Come trasmettere a parole un’emozione?

Come trasmettere a parole un’emozione?
Mr. Seduzione

Immagine 120

ciao mister
sono fidanzato e c’e’ una che mi piace.E’ stata lei ad “approcciarmi” e mi cerca ogni giorno su facebook.ho applicato le tecniche x quanto le ho imparate.Vedevo pero’ che sapendo lei della mia ragazza, la cosa non ingranava.Allora ho kiesto consiglio a una mia amica la quale mi ha detto che io ho una gran sensibilita’ e che mi bastava mettermi nei panni del mio obiettivo: io da una ragazza fidanzata cn cui ho interazioni,sebbene potrei conquistarla lo stesso,mi farebbe stare piu a mio agio un segnale forte come un chiarimento,una cosa a parole insomma,che i tuoi libri tanto disprezzano.Allora oggi per sbagliare apposta,per andare contro i tuoi insegnamenti e per crescere le ho detto che mi interessava con estrema scioltezza e sicurezza in me stesso,dicendole anche che e’ una cosa che non faccio mai e che ripudio,ma che per la situazione mia credevo lei potesse apprezzare.Lei in pratica cambiava argomento e si e’ detta solo interessata a un’amicizia.Avro sicuramente sbagliato io,ma capitano spesso questi interessamenti costanti che sono rivolti solo alla nostra amicizia?mi e’ sembrato strano infatti oggi.

Trasmettere emozioni a parole, NON è qualcosa di impossibile.

E’ qualcosa per cui se NON hai delle strutture mentali molto solide su cui appoggiarti, ti sarà davvero molto difficile riuscirci .

Non so se ad esempio abbia già dato un’occhiata alle tecniche d’approccio presenti sulla mini-guida, ma per quante possano essere le frasi da dire, a seconda delle diverse situazioni o dei diversi luoghi, le parole, continuano ad avere un ruolo marginale.

Prima di tutto, è più che probabile che se tu riuscissi davvero a far emozionare le persone usando le parole, probabilmente o saresti un grande attore, piuttosto che un bravissimo art director di qualche agenzia pubblicitaria.

Non ti dico che sia impossibile trasmettere a parole delle emozioni, perchè non sarebbe corretto, ma ciò su cui ti vorrei far riflettere è su QUALI siano gli strumenti che hai a disposizione per trasmettere emozioni.

Se tu baci sul collo una donna, le sue emozioni saranno doppie rispetto ad un classico  bacio dato sulla bocca. E fai attenzione, che non siamo ancora scesi sul territorio del linguaggio verbale.

Con il contatto fisico, puoi NON avere bisogno del linguaggio verbale per far vivere delle sensazioni molto intense alla tua donna obiettivo.

Questo è un dato di fatto, non solo da tenere in seria considerazione, ma dovresti considerarlo come il perno su cui far girare intorno TUTTO il tuo “sistema” che usi quando cerchi di conquistare una donna.

Per SISTEMA, intendo tutta quella serie di azioni volontarie o INVOLONTARIE che fai ogni qualvolta cerchi di conquistare la tua donna obiettivo.

Probabilmente ti sarà difficile immaginarti la lista infinita di movimenti involontari che mi capita di vedere durante le serate dei corsi.

A volte ci sarebbe da passare delle ore ad analizzare il linguaggio del corpo di alcuni, e non è un caso che il fatto stesso di vedere altri compiere i tuoi stessi errori, ti permetta di migliorare le tue performance.

Solamente questi movimenti involontari sono in grado di influenzare un buon 50% della tua comunicatività con le donne e più in generale con qualsiasi persona con cui avrai modo di interagire.

Già riuscire a evitare tanti piccoli errori, ti porta non solo a costruire empatia fin dal primo istante, ma ti permette di vivere tutto il resto del rapporto, in modo molto più rilassato e disinvolto.

Perchè è di questo PIACERE della seduzione, su cui molti, ancora oggi, faticano a trovare dalle loro interazioni.

L’essere pienamente a proprio agio con qualsiasi donna.

E’ il piacere di stare in tua compagnia, che trasmette emozioni, NON un discorso o una frase carina.

Una volta che incominci ad applicare le strutture mentali corrette, ti rendi conto istantaneamente, che il fatto di trovarti seduto ad un divanetto in compagnia di una donna stupenda, non solo NON ti crea il minimo senso di agitazione, ma ti permette effettivamente di GODERTI quei momenti.

Uscire con una gran bella ragazza, non è semplicemente una questione di fare bella figura con gli amici, di essere guardato mentre passeggi per strada abbracciato a lei.

Ciò che lo rende speciale, è determinato dal fatto che quando sei in sua compagnia le tue sensazioni cambiano in meglio, proprio perchè ti trovi BENE con lei.

Perchè ti rendi conto che LEI apprezza la tua compagnia, perchè ogni qual volta lei cercherà per prima il contatto fisico, di farsi coccolare da te o anche solamente di baciarti; dentro di te, ci sarà un grande senso di soddisfazione.

Non tanto quanto per un suo spirito nel compiacere il suo uomo, QUANTO perchè saranno dei desideri che LEI vorrà soddisfare per sè stessa.

Nel soddisfare i tuoi interessi, ti ritroverai a soddisfare anche i suoi.

Ed è questo ciò che rende speciale e SOLIDO ogni rapporto con una donna.

E fondamentalmente credo che CHIUNQUE di noi, senta dentro di sè, il bisogno di vivere queste sensazioni.

Perchè sono queste sensazioni che ti permettono di vivere a pieno la tua vita.

Molti ad esempio si accontentano di uscire il sabato sera e “vedere come vanno le cose”, per poi scoprire di non riuscire a combinare assolutamente nulla.

Il loro errore non è nella scelta del giorno, ma nella scelta stessa di limitare le loro possibilità di raggiungere i loro obiettivi ad un paio di giorni la settimana.

Ogni luogo, ogni giorno, ogni minuto dovrebbe rappresentare per te, un’occasione per rendere più piacevole la tua vita.

Non siamo nati per accontentarci di “qualche-contentino-ogni-tanto”.

Ma per vivere a pieno ciò che ti si presenta davanti a te ogni giorno, ogni opportunità, ogni occasione.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*