Preferisci essere un uomo che fa “comodo” o un uomo che piace? – Quali sono le caratteristiche più intriganti che piacciono alle donne?

Preferisci essere un uomo che fa “comodo” o un uomo che piace? – Quali sono le caratteristiche più intriganti che piacciono alle donne?
Mr. Seduzione

innamorato-di-lei

ma le donne si possono sentire più attratte da noi, a secionda di come ci comportiamo coi bambini?
se ad esempio vedono che ci sappiamo fare coi bambini, possono avere anche subconsciamente una mezza idea che se facessero figli con noi saremmo buoni padri? può servire nella seduzione?

Esistono due modi di vedere quest’argomento.

C’è chi dice che a livello del subconscio il fatto che una donna ti percepisca come un “possibile buon padre” ti permetta di essere preferito rispetto ad altri, specialmente quando sei in una fascia d’età compresa tra i 27/40 anni.

Se dovessi dirti che farti vedere disponibile con i bambini o far vedere che ci sai fare con loro, ti possa aiutare a piacere di più, tuttavia ti darei un’informazione non completamente esatta.

Diciamo che possiamo distinguere l’argomento sulla base di due scenari alternativi:

Da una parte ci sono le donne che cercano un rapporto duraturo ed eventualmente di mettere su famiglia, che risponderanno meglio, più su determinati aspetti che su altri.

Viceversa esistono le donne più emotive (la maggiorparte) che rispondono prevalentemente agli stimoli legati all’attrazione sessuale ed a stimoli più profondi.

Per la serie, preferisci essere un uomo che fa “comodo” o un uomo che piace?

So che a tanti farebbe piacere essere anche uno di quelli che “fanno comodo”, i classici personaggi che amano essere grandiosi, che sono sempre disponibili, che amano riempire di attenzioni le donne che frequentano.

Ma è altrettanto vero, che generalmente chi appartiene a questa categoria, cade nell’errore di riporre delle aspettative molto alte nelle donne che frequenta e quindi finisce spesso per ritrovarsi deluso.

Per la carità, si tratta di un errore piuttosto diffuso, anche perchè oggettivamente ho avuto il piacere di conoscerne diversi che avevano questa abitudine, e chiaramente, andando a fare TANTO per le loro donne, è normale che finissero per aspettarsi MOLTO da loro.

Insomma, se dai tanto ad una persona, è normale aspettarsi tanto indietro.

Ma così come chi avrà già dato un’occhiata al manuale sul controllo psicologico saprà sicuramente, per portare una donna a DARTI MOLTO, non serve offrire molto, anzi.

Anche perchè oggettivamente, se provi a metterti nei panni di una donna; che cosa puoi aspettarti di PIU’ da un uomo che ti ha già dato molto?

Non è una questione semplicemente razionale, ma legata a tutti quei meccanismi psicologici del subconscio che ci portano a sentire il bisogno di avere di più, a volere di più.

Che si tratti in amore, sul lavoro, piuttosto che sul solito gioco d’azzardo, poco importa, si tratta sempre e solo di “bisogni da soddisfare”.

Tuttavia, la cronaca o anche le tradizionali conoscenze (amicizie varie) ci testimoniano, che tendenzialmente un uomo disponibile e che “fa comodo”, raramente ha una donna; e quando ne ha una, non è sempre detto che questa gli sia fedele.

Piacere perchè “fai comodo” è sempre una “mezza-vittoria”, perchè per quanto l’altra donna sia interessata a te, infondo, buona parte di questo stesso interesse dipende da elementi che non fanno parte di te stesso fino in fondo.

Cosa faresti ad esempio il giorno in cui la tua donna dovesse trovare un uomo che le facesse “più comodo” di te?

Che cosa ti sarebbe rimasto della vostra storia, se non il dubbio di essere stato “sfruttato”?

Tieni conto che da un punto di vista legato proprio all’istinto sessuale, per una donna sarebbe più facile identificare come padre ideale dei propri più guardando alla sua intraprendenza, al livello di considerazione che hanno i componenti del gruppo di persone a cui appartiene, o anche basandosi sul carisma che eserciterebbe sulle altre persone.

Questo a prima vista potrebbe “sembrare” irrazionale, ma in realtà, se ci rifletti bene, il compito dell’uomo, NON è mai stato quello di “allevare” i figli. Quanto più quello di proteggere e pensare al mantenimento della propria famiglia.

Chiaramente un uomo che saprà influenzare le scelte e le idee delle persone che gli circondano, da un punto di vista dell’istinto sessuale, sarà molto più appetibile, rispetto ad uno che è un allegrone con i bambini.

E’ un po come se mi chiedessi, è meglio essere visti da una donna, come un buon marito o come l’amante ideale con cui tradire il proprio marito?

Quali sensazioni, che cosa percepirà a tuo avviso una donna, da un uomo che considera come un buon marito, piuttosto che da uno con cui tradirebbe volentieri il proprio marito?

Non credo di sorprendere nessuno dicendo che gli stimoli del primo, da un punto di vista emotivo e sessuale, saranno mille volte più deboli rispetto al secondo.

E non importa se sia rischioso o se sia sbagliato tradire il proprio marito.

Ma quando i sentimenti e la mente portano una donna a sentire solamente il desiderio di avere un rapporto con un altro uomo, è piuttosto semplice comprendere che sarà piuttosto alta la probabilità che scelga di cedere alla tentazione.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*