Per quale motivo ti sembra più difficile conquistare una donna con cui senti di avere MOLTO in comune? – La curva dell’entusiasmo

Per quale motivo ti sembra più difficile conquistare una donna con cui senti di avere MOLTO in comune? – La curva dell’entusiasmo
Mr. Seduzione

Immagine 126

giustissimo…… Anche io mi sono innamorato di una ragazza, che fa parte di un gruppo di amiche APPARENTEMENTE più belle di lei; ma giustamente vieni attratto da altri aspetti della sua persona, del suo carattere, che accendono il rapporto. Ora mi porgo una domanda. Visto che io sono un tipo, forse, troppo razionale, sbaglio a comprendere bene il carattere di una ragazza, prima di tentare l’approccio? In un certo senso, quando attraverso degli amici conosco una possibile preda, cerco di studiarla per un paio di giorni, per capire che tipo di persona sia; e poi decidere se ne vale la pena provarci. Lo devo considerare un DIFETTO?(perché la preda può fuggire) O un’arma in più?(perché evito storie che non avranno lunga vita)

Hai sottolineato un aspetto molto interessante.

Per quanto ti possa sorprendere, non sei il solo a vivere la seduzione come se si trattasse di una sorta di “studio dell’avversario” per trovare il punto ideale per sferrare l’attacco.

Generalmente i più sensibili, tendono a vivere la seduzione in questo modo. E dopo aver sentito le vostre storie del passato, le avventure e le disavventure varie, sono solito ripetere è che tutto ciò che cerchi di capire nelle donne, ogni volta che cerchi di conquistarne una, in realtà cerchi di capire qualcosa di te stesso.

E’ un qualcosa che dipende da te stesso, la DONNA non c’entra.

Non a caso quando trovi in una donna delle caratteristiche che senti VICINE a te stesso, improvvisamente hai una sensazione di avere molto in comune con quella donna.

“Stranamente” però, ti capita piuttosto spesso di ritrovare sempre le stesse similitudini, in donne molto diverse tra loro.

E generalmente la scelta stessa di provarci con una donna, o di cercare di portare ad un livello superiore la tua storia, PARTE esattamente dal fatto di aver trovato in LEI questi elementi in comune.

A volte può bastarti di trovarti a tuo agio nel chiacchierare con una donna di argomenti che interessano ad entrambi, altre volte, ti parlano di loro esperienze negative, che le hanno segnate, in cui spesso e volentieri finisci per sentirti vicino a loro.

Tutto sembrerebbe fantastico, e lo sarebbe, se dopo aver scoperto di avere così tanto in comune con la tua donna obiettivo, trovassi la spinta a far evolvere il vostro rapporto.

Tuttavia, allo scoprire di avere qualcosa in comune con quella donna, generalmente segue una fase in cui in realtà tutto ciò che vuoi fare è TROVARE ANCORA più elementi in comune tra te e la tua donna.

Perchè ti piace così tanto l’idea che lei possa effettivamente essere COME TE, che inizi un processo di RICERCA di tutti gli elementi che possiate avere in comune.

La parte più paradossale, è che questa ricerca, DI FATTO nel tuo subconscio viene SOSTITUITA a tutto ciò che dovresti fare per conquistarla e raggiungere il tuo obiettivo.

Per la serie, magari inviti la tua ragazza ad un appuntamento, fate ore di chiacchiere meravigliose, scoprite di avere molto in comune, ma senti che ad un certo punto, la curva dell’entusiasmo, anzichè salire veloce come prima, rallenta sempre di più fino a fermarsi del tutto.

A questo punto cosa succede; una volta che, NON riesci più a trovare aspetti in comune tra voi, (perchè oggettivamente c’è un limite naturale al numero delle cose che possiate avere in comune), anzichè maturare l’idea che possa essere il momento di fare un passo successivo con la tua donna, nella tua mente incomincia a farsi vivo il timore che lei possa non avere più “tante” cose in comune con te.

Quindi il passo successivo che molti compiono è, quello di pensare: “Forse non avevamo poi così tante cose in comune, se ora siamo arrivati a questo punto”.

Per la serie, inizi a conoscerla, scopri che anche a lei piacciono i film d’azione, scopri che le piacciono le macchine sportive, scopri che ha sofferto molto per amore, perchè il suo ex l’ha tradita, scopri che adora il cinema e che sta cercando un uomo intelligente e romantico.

Insomma ti rendi conto di avere 3, 4, 5, 8 cose in comune, dentro di te sale l’euforia e ti piacerebbe vedere quante altre cose potreste avere in comune, mentre IL TUO OBIETTIVO, resterebbe quello di conquistarla, NON quello di vedere quanto siate affini.

La verità è che TU DECIDI quando avere qualcosa in comune con una donna.

Come mai ad esempio, generalmente riesci a trovare elementi in comune solo nelle donne che ti piacciono molto?

Questa ricerca, di fatto, è una delle ragioni principali per cui molti si ritrovano a perdere giorni, settimane, MESI, dietro a delle donne che SI SENTONO ATTRATTE GIA’ A LORO, e che in ogni caso finiscono per deluderle come tante altre.

Quindi puoi ritrovarti ad uscire con una donna due o tre volte di fila, e non riuscire a combinarci nulla, NON perchè tu non le piacessi, ma perchè sostanzialmente, durante l’appuntamento non riuscivi ad avere il controllo dell’interazione, non avevi il controllo delle tue emozioni, nè tanto meno della tua mente.

Lei poteva SOGNARE che tu la invitassi a casa tua, poteva DESIDERARE di essere baciata di te, e tu nel frattempo eri così preso dell’entusiasmo di scoprire quante cose avevate in comune, che alla fine ti sei ritrovato a non avere più nulla in comune con lei, perchè ormai un altro è stato più svelto di te.

Non perchè quell’altro sia stato più bravo, più furbo o più abile di te, ma semplicemente perchè ha avuto il controllo dell’interazione dal primo istante, fino al primo bacio.

Fine della storia.

Per scoprire quante cose possiate avere in comune hai tutto il tempo che desideri, ma PRIMA devi conquistarla.

Tu mi chiedi se essere portati ad analizzare una donna, possa essere positivo o negativo.

Io penso che NON sia un problema di cui dovresti preoccuparti.

Io da ciascun lettore di questo blog, mi aspetto che PRENDA il controllo della propria vita, e delle proprie storie, per evitare di subirle.

In modo da superare le paure, le ansie, le insicurezze. Mi aspetto che scelga di concentrarti solamente sui tuoi obiettivi, sul migliorare te stesso, in modo che tu possa riempire di soddisfazioni e di donne la tua vita.

Non di aspetti in comune.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*