieme ad altri uomini. Si è vestita bene, si è truccata, si è messa il profumo buono, quello che le piace di più e questo perchè sapeva di dover uscire insieme a te.

La sua unica preoccupazione, prima di uscire di casa era quella di non aver messo “l’altra maglietta”, che le faceva risaltare di più gli occhi, perchè ci teneva fare una buona impressione e dimostrarti il suo buon gusto in fatto di abbigliamento.

Lei ha scelto di uscire con te, ha scelto la TUA compagnia, rispetto a quella di altri. Eppure, nonostante tutto, hai paura.

Hai il timore che lei possa eventualmente non trovarti abbastanza carino, hai il terrore che lei possa ferirti dicendoti di no nel caso in cui tu provassi a baciarla, piuttosto che non apprezzare particolarmente i momenti trascorsi insieme.

Tutte queste paure, queste riflessioni, ti portano ad assumere una serie di atteggiamenti, che portano la donna che è in tua compagnia a sentirsi “FUORI LUOGO” insieme a te.

Prova ad esempio a mettersi nei suoi panni: lei è uscita con te, perchè immaginava che a te facesse piacere la sua compagnia eppure tu sei bloccato, teso, insicuro, per tutte le paure che affollano i tuoi pensieri. Nonostante lei all’inizio dell’eventuale appuntamento, ti avesse comunicato in modo evidente di essere ben predisposta nei tuoi confronti.

A questo punto, LEI che cosa potrebbe pensare? Che cosa potrebbe voler raccontare ad un uomo che sembra quasi “infastidito” dal fatto di stare insieme a lei?

Parti dalla considerazione, che noi esseri umani siamo facilmente influenzabili dallo stato d’umore di chi è vicino a noi.

Giusto per fare un esempio, prova ad immaginare di essere ad una qualche festa privata, e prova ad immaginare il tuo umore se la gente intorno a te si stesse annoiando.

Tu continueresti ad essere contento in mezzo a 20 persone annoiate ed infastidite?

Non credo.

Anche se tu fossi l’uomo più felice del mondo, dopo qualche minuto ti lasceresti contagiare dall’umore negativo degli altri, ed incominceresti a sentirsi tanto annoiato quanto quelle persone che erano lì vicino.

Un po come se il tuo stato d’umore fosse una bandiera al vento; andrai sempre nella direzione verso cui ti spingerà la corrente più forte. Così come ti lascerai influenzare da persone più forti caratterialmente di te o ad essere tu ad avere questa maggiore forza e quindi ad averne sugli altri.

Quando sei con una donna, lei nel bene o nel male, verrà influenzata, SENZA CHE TU LO VOGLIA O MENO, dal tuo stato d’animo.

Che tu sia felice o triste, allegro o depresso, arrabbiato o affettuoso, quanto più sarà forte la tua personalità, tanto lei percepirà queste stesse emozioni, che proverai dentro di te.

Non sei solo tu ad avere dei problemi o delle paure, anzi, probabilmente la donna che ti metterà a disagio, sarà lei a sentirsi insicura molto più di te che ti porterà a “trasferire” a te quella sua stessa sensazione di disagio.

Perchè nel vostro rapporto, chi avrà le emozioni più forti rispetto all’altro, avrà un’influenza sull’altro molto più forte. Proprio come succederebbe con una bandiera al vento.

Se tu sei a disagio, le tue paure potrebbero essere così forti da far sentire a disagio anche la tua donna.

Ma a questo punto, proprio perchè sei portato a reagire d’anticipo, a giocare sulla difensiva, in modo da PRESERVARE IL TUO EGO dalle sofferenze di eventuali rifiuti; incomincerai a comportarti come se l’altra persona non ti dovesse interessare e quindi sostanzialmente non farai altro che lasciare terra bruciata intorno a te.

Ed è qui che nascono molti problemi per tanti, perchè così facendo, non sei solo tu a reagire d’anticipo, ma visto che la tua donna percepirà questa tua posizione distaccata; anche lei a sua volta, cercherà di dimostrarsi disinteressata nei tuoi confronti, anche se inizialmente le fossi eventualmente piaciuto.

Perchè non sei solo tu che non vuoi prendere una delusione, ma anche lei.

Influenzare la mente e lo stato d’animo di una donna, in termini percentuali coincide con il 60/70% nel permetterti di riuscire a far sentire una donna attratta a te. Durante i corsi, la prima mattina infatti, lavoro moltissimo a correggere questi aspetti, perchè di fatto, costituiscono le basi di tutto ciò che poi è in realtà il gioco della seduzione.

Infondo, una volta che porti la donna a sentirsi attratta a te, è normale, che tutto il resto risulti immediatamente più facile. Dall’intavolare una conversazione ad arrivare a baciarla, piuttosto che a stare con lei per il resto della serata.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*