Cosa puoi fare per avere più successo con le donne?

Cosa puoi fare per avere più successo con le donne?
Mr. Seduzione

è da un po di tempo che sono entrato nell’ottica che vuoi far percepire ai tuoi lettori, soprattutto con questo articolo, e la reputo una cosa di una utilità sensazionale, al di là della crudezza con cui lo dici (che comunque reputo la cosa migliore da fare, l’essere duri nel far capire le cose). visto che ci sono, ti espongo il mio problema: ho incontrato l’altro giorno una ragazza, estremamente carina, con cui ci ho provato in treno; siccome sto ancora lavorando sui concetti che tu esponi e giustamente rendi importanti per una buona riuscita dell’approccio e in generale, della vita di coppia, non sono riuscito a creare immediatamtente contatto fisico, bensì mi sono comunque limitato a rendermi brillante e piacevole. siccome studia nella mia stessa università, le ho proposto, con una scusa di andare a studiare insieme dopo le lezioni per avere dello spazio libero con lei, malgrado mi avesse detto che ci sarebbero stati i suoi colleghi (ciò rende lo spazio di manovra più stretto, siccome siamo in compagni e dai loro atteggiamenti deduco che ci stiano provando anche loro). sta di fattoi che le ho lasiato il mio numero, dopo avergli chiesto il suo e dopo che lei mi ha ribadito di lasciargli il mio così mi avrebbe chiamato lei. ma non si è fatta viva, malgrado pensassi essergli perlomeno, piaciuto. Dovevo andare più a fondo (in termini di contatto fisico, che ripeto, non ho accennato) ? premetto, che non è la prima volata che , con una bella ragazza, mi capita questo… con quelle che non sono nulla di speciale, è un problema che non si è mai presentato, quindi presumo sia un blocco mio personale.

A volte capita che alcuni di coloro che leggono il blog o che si limitano a sfogliare i manuali tendono a leggere ciò che scrivo e spesso fanno l’errore di prendere solamente qua e là degli spunti, quelli che considerano più interessanti e ne tralasciano altri (che spesso sono fondamentali).
Fin qui, non sembrerebbe esserci assolutamente di negativo in questo, anzi.
Tanti di coloro che come te ad esempio dicono: “ma si, il contatto fisico non riesco a crearlo, mi limito a fare il brillante”.
Poi NONOSTANTE SAPPIANO DI NON AVER FATTO TUTTO CIO’ CHE FOSSE NECESSARIO si stupiscono di fallire puntualmente nei loro intenti.
Io invece mi aspetto che voi riusciate a conquistare una donna in non più di un paio d’ore, ed ogni singolo secondo in più che ci mettete, credimi, è UNA PERDITA DI TEMPO.
Ecco perchè insisto molto su certi aspetti, perchè è proprio grazie a loro, che riesci ad EVITARE di perdere tempo inutilmente.
Se ti dico che per conquistare una donna è FONDAMENTALE instaurare sia empatia, che contatto fisico, che tensione sessuale; e sottolineo che è IMPORTANTE crearli tutti e tre, lo faccio perchè so che questi tre elementi INSIEME possono farti raggiungere gli obiettivi che vuoi raggiungere.
Io credimi, se dico qualcosa, che sia sul blog, piuttosto che sui libri, o che sia durante qualche corso dal vivo, NON lo dico aspettandomi che TU SCELGA cosa sia più interessante dal tuo punto di vista.
Lo dico perchè uomini che non riscivano a trovare il coraggio di baciare una donna neppure dopo un mese che ci uscivano, dopo aver seguito ESATTAMENTE le indicazioni che gli davo NON avevano neppure bisogno di TROVARE IL CORAGGIO.
Perchè erano le donne che li mettevano a loro agio, facendogli capire di voler essere baciate da loro.
Non voglio paragonare la seduzione ad una scienza esatta, ma la mente umana RISPONDE in un determinato modo a seconda degli stimoli che sei in grado di inviarle.
Facciamo un esempio stupido in modo da renderti un quadro più chiaro di ciò che intendo.
Per cucinare un piatto di spaghetti al sugo, devi prendere una pentola, riempirla d’acqua, farla bollire; dopo di che ci infili gli spaghetti, lasci che la pasta cuocia, poi la scoli e la versi in un tegame dove hai messo a scaldare la salsa di pomodoro.
Fin qui è tutto chiaro?
Così come ci sono azioni e tempistiche precise per eseguire ogni azione per cucinare, nella seduzione PROPRIO PERCHE’ lavoriamo su stimoli mentali ed istinti sessuali, esistono azioni e tempistiche precise per eseguire queste stesse azioni, se vuoi ottenere determinati risultati.
Se tu degli step precedenti anzichè far bollire l’acqua ed inserirci la pasta, per farla bollire, prendessi direttamente la pasta cruda e la buttassi nel sugo, siamo sicuri che poi riusciresti a mangiarla?
E’ un esempio banalissimo, ma oggettivamente EVITANDO IL CONTATTO FISICO, di fatto è come se NON LA STESSI NEPPURE cercando di conquistare.
E’ come se FACESSI ALTRO.
Il contatto fisico NON è un elemento per cui puoi prenderti il lusso di dire, “va bè, per sta volta posso lasciarlo stare, magari ci faccio un pensiero più avanti”.
Il contatto fisico o lo instauri, oppure scegli di diventare amico di ogni donna che conoscerai da oggi in avanti.
Non ci sono molte alternative.
Vedi, molti pensano che ad esempio che i miei corsi dal vivo siano semplicemente dei corsi “motivazionali”.
Ma se si trattasse davvero solo di una questione di motivazione, dubito che esisterebbero uomini che soffrirebbero di solitudine.
La motivazione si trova, SAPER STIMOLARE GLI ISTINTI SESSUALI lo si impara.
La seduzione NON è una questione di MOTIVAZIONE, la motivazione è qualcosa che può servire ad una persona depressa ad essere meno triste.
La SEDUZIONE è un insieme di attività e di strutture mentali che portano una donna a sentirsi attratta a te.
Tutto il resto è aria fritta.
Tu puoi essere la persona più noiosa del mondo, meno predisposta ad intrattenere ed a chiacchierare, ma se segui ESATTAMENTE le mie indicazioni, puoi arrivare a baciare una donna che hai appena conosciuto nel giro di una ventina di minuti.
Questo è l’obiettivo che io mi aspetto da chiunque legga il blog, i miei manuali o che partecipi ad un corso dal vivo.
Se ti interessa diventare UN AMICO o perdere settimane dietro ad una donna senza ottenere assolutamente nulla, se non qualche chiacchierata, puoi fare qualsiasi, MA NON SI TRATTERA’ in ogni caso DI SEDUZIONE.
Le tecniche generalmente servono proprio per aiutarti a raggiungere in modo semplice e sistematico i primi risultati.
In modo che man mano che comprendi i meccanismi che entrano in gioco, poi tu possa metterci del tuo ed adattare le tecniche al tuo stile.
Ma prima per imparare bene, è fondamentale raggiungere dei risultati.
Perchè una volta che vedi con i tuoi occhi di poter fare cose che magari fino a ieri NON ritenevi alla tua portata l’entusiasmo CRESCE, così come le tue aspettative.
Chi si accontenta generalmente lo fa perchè non ha nè l’entusiasmo, nè tanto meno aspettative da soddisfare.

12 Commenti

  1. giangio 11 anni fa

    non è un commento all’articolo ma una domanda differente.
    accompagno a casa una ragazza dopo un po’ di volte che ci esco, sapendo benissimo che lei è fidanzata e lei sa benissimo che mi piace. lei è sempre stata carina ,un po stronza ma carina e mi ha respinto un paio di volte, mesi prima. dopo che ci baciamo lei mi dice che tanto la cosa non può andare avanti e che è fidanzata anche se però mi continua a baciare. che le piaccio è palese ma la mia domanda è, come mi devo comportare quando una lei(ipotetica) mi dice una cosa del genere??rimango in silenzio facendo finta di niente oppure le dico qualcosa? ma cosa?

  2. gigio90 11 anni fa

    mr il mio problema è propio il contatto fisico, non riesco a istaurarlo con le ragazze mi sento a disegio in imbarazzo; cosa posso fare per risolvere questo problema??
    P.S. le tecniche per raggiungere i primi risultati dove sono presentate sul libro di seduzione passiva?

    • Mr. Seduzione 11 anni fa

      devi lavorare sulle tue strutture mentali, e superare così le tue ansie legate al contatto fisico.

  3. gaucho88 11 anni fa

    Salve Mr…c’è una cosa che ancora mi sfugge.
    Lo so che è importante creare contatto fisico, affinchè la donna sia completamente presa da noi….ma non pensi che bisogna evitarlo pochi minuti dopo aver conosciuto la ragazza? Cioè, non è meglio creare una maggiore empatia, e una maggiore tensione sessuale, prima di iniziare il contatto fisico? Perchè secondo me…creando subito contatto fisico, la ragazza potrebbe capire che siamo interessati a lei, e quindi ci potrebbe respingere inizialmente,a meno che non siamo dei fighi da paura. Correggimi se mi sbaglio.

  4. Anto91 11 anni fa

    Salve Mr
    Un mio amico,ogni volta che c’è una ragazza nelle vicinanze,si inventa stronzate su di me per farla ridere,o per farsi notare da lei.
    Come posso fare per invertire la situazione,in quegli istanti?
    pultroppo frequentiamo la stessa scuola e altri amici e quindi c’è pure lui..

  5. Josè 11 anni fa

    Ciao Mister! Una domanda.. “pratica”. Secondo te comportarsi con una nostra amica che intendiamo conquistare come se fossimo già insieme è positivo?
    Intendo almeno a livello di contatto fisico, diciamo che il mio grave difetto è proprio quello di non essere mai convinto nel farlo, e stavo cercando un modo “psicologico” per sentirmi più spontaneo in certe occasioni: immaginare di essere già insieme potrebbe essere una buona mentalità per fare più contatto fisico? (ok magari non esagerare eheh..)

    • Mr. Seduzione 11 anni fa

      certo che è positivo, ma tu devi sentirla come un qualcosa di assolutamente naturale e spontaneo, se vuoi che ti aiuti effettivamente a raggiungere i tuoi obiettivi.

  6. giovy 10 anni fa

    articolo stupendo, mr.

  7. Dantesss 10 anni fa

    C’è una cosa che vorrei capire sul discorso del contatto fisico, tanto essenziale e forse banale quanto delicato.
    Premetto che non ho ancora letto tutti i manuali quindi non so se lì troverò risposta.
    Moltissime ragazze, se non si sentono ancora attratte da te in maniera assoluta, la percepiscono subito come una “manovra” come qualcosa di viscido e innaturale, che le porta ad alzare subito le barriere. Questo indipendentemente da quanto tu abbia lavorato sulle tue strutture e su quanto ti senti sicuro di te stesso e su quanto stai bene in mezzo alla gente e fai stare bene, e forse anche da quanto la stai facendo sentire bene e in empatia. E’ come se per queste donne contatto fisico=ecco che cerca di farmi eccitare=eccone un altro che vuole solo portarmi a letto. Chiaro che per me arriva un momento in cui voglio farlo e sento che sia bello e giusto, ma come faccio a capire se per queste lei sia lo stesso?

    • Mr. Seduzione 10 anni fa

      dubito che abbia letto una pagina dei miei manuali se queste sono le tue riflessioni.
      non sei ancora pronto per i manuali, continua a leggere il blog.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*