Se potessi leggere nel pensiero ad una donna, ti sarebbe utile?

Se potessi leggere nel pensiero ad una donna, ti sarebbe utile?
Mr. Seduzione

rumene-arrapate-foto-nude

mr, sei d’accordo con me che what women want – quello che le donne vogliono sia una bufala? si, un film simpatico e tutto, però non è certo il fatto di saper ciò che pensano le donne, e agire di conseguenza, o anche solo farle pensare di capirle, aiuterà sulla seduzione. queste cose non rendono affascinanti e sensuali, o almeno, non come dovrebbero: in quel caso, anzichè seduttore, sembrerebbe tu fossi solo un’amica, che ti capisce e ti comprende, annullando la tensione sessuale (anche se, forse, aumentando l’empatia)

Il fatto di sapere cosa possa pensare di te una donna, per molti rappresenta un aspetto positivo, ma in realtà chi coltiva questo desiderio, lo fa perchè si sente insicuro.

Perchè c’è la convinzione che sapendo in anticipo il pensiero di una donna riguardo ad una tua eventuale mossa, possa risparmiarti delle energie e soprattutto del tempo.

In realtà, essere in grado di leggere nel pensiero di una donna, non riuscirebbe a risolvere il problema, per una semplice ragione:

La verità è che siamo noi stessi a portare una donna a sentirsi attratta a noi.

Tant’è vero che a seconda di tutt’un insieme di elementi, partendo dalla comunicazione non verbale, al tuo atteggiamento, puoi raggiungere RISULTATI DIVERSI CON LA STESSA DONNA.

E’ la nostra mente che porta la donna che abbiamo davanti a noi ad innescare il desiderio nei nostri confronti. Anche quando non ce ne accorgiamo.

Ti faccio un paio di esempi giusto per farti capire meglio, ciò che intendo realmente.

Diciamo che tu sia in grado di leggere nel pensiero di una donna, proprio come nel film what women want.

Quindi esci di casa, e riesci a sentire nella tua mente tutti i pensieri e le riflessioni delle donne che ti capita di avvicinare.

Diciamo però che al tempo stesso, CONTINUI a commettere tutti gli errori che sei solito fare normalmente con le donne, quindi cerchi di compiacerle, di farle ridere, ti dimostri disponibile, etc. etc.

A quel punto ciò che leggeresti nei loro pensieri sarebbe: “che noia, il solito mieloso appiccocoso che ci prova con me e non ha neppure il coraggio di dimostrarmi che le piaccio”.

Sapendo questo elemento, come reagiresti?

Ma andiamo avanti…

Diciamo ad esempio che tu, come tanti altri, ti senta di avere qualche difetto estetico. Non so, un naso che non ti piace, il fatto che hai pochi capelli, o che ti senti un po sovrappeso. Diciamo che questo ti metta spesso in soggezione e che durante ogni appuntamento cercassi di fare di tutto pur di non farlo notare alla tua donna.

Tuttavia, grazie al fatto di essere in grado di leggere nei suoi pensieri, scopri che lei stia in realtà pensando dentro la sua testa, che il tuo difetto sia piuttosto evidente. Non solo, ti rendi conto che a lei questo aspetto non piaccia molto.

A questo punto, tu come reagiresti?

Saresti contento o avere questa consapevolezza in più, ti metterebbe in una condizione di una maggiore soggezione nei suoi confronti?

Insomma per quanto tu possa essere bello, spigliato, deciso, ci sarà sempre qualcosa che una persona potrà non apprezzare su di te. Magari non te lo dirà perchè non lo considererà importante o perchè sarebbe maleducato dirtelo.

Il fatto di riuscire a leggere questi pensieri, se non sei GIA’ una persona con una sicurezza in sè stesso molto molto forte, ti potrebbe portare a rafforzare dei complessi o delle paure, che normalmente non avresti.

La verità è che chiunque ha dei difetti, che siano piccoli o grandi, non importa, ma se uno vuole mettersi a cercare elementi che possano non piacere in sè stesso, può iniziare oggi e non finire mai più.

Il bello di NON poter sentire i pensieri delle altre persone, è che puoi EVITARE DI LASCIARTI INFLUENZARE da ciò che pensano di te, in modo da poter giocare la tua partita ed essere tu AD INFLUENZARE LA LORO PERCEZIONE DI TE STESSO.

Una volta che interiorizzi le tecniche di seduzione passiva, è normale il fatto di riuscire ad attrarre una donna fin dalla prima stretta di mano.

Ma quante volte ti sarà capitato fino ad oggi, magari di non piacere ad una donna i primi tempi e poi ritrovarvi in un altro contesto, dopo qualche tempo e scoprire che si sentiva attratta a te?

La percezione di una persona nei tuoi confronti, NON è qualcosa di fisso, anzi, cambia continuamente.

Tu puoi essere odiato da una donna adesso e ritrovarvi a fare l’amore sul divano di casa sua tra 20 minuti, perchè la nostra mente è flessibile, perchè ciò che non apprezziamo ora, a seconda della percezione di te stesso che sei in grado di comunicare.

Le persone desiderano sulla base di ciò che siamo in grado di far percepire loro.

Il motivo vero per cui le persone desiderano poter leggere nel pensiero nelle donne, è dovuto al fatto che CREDONO che il concetto stesso di piacere ad una persona, sia qualcosa di molto netto.

Per la serie, se NON piaci ad una donna, probabilmente non le piacerai in futuro.

Mentre in realtà si tratta esattamente del contrario, portare una donna a sentirsi attratta a te ad esempio, NON è come manipolare la sua mente a trovarti attraente.

Si tratta semplicemente di influenzare la mente per innescare il suo istinto sessuale e farla sentire attratta a te.

Significa imparare a controllare la propria comunicazione non verbale, a controllare la tua mente, in modo da far sentire nelle donne che conosci e che avrai modo di conoscere in futuro, un senso di attrazione nei tuoi confronti.

Alcuni lo chiamano fascino, altri carisma, ma comunque tu lo voglia definire, quando porti la tua donna obiettivo a sentirsi attratta a te, non hai bisogno di leggerle nel pensiero, per scoprire che la persona che desidera sei tu.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*