Nella seduzione, con le donne, vince chi DIVENTA il banco.

Nella seduzione, con le donne, vince chi DIVENTA il banco.
Mr. Seduzione

Ciao a tutti. ho conosciuto da 3 settimane una ragazza che mi ha colpito molto, e ho rivisto in compagnia per 3 weekend, e che mi ha messo completamente in subbuglio (sono molto emotivo, sensibile e romantico, anche se sono vivace ed estroverso – con una timidezza però di fondo) . Con l’aiuto di facebook ,abbiamo cominciato a comunicare quotidianamente, finchè poi ho avuto il suo n. di telefono e nell’ultima settimana ci siamo scambiati sms scherzosi ed ogni sera abbiamo chattato con skype. Sabato sono riuscito a trascorrere un paio d’ore da solo con lei, continuandomi ad essere divertente ma gentile e carino… il feeling c’era… Poi siamo uscito a cena ed al cinema con suoi amici, ed è stata una sua idea…
La fine serata si è conclusa parlando in auto, dove io mi sono sbilanciato e, causa la mai emotività e timidezza, dimostrandomi un po’ impacciato… Lei però è una ragazza sensibile… Sono riuscito a tenere la sua mano tra le mie, e sentivo che la mano non era passiva… Però ho potuto baciarla solamente in una guancia perchè ha voluto mantenere la distanze sotto quel profilo seppur non era infastidita dal mio approccio…
Tornato a casa le ho scritto una lunga mail, affettuosa e dolce…
La sua risposta è stata questa (Io la chiamo la fata delle nevi, perchè ama la montagna e le escursioni in cordata sui ghiacciai) :

“…Ho letto le tue mail…cariche di bellezza e di sensibilità che hai, che si legge e che traspare dai tuoi occhi chiari
a volte essere sensibili e’ un peso enorme..
a volte ci si rende conto che e’ un regalo grande non lo si puo’ scegliere….
qualcuno nasce avendolo con se’
altri provano a farlo proprio
a volte e’ una lotta
una lotta continua…un saliscendi di emozioni, sensazioni
che altri non percepiscono e non comprendono
ma saper aver occhi che sanno guardare a fondo in tutte le cose
e’ cosa grande…
mi auguro tu possa provare trovare condividere questo Amore che cerchi
io saro’ un po’ fata delle nevi…
ma son anche da un po’ a questa parte
un lupo delle nevi solitario e lunatico…
un po’ deluso, un po’ stanco, un po’ a volte per conto suo
che nel suo essere sensibile rimane un po’ dietro a quella porta
ed osserva…
non sarai contento nel leggere cio’
e posso capirlo…ma cerco di essere sincera anch’io e di non nascondermi…
e di non scappar via
tu sei stato molto sincero ieri sera…e forse quelle parole non mi aspettavo arrivassero cosi presto
il tuo esporti, il tuo metterti in gioco il tuo imbarazzo
si vedeva che non “giocavi”
e non voglio giocare nemmeno io …
come te vorrei arrivasse quel Cupido a lanciare una freccia nella giusta direzione…
a regalarmi di nuovo qualcosa che tempo fa ho perso…
a ridarmi una direzione…a farmi ribattere il cuore….
non ci sono tattiche in amore….se non quella che il cuore ci da..
non so da quale parte vorra’ andare il mio…ne’ quale futuro portera’ con se’
so che sei una persona speciale anche tu , nel poco che abbiamo avuto modo di conoscerci
non affrettare il passo…..e non odiarmi per queste parole ….
Monica”

Cosa posso fare??? Sono in crisi… (Lei ha 36 anni, io 41, anche se sembro un 35enne)
Mi piace da impazzire anche se la conosco da poco… qui ho bisogno di un tuo consiglio…
Grazie. Fabrizio

Prendi la lettera che hai scritto a quella donna, e chiedi a QUALSIASI donna se lei leggendola le verrebbe voglia di mettersi insieme a te.

Dopo che ti sarai reso conto di quanto fossero inutili tutte quelle frasi che le hai scritto, dopo essertelo sentito DIRE da almeno 10 o 20 donne di fila, prendi quella lettera, accartocciala e bruciala.

Perchè è ciò che dovresti fare con tutte quelle concezioni a cui fino ad oggi ti sei abituato, e che NON A CASO ti hanno portato a non ottenere nulla.

Questa sorta di “romanticismo” fine a sè stesso, oltre che ad essere inutile ti porta solamente a perdere appetibilità agli occhi della tua donna obiettivo ed annulla totalmente la tensione sessuale che ci possa essere.

Non sei un ragazzino, non hai più vent’anni. Come puoi pensare di costruire un rapporto con una donna, che dopo chissà quante delusioni, ora cercherà un UOMO da considerare come un punto di riferimento per la sua vita, con una lettera?

Se avessi scritto in un solo articolo che SCRIVERE UNA LETTERA ad una donna potesse essere una buona idea per conquistarla, l’avrei fatto.

Non scriveresti una lettera ad un tuo amico, per convincerlo a prestarti 50.000 euro, per quale motivo dovresti inviare una lettera ad una donna per conquistarla?

Se fossi convinto che sia sufficiente dire ad una donna che le piaci, per conquistarla, probabilmente ora non esisterebbe questo blog.

Se non fosse importante creare empatia, contatto fisico e tensione sessuale, non avrei neppure scritto i libri.

Ciò che vorrei farti capire che OTTENERE il numero di una donna, NON è un risultato straordinario.

PARLARLE mentre le tieni la mano NON è un risultato straordinario.

A dirla tutta, conquistare una donna, DOVREBBE ESSERE un risultato alla portata di chiunque.

Nel vostro rapporto quando e quanto spesso hai instaurato del contatto fisico?
Per non parlare dell’empatia, della tensione sessuale.

Questo blog vuole essere una palestra per la mente.

E’ un luogo dove ogni giorno hai la possibilità di mantenere la tua mente in una condizione ottimale per vivere la seduzione sotto una nuova luce.

Credimi, ne ho seguiti di uomini come te, e se devo trovare un elemento comune tra voi, si tratterebbe di una sorta di visione della seduzione, dove è un po come se IL PIACERE di interagire con le donne è TOTALMENTE INESISTENTE.

Si, come hai detto tu, MAGARI ti ritrovi a vivere di illusioni, a pensare di aver trascorso una serata piacevole, quando poi in realtà non ci sia stato nulla di rilevante PER LA DONNA.

Dove NON ci fossero neppure grandi occasioni per TRARRE piacere dal conoscere ed interagire con le donne, ma come se fosse un gioco d’azzardo, dove a volte va bene ed a volte no.

La seduzione in realtà è gioco d’azzardo, dove vince chi DIVENTA il banco.

Ed è per questo stesso motivo che tutte le strutture mentali e le tecniche che puoi trovare sui manuali sono specificatamente create per PERMETTERTI di acquisire questa posizione di vantaggio con qualsiasi donna che avrai modo di conoscere.

Una cosa è certa, NON dovranno mai più esistere nella tua vita, dichiarazioni, NON esisteranno lettere, nè tanto meno atteggiamenti supplichevoli.

Non tanto perchè io sia contro questo genere di smancerie, quanto perchè NON FUNZIONANO.

Se dovessi dipingere la tua personalità su un quadro come ti vedresti meglio?

In ginocchio a supplicare affetto ed amore da donne che non ti desiderano?

O preferiresti restare seduto su un divano, con la donna che ti piace mentre vi coccolate?

E’ questa la differenza, tutte e due potranno essere immagini “affettuose”, ma per una donna, avere un uomo che la SUPPLICA per dell’affetto è quanto di più fastidioso e deludente possa esserci.

Perchè è come se la portassero a pensare che LEI sia solamente in grado di attrarre un tipo di uomini, privi di personalità, privi di carattere, privi di ciò che è in grado di innescare i loro istinti sessuali.

Ed è proprio di istinti sessuali di cui dovremmo parlare, di desideri, di sensazioni.

NON DI LETTERE e neppure di dichiarazioni

Non perchè non siano toccanti, ma perchè NON SERVONO per stimolare gli istinti sessuali di una donna.

Sei un uomo, non sei un bambino, dov’è l’amor proprio, la grinta di poter ottenere qualcosa che CHIUNQUE può ottenere.

Perchè mentre tu scrivi le tue lettere, la tua donna uscirà con altri uomini che se ti andrà bene potrebbero essere come te, ma se ne dovesse trovare anche solo uno che riuscisse ad offrirle quelle sensazioni che stesse cercando, cosa faresti?

Resteresti con le sue lettere in mano, e alzando le spalle, ti accontenteresti dell’averle tenuto qualche volta le sue mani?

Ma io vorrei capire, è davvero questo ciò che vuoi?

E’ questa la vita che immagini per te stesso?

Dov’è l’Uomo?

Togliere a TE STESSO la possibilità di raggiungere i tuoi obiettivi, questo è il danno più grande che ti possa fare.

Alza la testa, e pretendi il massimo da ogni singolo giorno, da ogni donna che conoscerai da oggi in avanti.

Questo è il tuo destino, ma solo se lo vuoi davvero.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*