Come ciò che indossi può influenzare la tua capacità di sedurre una donna.

Come ciò che indossi può influenzare la tua capacità di sedurre una donna.
Mr. Seduzione

Immagine 40

ciao mr, calcolando che conta al 10% conta il verbale e il 90% paraverbale (linguaggio del corpo), secondo te il modo di vestire che importanza ha all’interno di quel 90%??? grazie..

L’abbigliamento è qualcosa di straordinario, e a volte resto ancora oggi impressionato, dai cambiamenti di percezione che ti possa portare il sostituire alcuni capi con altri, o creare abbinamenti particolari.

L’arte di sapersi vestire, è qualcosa che a mio avviso viene abbondantemente sottovalutata.

Il problema nasce proprio dalle firme dell’abbigliamento, molti sono convinti ad esempio che indossando un capo di Armani, piuttosto che di Dolce e Gabbana, dopo il loro valore percepito schizzerà alle stelle.

In realtà nella stragrande maggioranza dei casi, il marchio stesso, va a “mortificare” la personalità di alcune persone, influenzando NEGATIVAMENTE la tua comunicazione non verbale.

Questo perchè volontariamente o involontariamente, tu non indossi semplicemente un capo d’abbigliamento, ma uno stile di vita, che quel marchio rappresenta.

Ad alcuni potranno sembrare esagerazioni, ma non lo sono.

Se tu indossi un sacco di patate, NON ti sentirai mai allo stesso modo di come potresti sentirti indossando un paio di jeans con una camicia.

Perchè culturalmente siamo abituati, a considerare solamente alcuni “oggetti” come indumenti e (fortunatamente) i sacchi di patate non rientrano in questo gruppo.

Non voglio passare per un no-global, perchè NON lo sono, e non condivido neppure le loro idee; ma se da un lato le grandi firme dell’abbigliamento puntano a vendere ormai più il marchio, che il capo stesso, questo sta a significare che ciò che indossi, di per sè andrà a comunicare esso stesso dei valori.

Questo “step”, per molti è subconscio, e porta molti a sentirsi “più forti” quando indossano determinati capi, perchè comunicano magari uno status sociale superiore, piuttosto che un determinato concetto di stile di vita.

Ora, indossare vestiti firmati, NON è negativo, anzi.

Il messaggio che però vorrei inviare, è quello di comprendere che per quanto tu possa spendere in abbigliamento, la tua personalità continuerà ad essere la stessa.

Così come l’interesse che potrai suscitare in una donna resterà uguale.

Non so se sia mai capitato anche a te, di vedere certe persone, MODIFICARE IL LORO ATTEGGIAMENTO, semplicemente poichè era cambiato il loro modo di vestirsi.

In queste persone, succede un fenomeno piuttosto particolare, infatti il vestito diventa il loro “costume”, la loro “maschera” dietro a cui nascondersi, e stranamente li fa sentire “protetti”, dal contesto sociale in cui si trovano.

Ed è qualcosa che chiunque è in grado di sentire nell’aria, è un po come se “chi si vestisse firmato” portasse tutte le persone intorno a lui, a sentirsi in dovere di RISPETTARLO, proprio perchè indossa quegli indumenti.

Quindi si vanno ad innescare delle dinamiche del tutto condizionate dalla pubblicità, dove chi indossa un capo firmato, si autosuggestiona, di essere esattamente come i protagonisti dello spot televisivo.

Mentre chi li osserva, è un po come se non riuscisse a fare altro che provare una sorta di “timore revernziale” nei confronti di questi “campioni d’eleganza”.

Adesso chiaramente, ho voluto estremizzare l’esempio, ma non credo sia un mistero, che per chiunque sia più facile stimare qualcuno che indossi giacca e cravatta, piuttosto che una tshirt nera, di qualche gruppo metal anni 80.

Il discorso però, diventa interessante, quando arriva una persona con una personalità forte, che va oltre le dinamiche degli stereotipi culturali.

Perchè chi si sentiva protetto dall'”aura” magica del maglione firmato, all’improvviso si rende conto di essere di fronte a qualcuno che ha una personalità vera, MOLTO più forte della sua e che probabilmente potrebbe metterlo in difficoltà.

E non esistono discussioni o compromessi, se tu non hai paura di nulla e di nessuno, tutti questi personaggi dalla personalità debole, che si ricoprono di firme, come se fossero “armature” per proteggerli dalle loro stesse insicurezze, ti renderai conto che cadranno come foglie d’autunno, non appena il tuo sguardo si farà “leggermente” più serio del normale.

La parte più sorprendente, per quanto alcuni siano ancora convinti del contrario, è che anche la donna più ossessionata dall’apparenza, dai marchi d’abbigliamento; di fronte ad un uomo che non ha bisogno di armature, per sentirsi a suo agio con le altre persone, è quasi certo, che rimarrà piacevolmente attratta da un personaggio del genere.

Il discorso è piuttosto semplice ed è legato a tutte quelle dinamiche sociali, che si radicano nei nostri istinti primordiali, che porta la nostra mente ad influenzare i comportamenti di chi ci circonda, semplicemente grazie alle nostre strutture mentali.

Perchè quando le difficoltà che vivi nella tua vita, diventano il motivo stesso che ti spinge ad andare avanti, per raggiungere i tuoi obiettivi. Lottare contro le difficoltà non è neppure una questione di superare i tuoi limiti, ma è qualcosa che ti permette di sentirti vivo.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*