Come mai con alcune donne NON ti trovi completamente a tuo agio?

Come mai con alcune donne NON ti trovi completamente a tuo agio?
Mr. Seduzione

Immagine 104

Mr. la mia ragazza obiettivo è molto timida ed insicura, e ho saputo da una sua amica che in questo periodo sta pensando di avere una relazione, infatti sta valutando due ragazzi (a questi due non credo gli interessi e a lei molto probabilmente neanche gli piacciono più di tanto). Ora io la conosco da diverso tempo e ci sono stati casi in cui mi aveva dimostrato il suo interesse, perchè c’era contatto fisico e una buona empatia, anche se è permalosa e non è facile scherzarci. La domanda è: E’ meglio agire e dimostrare il mio interesse in maniera decisa e comportarsi da uomo, assumendo il conrollo del rapporto e cosicchè nell’indecisione lei scelga me, o così facendo rischierei di peggiorare le cose?

Probabilmente la domanda che sto per farti, ti sembrerà totalmente scorrelata con la tua riflessione, ma in realtà lo è.

Sinceramente,

TU faresti qualcosa che NON ti coinvolga pienamente, qualcosa che NON ti piaccia veramente tanto?

Per dire, se tu fossi un appassionato di golf ed odiassi il calcio, ti andresti mai a comprare l’abbonamento annuale di una squadra di calcio, per vedere tutte le partite allo stadio in tribuna d’onore?

Insomma, dalle tue parole sembra quasi che stia OBBLIGANDO TE STESSO, a farti piacere quella ragazza, semplicemente perchè ti vuoi togliere lo sfizio di conquistarla.

Ma al tempo stesso, ti ritrovi a vivere tutte quelle sensazioni negative, tutte le ansie ed i problemi che sei solito vivere quando una donna ti piace moltissimo. E probabilmente, nemmeno tu sei convinto del fatto che questa donna ti possa effettivamente piacere.

Questo non solo ti porta ad essere insicuro, ma di fatto ti mette nella condizione di non avere neppure troppi stimoli per ottenere di più da quella donna.

Per essere ancora più chiaro, generalmente da un uomo che mi chiede un parere su come conquistare una donna, mi aspetto, come MINIMO, che A LUI, questa donna PIACCIA.

E vorrei sottolineare questo aspetto, perchè per molti i problemi nascono più dal concetto:

“Voglio conquistare qualsiasi donna che mi passi davanti agli occhi”

Che è molto diverso, dal “VOGLIO CONQUISTARE una donna CHE MI PIACE”.

Non dico che sia sbagliato aspirare a voler conquistare qualsiasi donna che conosca da qui in avanti.

Ma il punto è: “davvero sei convinto che OGNI donna possa piacerti”?

Tornando all’esempio precedente, quali stimoli avresti ad andare ogni domenica allo stadio a vedere uno sport che non ti piace?

Personalmente io preferisco le donne con un bel fisico proporzionato, non mi piacciono quelle eccessivamente magre, ma evito come la peste quelle molto “corpose”.

Preferisco una donna solare ed intelligente, ad una donna simpatica ma stupida.

Apprezzo le donne che sanno cogliere il senso dell’umorismo, ma non mi piacciono quelle eccessivamente sarcastiche, perchè fondamentalmente non mi piacciono le persone che si ritengono superiori alle altre.

Voglio dire, chiunque di noi ha delle preferenze, ed è perfettamente normale averle.

Ci sono donne con cui passeresti volentieri SOLAMENTE una notte, mentre con altre vorresti vivere un rapporto più lungo, perchè TI PIACE stare insieme a loro.

E’ un po come la solita storia legata al fatto che sia GIUSTO o SBAGLIATO conquistare una donna già fidanzata.

Nessuno può dire che sia sbagliato, ma se lo fai, se scegli di interrompere un rapporto, presumibilmente, lo farai perchè quella donna ti piacerà così tanto, che sarai convinto che DAL TUO PUNTO DI VISTA, che conquistarla sia la scelta più giusta da fare.

Sul fatto che sia una riflessione da egoisti, potremmo discuterne per giorni interi; ma infondo quando una coppia si separa, il più delle volte è legato alla scelta di UNA delle due persone, che NON ha più interesse nel continuare la relazione.

Insomma la vita è tua, e solo TU puoi decidere come gestirla.

E non c’è nulla di male nel perseguire i tuoi interessi.

L’altruismo è qualcosa che lo si può portare avanti per il semplice piacere di farlo, e generalmente non ci si aspetta di avere molto indietro, se non la soddisfazione stessa di aver aiutato altre persone.

Vedi il tuo problema, nasce principalmente dal fatto che NON solo cerchi la “prestazione”, quindi il fatto di conquistare una donna di cui probabilmente non hai neppure un grande interesse; ma alla fine della fiera, NON ti stai neppure godendo l’avventura.

Insomma, NON scegliamo di conquistare più donne, per dare un SENSO alla nostra vita.

Le donne possono arricchire la nostra vita, possono renderla più piacevole, possono renderla più movimentata, ma se non TI DIVERTI nel conquistare una donna, se NON TI PIACE passare del tempo con la tua donna obiettivo, tutto perde di significato.

Certo, ci sarà sempre la sfida, il desiderio di toglierti lo sfizio di invitare a casa tua una donna straordinaria che hai conosciuto a lavoro, piuttosto che in qualche libreria del centro, in un pomeriggio autunnale; ma la motivazione per cui userai le tecniche, per cui metterai in pratica tutte le riflessioni che ti ho dato, sarà determinata dal PIACERE che provi nel vivere le donne che conosci.

NON si tratta semplicemente di conquistare o meno una donna.

Si tratta di provare piacere nel CONQUISTARLE.

Non siamo qui per cercare i punteggi, non ci sono classifiche, non ci sono premi per chi conquista più donne.

Esiste solo la tua soddisfazione, e la consapevolezza di aver trascorso dei momenti straordinari, insieme a donne altrettanto speciali.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*