Come reagire, se la donna a cui piaci, si bacia un altro? – Come superare ogni test.

Come reagire, se la donna a cui piaci, si bacia un altro? – Come superare ogni test.
Mr. Seduzione

coppia-scopa-in-pubblico

mister mi è capitato in vacanza che c’era una ragazza con cui ho subito installato un buon rapporto… ballavamo insieme, chiacchieravamo e insomma eravamo diventati buoni amici. dopo due giorni che ci eravamo conosciuti tutti i miei amici mi dicevano che ero l’unico a non capire che a lei piacevo… tant’è vero che mi cercava sempre, faceva di tutto per stare con me. ora accade che io, pensando che fosse davvero così, una sera vado per parlarle e la vedo che si bacia con un altro (non mi aveva detto niente al riguardo). così lascio perdere e torno al bar, dove mi incontro coi soliti amici. e dopo nemmeno un’ora passa lei che mi dice all’orecchio “CHE DELUSIONE CHE SEI…” e va via senza salutarmi. ora premesso che era comunque una storiella estiva senza valore…mi spieghi CHE ACCIDENTI E’ SUCCESSO?

A volte mi stupisco del fatto che alcuni oltre a non rendersi conto di quando una donna gli dimostri il suo interesse, di quando gli incominci ad inviare segnali su segnali di apertura nei loro confronti, la cosa che mi lascia spesso perplesso è il fatto di NON accettare l’idea che una donna possa testare la loro personalità.

O meglio, magari al mattino vi leggete l’articolo del giorno, leggete qualcosa riguardo ad una strana abitudine che hanno le donne a “testare la personalità degli uomini”, per vedere “solamente” se voi possiate essere il loro eventuale uomo ideale, ma poi quando sei nel vivo di un’interazione, tutto ciò che hai letto non lo metti in pratica, perchè preferisci seguire l’onda degli avvenimenti.

Insomma la tua donna obiettivo magari sta verificando se tu possa avere tutte quelle caratteristiche che lei stia cercando (consiamente o INCONSCIAMENTE) nel suo prossimo partner, e tu ti limiti magari a cercare di compiacerla o di impressionarla.

Tuttavia, in realtà, LEI NON sta guardando tanto se tu sia simpatico, divertente o interessante, ma sta cercando una risposta ad una semplice domanda:

“Mi sento attratta da lui?”

A questa domanda la risposta dipende per più del 70% da motivazioni legate al suo istinto sessuale di donna, ed un 30% di motivazioni che spaziano dal contesto socio-culturale in cui vi trovate, a cui si va a legare l’aspetto estetico (che NON casualmente dipende dal contesto socio-culturale di riferimento.)

Quindi nonostante molti siano consapevoli di questa abitudine ad inviare test, portata avanti in modo pressochè automatico da ogni donna, senza che queste se ne rendano effettivamente conto; al tempo stesso, tanti, quando si trovano sul campo, quando si trovano di fronte a questo genere di situazioni, non riescono a riconoscere cosa la loro donna gli stia comunicando.

Nella tua storia ad esempio, PRIMA non ti rendevi conto del fatto che lei ti stesse inviando dei segnali d’interesse. DOPO non ti sei neppure reso conto che lei ti abbia deliberatamente portato davanti ai tuoi occhi un ragazzo e che, nella speranza di innescare una reazione dentro di te, è persino arrivata a baciarselo.

Ora, sul fatto che farsi vedere metre si stia baciando con un altro, sia un modo “razionale” di agire per dimostrarti il suo interesse, o sul fatto che non sia poi così “ovvio”; credo che chiunque sia d’accordo che esistano sistemi molto più semplici e diretti per ottenere lo stesso risultato.

Ma tu, leggendo i vari articoli su questo blog, non hai scuse (non è un caso che “non hai più scuse” sia il payoff di questo blog) per dire, “non lo sapevo”, “mai più mi sarei aspettato una cosa simile”.

La notizia del giorno, nonostante non sia una gran novità, è che tu dovresti già sapere:

Le donne ti riempiono di test, e spesso lo fanno anche prima di conoscerti. In alcuni casi, anche prima di rivolgerti una parola.

Ad esempio, sei sdraiato in spiaggia, ed una ragazza, seduta a qualche metro da te, ogni tanto ti lancia qualche occhiata e poi si gira verso una sua amica.

Che cosa potrà mai significare?

Semplice, è un test, lei ti invia un segnale d’interesse e vuole vedere se sei uno che ama giocare o se sia uno dei soliti che si lasciano divorare dall’ansia.

Oppure, conosci una ragazza, passi un paio d’ore straordinarie insieme a lei, vi scambiate i numeri di telefono, lei ti scrive i primi due giorni, e poi sparisce.

Che cosa potrà mai significare?

Di nuovo, è un test. Lei vuole capire le tue intenzioni, visto che non stai facendo nulla nè per far evolvere il vostro rapporto, nè per mantenerlo vivo (magari ti limiti a scriverle sms); vuole inviarti un segnale per vedere che cos’abbia realmente intenzione di fare con lei.

Insomma potremmo continuare all’infinito, con storie assurde di questo tipo, ma il consiglio che mi sento di darti, è piuttosto semplice; o meglio, più che un consiglio si tratta di uno strumento banale. Che se sceglierai di usarlo da ora in avanti, ti aiuterà a superare tante situazioni relative a test.

E’ uno di quei giochini infantili, facili da ricordare, che ti possono aiutare specialmente quando sei alle prime armi, ed hai bisogno di crearti una base da cui partire, per migliorare le tue abilità.

Ogni volta che non ti è chiaro il motivo di una determinata azione o di una eventuale situazione che si sia creata tra voi, immagina che nella tua testa, si accenda a caratteri cubitali, la scritta TEST.

Cerca di avere l’immagine in mente già adesso, in modo che una volta che sarai in giro, ti venga in mente con tutti i particolari che ti sei inventato ora.

Quindi non so, ci sarà chi la immaginerà tutta contornata dalle classiche strisce nere e gialle, chi la vedrà verniciata su un muro, su una parete di un centro di comando di una portaerei, o chi sarà più per qualcosa di più semplice e quindi una normalissima illuminazione lampeggiante.

A mio avviso, più è particolare, più sarà facile che ti venga in mente in una situazione particolare.

Magari arricchiscila con dei suoi; senti proprio dentro la tua mente una sirena militare, come se stesse arrivando un bombardamento.

A questo punto, qualsiasi sia la situazione in cui sia finito, prenditi qualche istante per riflettere su ciò che sia successo tra voi.

Anche perchè, nella maggioranza dei casi il problema di solito nasce dal fatto che, per qualche motivo, non ti sarai sentito sicuro di te stesso nel far evolvere il vostro rapporto.

Quindi per superare il test, generalmente l’indicazione da seguire è piuttosto semplice e ti basta rispondere ad una semplice domanda.

Sei pronto?

La domanda magica da duemilioniottocentotrentasettemilacinquecentoventitre euro è:

Che cosa puoi fare per far evolvere l’interazione ad un livello superiore?

o se preferisci, a tuo avviso, che cosa si aspetta da te, per portare l’interazione ad un livello superiore?

Facciamo una prova con la tua storia, così vediamo subito come avresti dovuto comportarti tu con quella ragazza.

Ok, lei si è appena baciata con quel ragazzo, è arrivata da te e ti ha appena sussurrato: “CHE DELUSIONE CHE SEI”.

Ora, dentro la tua mente, scatta subito l’allarme militare del bombardamento, lampeggia la scritta TEST ad un ritmo forsennato, su una parete grigia di una portaerei. Così capisci che sia necessario prendere una decisione, e farlo infretta.

Tu a questo punto potessi tornare indietro (chiunque lo può fare, con un test che ha ricevuto in passato) cosa avresti fatto?

Così su due piedi, conoscendo bene la reazione tipica della stra grande maggioranza, il 90% sarebbe andato da lei e le avrebbe chiesto il motivo per cui sarebbe stato una delusione? Infondo lei si è baciata quel tizio davanti a te. Tu cosa c’entri?

Questa reazione è sbagliata per 3 semplici motivi.

Il primo, perchè non hai usato lo strumento che ti ho dato poco fa.

Il secondo è legato al fatto che andandole a chiedere spiegazioni, le lasci intuire di avere il dubbio di poter aver fatto qualcosa che l’abbia contrariata. Testimoniando il fatto che ti consideri in una posizione inferiore a lei (ti senti in colpa).

Il terzo, forse il più grave, è dovuto al fatto che (dal suo punto di vista) NON sei stato neppure in grado di CAPIRE la sua situazione. Insomma, prima non avevi colto i suoi segnali d’interesse, ed ora non ti rendi conto di aver ricevuto una provocazione molto forte.

Questo insieme di elementi porta una donna non solo a perdere interesse nei tuoi confronti, ma anche la tensione sessuale che poteva esserci stata tra voi fino ad allora.

Pochi ad esempio sarebbero andati da lei a dirle in modo chiaro e tondo, che la vera delusione sarebbe stata lei.

Che pur essendo una reazione sbagliata, (meno della precedente, ma comunque sbagliata) perchè se vuoi finire per aver ragione, finirai per deludere la tua donna obiettivo.

Il motivo?

Semplice, perchè lei, con quella provocazione voleva solamente inviarti un segnale forte; proprio perchè era interessata a te.

Tuttavia, ha il pregio di dimostrare a lei, il fatto di aver CAPITO la situazione che si sia creata e di non avere alcun timore a discutere della vostra situazione.

Se ti fossi limitato a seguire le mie indicazioni ad esempio, avresti considerato quella provocazione, come tale; e ne avresti approfittato per considerarla non come un affronto, ma come uno spunto per capire, che forse era arrivato il momento di portare il vostro rapporto ad un livello superiore.

Quindi andare da lei, lavorare molto sia sull’empatia che sulla tensione sessuale e portarla nel giro di pochi minuti a desiderare di baciare l’uomo che le interessa veramente, cioè TU.

La seduzione è profondamente legata al gioco psicologico delle parti, sapere come rispondere adeguatamente ad ogni situazione, ti permette di fare la differenza e raggiungere SEMPRE il tuo obiettivo.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*