Se potessi chiedere ad una donna qualsiasi cosa. Quale sarebbe il tuo desiderio?

Se potessi chiedere ad una donna qualsiasi cosa. Quale sarebbe il tuo desiderio?
Mr. Seduzione

foto-barbara-guerra

Come costruisci un rapporto con una ragazza che non ti considera più? (non saluta, non guarda, neanche quando tu stesso le dici anche solo “ciao”). Al chiederle che cosa abbia risponde sbuffando e facenodsi schiva come se non volesse risolvere un bel niente… più di così cosa si può fare? l’ inizio di un rapporto umano (il saluto) non lo vuole neppure… e tentare con sms come hai detto tu non può che peggiorare le cose e in ogni caso non garantisce una risposta.

Interessante, vorrei partire con una semplice riflessione.

Che cosa intendiamo esattamente con “considerazione da una donna”?

Voglio dire, che cosa ti aspetti che faccia per te, una donna; per considerarla una “che ti considera”?

Ti aspetti che ti ascolti semplicemente? Ti aspetti che ti guardi con un’aria sognante ogni istante in cui siete insieme?

Mi è capitato alcune volte di trovare dei ragazzi che avessero questo tipo di esitazioni durante degli approcci all’intero dei pub e dei bar.

E’ un po come se non sapessi cosa aspettarti dalla donna che hai davanti a te.

Magari lei ti piace, ti intriga, vorresti baciarla, ma lei è lì e per quanto ti sforzi non ti viene in mente nulla da fare.

Non sai cosa dire, non sai come porti, perchè lei sembra non darti retta, mentre tu per lei saresti disposto a bruciare il mondo intero, affinchè lei si accorgesse di te.

Chi ha questo tipo di convinzione, ignora del tutto, che in realtà, il suo problema va ben oltre la seduzione.

Il problema è molto semplice, ogni interazione, incomincia da elementi semplici, quindi: contatto fisico, qualche chiacchiera, contatto fisico più intenso, creazione dell’empatia.

A questo punto poi c’è il famoso bivio: empatia da amicizia o empatia sessuale.

In realtà tuttavia, quando una donna non ti “considera”, tu a questo bivio, non ci sarai ancora arrivato; e questo dipenderà proprio dall’assenza di contatto fisico, che ha reso ogni discussione inutile e che quindi ti ha impedito di passare al livello successivo non riuscendo a creare contatto fisico più intenso ed ovviamente empatia.

Chi ha avuto già l’opportunità di partecipare ad un corso dal vivo, sa che esistono fasi molto semplici da superare, che ti permettono di arrivare in poco tempo, da una semplice stretta di mano ad un bacio.

La capacità di sedurre una donna, non sta tanto nel saltare le fasi della seduzione ed arrivare al bacio subito.

La bravura di un uomo nel sedurre una donna, la misuri, in base al tempo che impiega a superare ciascuna singola fase.

Tu puoi ad esempio partire imparando a baciare una donna, nel giro di un’ora o massimo due, dopo di che, man mano che migliori, la maggiorparte si staziona sui 15/20 minuti per conoscere una donna in un qualche locale, ed arrivare al bacio.

Cosa dire in quel frangente di tempo, tra la prima stretta di mano ed il primo bacio, non ha la minima importanza.

Perchè la donna non sceglie di baciarti o di farti venire a casa sua, sulla base di ciò che le dirai, ma sulla base delle emozioni che proverà mentre sarete insieme.

La sua scelta verrà fatto PROPRIO basandosi sul contatto fisico, quindi sulla comunicazione che sarà avvenuta ad un livello profondo con la sua mente negli istanti in cui sarete stati insieme.

Questo meccanismo esiste in ogni donna, così come gli istinti sessuali sono identici per ogni donna. Certo, qualcuna li avrà più repressi, altre li avranno più liberi, ma gli elementi che portano una donna a sentirsi attratta ad un uomo piuttosto che ad un altro, sono perfettamente identici.

La considerazione di una donna, la acquisisci in pochi istanti, se il tuo corpo comunica tutta quella serie di sensazioni ed emozioni, che una donna si aspetta di provare da un uomo, che dovrebbe essere un suo eventuale partner.

Tanto per incominciare ogni donna, si aspetta da te CONTATTO FISICO.

Sarò ripetitivo, ma senza contatto fisico non riuscirai ad ottenere nulla, nè da una donna, nè tanto meno in qualsiasi altro tipo di relazione interpersonale.

Ti basta pensare alle persone che conosci, che hanno una posizione di potere all’interno di aziende o anche solo di semplici gruppi di persone. Se farai caso, non smettono MAI di toccare le persone.

Questo perchè dentro di noi, abbiamo bisogno di avere contatto fisico con le altre persone, ci permette di stabilire se possiamo fidarci o meno, e svolge un ruolo fondamentale nel costruire empatia.

Nel tuo caso, il contatto fisico è la chiave per ottenere quella considerazione di cui parlavamo prima.

Tuttavia, a mio avviso, troppi uomini, vivono le loro interazioni con le donne, trascurando due elementi molto importanti.

Quasi nessuno sa cosa aspettarsi dalla propria donna obiettivo, nè ha la minima idea di cosa pretendere da lei.

Questo in parole povere si potrebbe tradurre in una situazione bizzarra; faccio un esempio, in modo da essere più chiaro:

La tua donna obiettivo, all’improvviso si ferma e ti dice: dimmi cosa vuoi da me ed io lo farò.

Chi si trova nella tua situazione, nel 90% dei casi, si farebbe prendere dal panico e la prima cosa che direbbe sarebbe: non lo so.

Questo perchè la loro ansia, le loro insicurezze, li metterebbero nella condizione di sentirsi inferiori alla donna e quindi avrebbero timore che le loro richieste potrebbero rovinare il loro rapporto con la donna.

Prova ad esempio a pensare ad una situazione nel passato, in cui ti sei trovato a non sapere cosa dire alla donna con cui eri uscito, per un appuntamento. Se lei ti avesse detto una cosa del genere, come avresti risposto?

In secondo luogo, tanti, troppi uomini sentendosi insicuri di loro stessi, non hanno la minima idea dell’obiettivo a cui debbano puntare con una donna.

Ora, non è per fare della filosofia spicciola, ma se tu stesso non hai un obiettivo preciso da raggiungere, difficilmente lo raggiungerai.

Per questo motivo ti chiedo, cosa vorresti che facesse per te una donna?

Quali sensazioni percepirà, a tuo avviso una donna, trovandosi insieme ad un uomo, che oltre a sapere cosa aspettarsi da sè stesso, non sa neppure cosa aspettarsi da lei?

Le tecniche di controllo psicologico, ad esempio, vanno a lavorare proprio su questi aspetti e ti permettono di gestire l’interazione, portando la donna a sentirsi attratta a te. Oltre ad essere in grado di controllare la tua mente, sei in grado di avere un’influenza su ciò che sentirà la donna che sarà in tua compagnia, spingendola a desiderarti, piuttosto che semplicemente ad aumentare il suo coinvolgimento emotivo nei tuoi confronti.

Non sei solo tu a non sapere cosa aspettarti da te stesso, anzi, soprattutto molte donne, non sapendo cosa aspettarsi dalla loro vita, si sentono attratte da chi è in grado di comunicare questa sicurezza interiore.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*