L’unica certezza per una donna insicura, potresti essere tu.

L’unica certezza per una donna insicura, potresti essere tu.
Mr. Seduzione

Immagine 175

Mi è successo che un altra ragazza con cui ho a che fare si lamenta di “NOI” dicendo che gli uomini sono tutti uguali, nessuno è speciale, sembrano fatti con lo stampino, alchè le ho risposto che NON è vero e che lei deve distinguere “uomo” da “maschio che elemosina la figa” , RISULTATO: lei si è messa a ridere di più e invece di darmi ragione ha addirittura rincarato la dose dicendo che gli uomini veri non esistono proprio!
Come reagire? Forse non dovevo dire nulla e dimostrare IMPERTURBABILITA’ o al max PRENDERLA PER CULO.
E’ un tema che mi interessa molto: NOI DOBBIAMO FAR TESORO DI COME GESTIRE LA SEDUZIONE SENZA PARLARNE ESPLICITAMENTE ??? Ho la sensazione che con le donne cmq non si riesce a RAGIONARE SUL TEMA, poichè per natura sono INSICURE e INFLUENZABILI, in altre parole NON SANNO QUELLO CHE VOGLIONO… FINCHE’ QUALCUNO NON RIESCE A “PRENDERLE”.

Uomini e donne sono DIVERSI tra loro, fisicamente, e caratterialmente.

Chi ritiene che possano essere uguali, probabilmente avrà anche qualche difficoltà nel riconoscere un coltello da una forchetta.

Le aspettative di una donna nei confronti di un uomo, sono molto diverse da quelle di un uomo verso le donne.

Ma ciò che rende più complicato “capire” l’altro sesso, non è tanto dovuto a distinguere le differenze tra noi e le donne, quanto alle convinzioni che sono radicate nella nostra mente.

C’è chi ad esempio è portato a considerare le donne come “esseri incantati” dolci e fragili, bisognosi di una figura affettuosa al loro fianco, che solitamente rimane sorpreso quando si rende conto, di quanto poco abbiano bisogno di uomo affettuoso e comprensivo al loro fianco.

Solitamente questo aspetto, incomincia a manifestarsi quando magari incominci ad uscire o anche a sentirti con una fanciulla.

Ci parli, ci esci insieme, vi raccontate le cose più belle e meravigliose che abbiate mai sentito, tutto sembra assolutamente fantastico tra voi e con il passare dei giorni, incominci ad affezionarti a lei. Alcuni incominciano persino a provare dei sentimenti, a farsi castelli per aria, progetti e quant’altro di meraviglioso ci si possa immaginare.

Tuttavia, un bel giorno succede qualcosa di “strano”.

La tua donna obiettivo arriva da te più contenta del solito e ti chiede di parlarti di una cosa che le è capitata.

Tu magari ti aspetti che lei si sia convinta a confessarti tutto l’amore e l’affetto che nutre per te, o che quanto meno ti racconti un qualcosa di molto positivo che abbia a che vedere con il VOSTRO rapporto.

Tuttavia, dopo pochi istanti scopri che le tue sensazioni erano sbagliate.

Infatti, il “caso” ha voluto che lei abbia conosciuto un altro uomo, che è esattamente il tipo di persona che stava cercando, o comunque ti parla di questa sua nuova avventura.

Per la serie, proprio quando stavi incominciando a convincerti del fatto che tra voi potesse nascere qualcosa, mentre  eri convinto che tra voi ci fossero già delle basi per costruire qualcosa di più importante, all’improvviso ti rendi conto che tutto ciò di cui ormai ti eri convinto, era semplicemente frutto della tua immaginazione.

La verità è che quella stessa fanciulla, non l’hai persa nel momento in cui lei ha conosciuto quell’altro uomo, ma ben prima.

Ed è questo l’elemento che a molti sfugge, e parlo in particolare a chi ama lasciar passare giorni, settimane, mesi, prima di decidersi a far evolvere il loro rapporto con la donna.

Il fatto è che o ti DECIDI ad innescare subito i suoi istinti sessuali, o rischi di perderla del tutto.

Non tanto perchè le donne siano distratte o che amino flirtare a destra e sinistra (lo sono entrambe), quanto perchè una donna ha bisogno di IDENTIFICARTI come SUO PROSSIMO OBIETTIVO, per permetterti di ESSERE il prossimo uomo che desidererà.

A questo punto la prossima domanda ovvia è: “come riuscire a diventare l’obiettivo di una donna?”

Per aiutarti a capire quello che succede ad un livello più profondo, prova a pensare agli uomini che piacciono a “pelle” alle donne, come se indossassero delle maglie rosse, morbide, luminose e belle da toccare, mentre quelli che vengono considerati come semplici amici o quelli che sostanzialmente “non piacciono” immagina che indossino delle maglie marroni, infeltrite, ruvide ed un po appiccicose.

Le maglie non sono nient’altro che la proiezione della tua personalità all’esterno.

E’ ciò che vede, percepisce, sente da te ogni donna che ti circonda.

E proprio così come al mattino, quando scegli cosa indossare e sulla base di come ti senti, o sulle persone che devi incontrare, scegli un capo piuttosto che un altro, allo stesso modo, ciascuno di noi, sulla base delle persone che deve incontrare SCEGLIE di assumere un determinato comportamento.

Chiaro sul fatto che queste scelte, a volte, non DIPENDANO necessariamente dalla nostra stessa volontà, ma semplicemente da una sorta di “inerzia psicologica” siamo tutti d’accordo.

Questo ad esempio spiega il motivo per cui ogni volta che vedi una donna che ti interessa, incominci a farle i sorrisoni, a sentirti timido, agitato, etc.

Di questo me ne rendo conto specialmente quando vi porto fuori in giro a fare un po di pratica sul campo, di quanto molti di voi, tendenzialmente NON RIFLETTANO nè su ciò che facciano, nè tanto meno su cosa loro stessi comunichino, anche solamente mentre camminano o mentre si rivolgono alle persone.

Si tratta di aspetti molto sottili, ma per quanto possano essere poco evidenti A TE, o a qualche tuo amico, vengono percepiti da qualsiasi donna, in modo molto forte.

La parte più bella è che sostanzialmente le persone RISPONDONO sulla base del tipo di personalità che percepiscono da te.

Quindi tornando all’esempio delle maglie: se scegli di indossare la maglia rossa, tutte le donne che incontrerai oggi, saranno incuriosite dalla morbidezza della tua maglia e non desidereranno altro che accarezzarla e sentire quant’è incredibilmente soffice.

Se invece indosserai quella marrone, saranno poche le donne che SENTIRANNO IL DESIDERIO di toccarla, perchè magari non piacerà loro il colore, il tipo di tessuto o il fatto che sia appiccicosa e che quindi non vogliano sporcarsi le dita.

Chiaro, cambiare una personalità non è possibile, ma anche se dovesse esserlo, NON SAREBBE UTILE.

Perchè LA TUA PERSONALITA’ è ciò che ti rende differente ed UNICO rispetto a chiunque altro e costituisce il più grande patrimonio che abbia a tua disposizione, ma a volte molti NON sanno come valorizzarla.

Ma in particolare a come sfruttarla per conquistare la donna che ti interessa.

Le donne è vero, a volte sono insicure, e generalmente sono piuttosto semplici da influenzare.

Ma questo non dovresti considerarlo come un problema, dovrebbe essere la tua più grande opportunità.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*