Come fare quando una donna sembra non aver voglia di parlare con te?

Come fare quando una donna sembra non aver voglia di parlare con te?
Mr. Seduzione

Immagine 62

Caro Mr., avrei bisogno di un breve consiglio

Da qualche tempo mi piace una ragazza ma con lei non riesco a creare quel contatto fisico decisivo. Con lei ho avuto un lungo periodo di amicizia e ogni azione che mi permette di crearlo, mi sembra fuori luogo, superfluo e inadatto al momento. Inoltre da lei mi sono stati inviati alcuni segnali che mi fanno supporre che anche lei ricambia.

Penso che, una volta creato il contatto, nel giro di un paio di giorni potrebbe scattare il bacio. Che consigli puoi darmi?

Se il contatto fisico ti sembra superfluo, anche il sesso ti sembra superfluo?

Voglio dire, il contatto fisico dovrebbe essere la BASE di ogni rapporto, specialmente quando si tratta di stare con una donna che ti interessa.

Il fatto che ogni istante NON ti sembri mai essere il momento giusto per portare ad un livello superiore il vostro rapporto, è un segnale piuttosto inequivocabile del fatto che le tue strutture mentali, NON sono ancora orientate a conquistare le donne.

Magari sarai un ottimo amico, sarai una persona interessante, sarai divertente, ma andiamo; è davvero questo il tuo obiettivo?

Diventare un confidente? Farti confidare tutti i suoi problemi ed i suoi sogni?

O il fatto che si lamenti continuamente CON TE, sul fatto stesso che non riesca a trovare un uomo che la capisca?

Normalmente quando si pensa alla seduzione, si tende SEMPRE a considerare che sia l’UOMO come la persona che debba fare tutta una serie di cose pur di conquistare la sua donna obiettivo.

Peccato che OGGI, i tempi siano cambiati, che le donne sono diventate più sveglie, ma ciò a cui dovresti fare attenzione è che effettivamente le donne AMANO darsi da fare per conquistare un uomo.

Chiamiamola “evoluzione” delle abitudini, o semplicemente  consideriamolo come il frutto di un fenomeno che può essere dovuto anche ad un indebolimento medio della personalità degli uomini.

Ma tant’è; se tu metti la tua donna obiettivo nella condizione di ESSERE LEI a darsi da fare per conquistare il tuo interesse, stai sicuro che NON si farà attendere la sua reazione.

A volte magari ci sono uomini che passano il tempo a riempire la loro donna obiettivo di parole, racconti (spesso e volentieri NOIOSI) sulla loro vita, il loro lavoro, le loro storie del passato; senza rendersi conto, con il passare dei secondi, di aver RIDOTTO drasticamente l’interesse nei loro confronti.

Parti da una considerazione piuttosto semplice: TUTTI noi ci consideriamo “più interessanti” di chi ci sta davanti.

Tuttavia, ciò che consideriamo NOI come “interessante”, non è detto che lo sia anche per un’altra persona, figuriamoci per una donna che anzichè ascoltare le tue storie, muore dalla VOGLIA di RACCONTARTI tutto ciò che ci sia da sapere su di lei.

La tua giornata di lavoro può essere stata incredibile, le tue storie del passato possono essere state al centro di scandali internazionali, ma spesso questo, può non essere sufficiente.

Per quanto possa essere bravo nel raccontarle gli aneddoti della tua vita, NON riuscendo a trasmettere le stesse emozioni, che hanno portato TE, in prima persona, a considerarle così interessanti; non ci sarebbe nulla di strano nello scoprire che la tua donna obiettivo, potrebbe esserne rimasta totalmente indifferente.

Durante i corsi mi capita spesso di sentirmi fare la domanda:”Ma come faccio quando sembra che la donna, non sappia cosa dire?

Di per sè potrebbe essere un’ottima domanda, ma in realtà, quello che rappresenta di per sè, NON è nient’altro che un segnale del fatto che, fino a quel momento, NON sei stato in grado di instaurare empatia tra di voi.

Quante volte ti sarà magari capitato di sentire quella stessa donna PARLARE PER ORE, al telefono con le sue amiche?

Il fatto che quando si trovi con te, NON SEMBRI AVER NULLA DA DIRE, non dipende certamente dalla sua capacità nel trovare argomenti di conversazione; anche perchè altrimenti anche con le sue amiche sarebbe muta come un pesce.

Il problema è che non si sente a suo agio, e non si sente coinvolta a livello emotivo, a tal punto da SENTIRE il desiderio di PARLARTI DI LEI, nella speranza di conquistare il tuo interesse.

E’ un po come se tu fossi un pescatore ed andassi in cerca di trote, armato di una mazza da baseball.

A furia di bastonare l’acqua qualcosa potresti prendere, ma quanto sarebbe la fatica per prendere un singolo pesce?

Come cambierebbero i risultati, se utilizzassi una canna da pesca, con le esche giuste ed imparassi le tecniche della pesca più utilizzate?

Passami l’esempio banale, ma oggettivamente una volta che porti una donna a dimostrarti il suo interesse, NON hai bisogno di fare davvero NULLA, se non quello di metterla nella posizione di poter essere lei a fare la prima mossa.

Alcuni, a causa di tutta una serie di cattive esperienze nel passato, NON riescono neppure a credere che sia possibile che una donna sia lei a darsi da fare per conquistarli.

Salvo poi fingere di NON ricordarsi di tutte le volte in cui gli sarà capitato di avere delle PERPLESSITA’ sul modo stesso di trattare le donne, di alcuni loro stessi amici.

Voglio dire, ti è mai capitato di vedere un tuo amico o un conoscente, trattare una donna in un modo in cui tu “non ti permetteresti mai” e poi vedere che quella donna, anzichè lamentarsi, sembrasse APPREZZARE quello stesso modo di essere trattata?

Quante volte poi tra quel tuo amico così apparentemente “scortese” e la donna “mal trattata” è successo qualcosa che andava BEN OLTRE l’amicizia?

Con questo ovviamente non voglio dire che sia giusto trattare “male” le donne.

Il messaggio che voglio farti arrivare è che “quello stesso modo di trattare le donne” dipende da una serie di strutture mentali che PORTANO le donne ad ACCETTARE qualsiasi tipo di comportamento da parte tua.

Non tanto perchè lo dica io, quanto perchè SONO LE DONNE a desiderarlo.

Dai ad una donna una valida occasione per essere la tua donna, e farà di tutto per esserlo.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*