Per quale motivo non sai di cosa parlare durante un appuntamento? Cosa succede esattamente nella tua mente?

Per quale motivo non sai di cosa parlare durante un appuntamento? Cosa succede esattamente nella tua mente?
Mr. Seduzione

Immagine 68

Salve Mr..da un paio di mesi ho conosciuto una ragazza,lei è veramente bella (fisicamente parlando),ma a me nn piace x l’aspetto fisico,anche perchè nn è il mio stereotipo di ragazza che vorrei..ma lei ha qualcosa che in altre ragazze nn ho mai trovato..mi spiego meglio..ogni suo movimento,ogni suo gesto,ogni suo sguardo,ogni sua singola parola,ogni suo sorriso nel mio cervello si trasforma in qualcosa di magico,di indescrivibile.(so che son cose che si scrivono o che vengono spesso menzionate da tutti,ma son cose a cui credo veramente).
Purtroppo so di nn piacerle fisicamente,e questo mi fa stare male perche son troppo timido e un suo rifiuto mi porta a chiudermi in me stesso..
Il mio problema è che lei è la donna che ho sempre desiderato in 29 anni della mia vita,ma lei mi sfugge,nn riesco ad avere un contatto fisico (per il motivo citato prima) non riesco ad avere un’appuntamento con lei (in quanto vengo risposto con un “non lo so”e che quasi sicuramente da parte sua è un “No”)..non riesco a farle capire quanto conti x me..se solo mi guardasse dentro il mio cuore sarebbe tutto diverso..
Mi scusi se in qualche modo le ho rubato del tempo con questo mio sfogo,ma nn so davvero come comportarmi,ho veramente bisogno d’aiuto.
Spero di avere Sue notizie al piu presto..Cordiali Saluti.

Sono tornato da un weekend di un Solo per te, e la tua storia è davvero simile a quella dell’amico che ho avuto il piacere di seguire.

Non so se tu sia delle parti del lago di Garda, ma anche lui era completamente sopraffatto dalla sola immagine di questa donna, per cui aveva perso completamente la testa.

Usava dei termini simili ai tuoi per descriverla, per descrivere quello che provava, e come te non riusciva ad ottenere nulla da lei.

Ma se consideri che per portare una donna a sentirsi attratta a te, LEI deve essere la prima a percepirti come IL SUO PROSSIMO OBIETTIVO, è evidente che ci sia qualcosa che non vada nel tuo modo di vivere questo vostro rapporto.

Credimi, una donna da un uomo NON si aspetta l’impossibile.

La parte più interessante, è che NON SI ASPETTA NEPPURE DI ESSERE IMPRESSIONATA DA UN UOMO.

Se tu chiedi ad una tua qualsiasi amica ad esempio che cosa cerchi in un uomo, la prima cosa che ti dirà sarà:”trovare uno con cui si riesca a fare un discorso serio”.

Nonostante credo CHIUNQUE sia consapevole di essere in grado di fare un discorso serio con una donna, ciò che succede realmente e che porta molti a non riuscire in questo semplice “compito”, è che POCHI sono in grado di creare un’atmosfera adeguata che permetta alla donna, di sentirsi invogliata a chiacchierare con te.

Perchè quindi succede una cosa del genere?

Sfortunatamente quel famoso 70% di uomini, non è in grado di creare empatia nella donna con cui si trovano, ma soprattutto non sono in grado di portare la loro donna obiettivo a sentire quel desiderio di aprirsi totalmente.

Non solo, tanti, a causa dell’insicurezza, del fatto di non avere in mente una serie di “step da seguire” per raggiungere l’obiettivo, si lasciano prendere dal panico e dalla ansia di dover impressionare la donna con cui si trovano.

Quindi incominciano a perdere la tensione sessuale con la donna, a non sapere più cosa dire, e quindi nella maggiorparte delle situazioni, si trovano a forzare le conversazioni, a fare domande noiose, a parlare magari dei soliti clichè come lavoro, scuola.

Eppure ci sono tante cose cose di cui puoi parlare con una donna, incominciando soprattutto dal lasciare che sia lei a parlare.

Durante i corsi mi capita spesso di avere tanti che sottolineino il fatto che molte donne, sembrano non essere in grado di fare un discorso minimamente coinvolgente.

E che quindi loro nonostante cerchino di “tirargli fuori le parole di bocca” si ritrovino generalmente ad ottenere nient’altro che a perdere TOTALMENTE l’interesse della donna.

Principalmente i motivi per cui si verificano questo genere di situazioni è legato a due elementi:

– Il tuo linguaggio del corpo comunica ansia e nervosismo.

– Non stai creando contatto fisico.

Da un punto di vista logico, solamente il fatto che un uomo possa sentirsi a disagio per essere insieme ad una donna a cui è interessato, non avrebbe molto senso.

Voglio dire, se ci esci insieme e lei ti piace, dovresti essere contento e soddisfatto, non il contrario.

Eppure tutto nasce dalla paura di doverti dimostrare all’altezza della donna con cui ti trovi, ma soprattutto dall’ansia di poterla perdere da un momento all’altro.

La notizia del giorno è che semplicemente il fatto di avere il timore di poterla perdere, ti conduce inevitabilmente, non solo a perdere la tua donna, ma ti porta ad accumulare ansia ed una grande insoddisfazione, che sentirai anche durante le volte successive.

Creando un crescendo di insoddisfazione e insuccessi, che potresti evitare semplicemente limitandoti ad utilizzare le tecniche di seduzione passiva.

Per quale motivo ad esempio dovresti lasciare che alcune piccole paure DECIDANO per il tuo successo con una donna per cui magari provi dei sentimenti forti?

Il motivo stesso per cui conquistiamo una donna, è determinato dal piacere stesso di trascorrere il nostro tempo insieme ad una donna che ci interessa.

E’ arrivato il momento di RISCOPRIRE IL PIACERE nel sedurre una donna, a prescindere dalle tue convinzioni, dalle tue paure o dalle tue ansie.

Perchè il piacere inizia, dove trovi la forza di andare oltre le tue paure e dove DECIDI che sia arrivato il momento di raggiungere l’obiettivo che avevi nella tua mente.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*