Entrare nella mente di una donna: Come fanno a capire se sono attratte da te?

Entrare nella mente di una donna: Come fanno a capire se sono attratte da te?
Mr. Seduzione

Schermata 2009-12-21 a 23.39.31

ciao mister di devo chiedere una cosa importante nn so se ricordi di quella ragazza che le dissi bella e mi passava davanti spesso guardandomi da allora ancora non ho fatto niente pero il sabato si avvicina a me con un amica di spalle sta li un 2 3 minuti e poi torna dov era!!un sabato disse a quest amica a voce alta :uffa tutti mi dicono bella pero poi?se la seduzione e giocare e se facciamo aspettare molto tempo una ragazza che vuole essere conosciuta e a cui potremmo interessare cosa succede??per la ragazza ci sono dei tempi??cioe se non andiamo a conoscerla quando sembra che vuole essere conosciuta puo non essere piu interessata o disponibile verso di noi???a volte mie capitato di andare quando loro sembravano di voler essere conosciute pero poi non mi guardavano nemmeno piu che vuol dire che inizia il gioco per loro o che non ero poi cosi interessante ???una donna che mostra il palmo della mano puo significare qualcosa in termini di segnali????mister per me e importante se risppndi!!!

Le donne hanno un concetto di tempo molto preciso: “per loro il tempo, NON ESISTE”.

Ok, può apparire a prima vista un’evidente esagerazione, per certi versi lo è anche.

Ma la verità è che con i ritmi che hanno molte donne, specialmente se hanno una vita sociale molto intensa; avere un uomo che impiega uno, due, tre , quattro giorni per “eventualmente” arrivare all’idea di portare il rapporto ad un livello superiore, non è assolutamente accettabile.

La verità è che così come il tempo per una donna “non esiste”, per molti uomini il tempo, in realtà non è nient’altro che la concretizzazione delle speranze.

Il tempo viene vissuto come un “campo” in cui è sfficiente seminare oggi, per raccogliere in futuro.

Se tu magari oggi esci con una donna che ti interessa, aspetti che arrivi il momento “giusto” per fare la tua mossa, aspetti che lei ti invii dei segnali d’interesse, aspetti che ti chiami al telefono, aspetti che ti faccia dei complimenti.

Aspettare tuttavia, spesso e volentieri porta irrimediabilmente ad una conclusione, l’insuccesso.

Diciamo ad esempio che una donna sia FOLLEMENTE innamorata di te, diciamo che sia timida e che non abbia il coraggio di dimostrarti minimamente il suo interesse.

Se dopo una, DUE, TRE, volte che uscite insieme, TU non fai nulla per cercare il contatto fisico, NON fai nulla per creare empatia, feeling tra voi; quale pensi sarà la conclusione che trarrà sul vostro rapporto?

Come pensi riuscirà a capire DI SENTIRSI ATTRATTA A TE, se non riesce a PROVARE prima qualcosa nei tuoi confronti?

Normalmente una donna arriva ad una conclusione simile alla seguente:

“Molto probabilmente non gli interesso, è inutile continuare ad insistere”

Questo è il concetto di tempo che ha una donna: “se gli piacessi, PROVEREI QUALCOSA, IN QUESTO PRECISO MOMENTO”.

Visto che NON PROVO NULLA evidentemente non gli piacerò.

Per una donna si tratta di capire come si sentono insieme a te, per capire come comportarsi, per capire se tu possa essere il loro obiettivo.

La seduzione passiva funziona proprio sulla base di questo principio.

I tuoi atteggiamenti, i tuoi movimenti, il tuo linguaggio del corpo, che ti PIACCIA oppure no, portano la tua donna obiettivo ad innescare nella sua mente degli istinti che la portano a sentire il bisogno di avere di più da te.

Si tratta dei suoi istinti sessuali.

Il linguaggio del corpo invece, non è solamente una questione di mostrare i palmi, o di aspettare che lei si tocchi i capelli.

Se tutte le donne che si toccassero i capelli mentre chiacchierano con te, fossero attratte da te, molto probabilmente faresti prima a cercare quelle che non lo fanno del tutto.

Il linguaggio del corpo va considerato nell’insieme, nella gestualità, partendo dal tono della voce, arrivanodo al modo in cui muove le gambe mentre ti sta davanti.

Non sei tu che CERCHI di conquistare la tua donna obiettivo, ma quello che dovrebbe essere il tuo punto di arrivo, in realtà sta nel PORTARLA A PERCEPIRE DELLE SENSAZIONI, che a loro volta, la facciano sentire attratta a te.

Una donna la conquisti nel momento stesso in cui lei prova dei sentimenti, GRAZIE a te.

Non è solamente una questione di “dire la cosa giusta” o di “essere un bell’uomo”.

Tutto si limita a farle provare delle emozioni e per riuscirci hai due strumenti infallibili: il primo è il tuo corpo, il secondo è la tua mente.

Se riuscirai a far vivere quelle ensazioni nella sua mente, non avrai bisogno di altro per farla tua.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*