E' possibile conquistare una donna senza fare assolutamente nulla?

E' possibile conquistare una donna senza fare assolutamente nulla?
Mr. Seduzione

Mr chiariscimi un punto, è molto importante.. leggendoti riesco ora a riconoscere chi seduce bene una donna da chi non è capace. Ed è uno su cinquanta. Io in alcuni momenti ci riesco, ma questi lo fanno costantemente, non provocano in maniera accentuata, è tutto un modo di fare, qualche sguardo al posto giusto qulche piccolo gesto, e le ragazze lo percepiscono in maniera tale che si sentono attratte. Ma come fanno ad avere questo atteggiamento perenne? Cosa c’è nella loro mente istante per istante vorrei sapere, le famose strutture mentali di cui parli?! Non penso che il materiale che proponi sia per principianti o esperti, è per tutti coloro che amano le donne. Io sono tra quelli, ma ti ripeto, come faccio ad avere quell’impostazione mentale perenne? Non di chi vede una ragazza e deve per forza fare un complimento positivo ad alta voce, ma di chi sa che da una momento all’altro entrambi avranno piacere nello stare insieme? Mr credo nella forza delle parole, anche se a distanza sono sicuro che grazie a te oggi o domani mi chiarirò questi dubbio.
Complimenti come al solito per l’articolo!

Le parole sono un accompagnamento, possono uno strumento per mantenere viva l’attenzione, ma NON sono l’elemento chiave che ti permette di conquistare una donna.
Come hai avuto tu stesso modo di vedere con i tuoi occhi, la seduzione NON è un qualcosa che si conclude con una tua battuta ed una risposta della tua donna.
Quello che succede è una continua e costante evoluzione dell’interazione, fino ad arrivare ad un coinvolgimento sessuale.

All’inizio magari puoi anche essere respinto, può dirti che non le interessi, ma una volta che superi i suoi test iniziali, tutto il resto dipende dal suo coinvolgimento emotivo che sei stato capace di creare con il passare dei minuti.
Paradossalmente è peggio una donna che ti ignora, di una che ti critica o che ti disprezza, perchè comunque si tratta di una reazione spinta dal suo stesso interesse a dimostrare qualcosa a te, piuttosto che alle persone che vi circondano.
E va bene così, perchè di fatto non sta facendo altro che metterti sotto i riflettori, ti sta dando l’occasione di dimostrare chi tu sia realmente, sia a lei che agli altri.
Certo, questo significa che il tuo SUCCESSO, la percezione che avranno di te le altre persone verrà notevolmente influenzata proprio dalle percezioni che sarai in grado di trasmettere in quegli istanti.
Il lato positivo (o negativo a seconda dei punti di vista) è che questi momenti di totale attenzione nei tuoi confronti, non durano generalmente più di una decina di minuti e non si ripetono mai durante un’unica giornata, se le gestisci correttamente la prima volta.
Questo succede per ragioni fisiologiche, infatti generalmente una persona dotata di una cultura media ha una soglia d’attenzione che non supera i 15-20 minuti al massimo.
La conseguenza principale di questo fenomeno è che quando l’attenzione di una persona o di un gruppo è interamente concentrata su di te, dovrai essere in grado di influenzare le loro percezioni in modo positivo per i primi 5/10 minuti, dopo di che, quando ti sarai reso conto di aver fatto un buon lavoro, distogli l’attenzione da te stesso in qualche modo.
Il modo migliore è quello allontanarti fisicamente dalle persone con cui stavi interagendo, anche solamente per una trentina di secondi.
La buona notizia è che questi momenti arrivano solamente quando commetti qualche errore o quando le tue strutture mentali sono poco congruenti con l’immagine che cerchi di comunicare alle persone che ti circondano.
Ecco perchè ad esempio quando sviluppi delle strutture mentali forti, NON sei tu che fai qualcosa in particolare per conquistare le donne che ti circondano, ma è un continuo processo dove la tua personalità ed il tuo carattere, diventano il tuo fascino e l’elemento stesso che porta una donna a sentirsi attratta a te.
Nei gruppi di persone entrano sempre in gioco tutte le varie dinamiche che abbiamo affrontato sul manuale del controllo psicologico.
E come probabilmente saprai già, a te basta conquistare l’interesse di una componente del gruppo, che poi sarà lei stessa ad influenzare positivamente anche gli altri componenti.
Portando l’intero gruppo ad accettarti ed ad essere totalmente a tuo favore.
Mi capita spesso di sentire persone che sono convinte che la seduzione si “esaurisca” in un’unico momento, in un’unica azione e solitamente si tratta proprio di quelle stesse persone che NON RIESCONO MAI A TROVARE UN PARTNER.
La verità è che una corretta impostazione mentale ti permette di sviluppare una personalità che in ogni singolo istante della giornata porta le persone che ti circondano a sentirsi a poco a poco sempre più attratte da te.
Proprio perchè rifletti tutte quelle caratteristiche che hanno un’influenza sugli istinti sessuali delle donne con cui avrai a che fare.
E tutto questo, senza che tu faccia qualcosa di specifico per conquistarle, perchè TU STESSO, la tua personalità, il tuo carattere diventano l’elemento chiave che porta una donna a sentirsi attratta a te.

21 Commenti

  1. lupin3 10 anni fa

    Mr ho un dubbio. Lei studia lontano dalla nostra città quindi ci vediamo di rado, ma nonostante ciò ho mantenuto in lei l’interesse nei miei confronti.Il problema è che lei quando viene non mi dice niente e ci incontriamo per caso questa cosa mi ha dato fastidio ma non gliel’ho detto ma piuttosto mi sono dimmostrato freddo coì lei ora dopo un incontro mi ha detto di vederci per prendere qualcosa senza farmi un invido dove e quando. Ora mi chiedo sbaglioa chiamrla e prendere appuntamento? considera che l’ho invitata tre volte a uscire ma sempre scuse e io mi sono stancato..lei è una che crede di selezionare le persone prima ancora di conoscerle almeno questa è l’impressione , è una persona estroversa ma timida nei rapporti a due..boh che ne pensI ?

    • Mr. Seduzione 10 anni fa

      questo direi che sia un segno inequivocabile del fatto che fino ad ora non abbia fatto assolutamente nulla per portarla a sentirsi attratta a te, tant’è vero che non ha il minimo interesse di uscire insieme a te.
      ed è un fatto piuttosto grave.

      • Chris il timido 9 anni fa

        ciao Mr. , a me piace polto una ragazza che nn è per niente
        estroversa nei rapporti 2 a 2 , io sono un tipo timido che
        quando sono in imbarazzo divento rosso come un pomodoro,
        la situazione ultimamente sta migliorando… ma quando mi trovo
        con lei nn so mai cosa dire.Un altra cosa strana è che quando
        mi trovo con ragazze che nn mi piacciono nn divento mai rosso,
        pero con quelle che mi piacciono nn so mai cosa dire… p.f Mr
        sono disperato,aiutami Grz =P

        • Mr. Seduzione 9 anni fa

          è un problema legato alle strutture mentali, la timidezza se ci lavori su nel giro di un paio di settimane puoi superarla anche da solo.

  2. Parceval 10 anni fa

    Se è possibile conquistare una donna senza fare assolutamente nulla ? Altrochè…anzi, dovrebbe essere il fine ultimo, l’ obiettivo supremo del nostro viaggio alla ricerca del meglio di noi stessi. Occorre un percorso lungo e tortuoso, ma se si ha la costanza di arrivare in fondo, ci si arriva. 🙂

  3. ALESSIO90 10 anni fa

    mr ho conosciuto una ragazza in discoteca grazie alla tua guida mini sono riuscito ad arrivare al bacio e a farmi dare il suo numero
    adesso la vorrei rivedere come posso fare ? un semplice sms tipo usciamo stasera può andare bene?

  4. Mattia 10 anni fa

    C’è un’amica della mia fidanzata che ogni volta è molto arrogante con me, e lascia trasparire che io non sono all’altezza; come devo reagire per dimostrarmi superiore?
    Ti ringrazio.

    • Mr. Seduzione 10 anni fa

      usa le tecniche del controllo psicologico, hai bisogno di inibire le sue intenzioni e deviarle su altri elementi.

  5. mesmeno 10 anni fa

    Quando incontriamo la nostra donna obiettivo è meglio salutarla con i canonici tre baci o un abbraccio?!? Io sono per la prima, ma sembra un pò “vorrei ma non posso”..
    Cosa ne pensi?
    Grazie Mr!

    • Mr. Seduzione 10 anni fa

      il fatto che ti ponga il problema è la testimonianza che sei ancora troppo teso nei rapporti interpersonali, mentre dovresti essere moooolto più disinvolto. è assolutamente indifferente come le saluti.

      • matteo 10 anni fa

        mr ho un problema che mi assilla.
        ho in classe una ragazza di cui sono innamorato perso da almeno 3 mesi..tutti mi dicono “provaci che ti frega” solo che io sno un timido da far schifo e oltretutto il fatto di averla in classe mi blocca completamente. Certamente le confesserò i miei sentimenti ma nel mio pensiero adesso è il momento peggiore..se dovessi far fiasco si creerebbero situazioni spiacevolissime in classe come l’indifferenza, imbarazzo, una timidezza ancor piu accentuata. Ecco perchè io pensavo di dirle tutto a scuola finita, magari verso l’autunno perchè tanto poi nn la rivedrei piu e quindi nn ho nulla da perdere.
        Aggiungiamo che:
        io sono un timido con pochi amici, lei una socialmente aperta con parecchi amici dove per lei io sono uno di quelli e il gioco è fatto, ora come ora avrei 0 chance di riuscirci..devo farla ineressare a me e se dovessi riuscirci allora potrei anche provarci prima della fine della scuola, il fatto è che nn so come fare..io provo a fare il simpatico, a mascherare la timidezza e a nn fare il solitario(cosa che la mia indole mi porta a fare) ma nn è cambiato nulla, lei mi ha inquadrato cosi e ho paura nn possa cambiare idea.

        • Mr. Seduzione 10 anni fa

          che cosa stai facendo per lavorare su questa timidezza?

  6. Fedep 10 anni fa

    Ciao Mr, complimenti per il blog, molto interessante! Sono innamorato di una mia compagna di classe, ma il bello è che la cosa è nata spontaneamente con il tempo, perchè lei prima non mi interessava più di tanto. Come carattere sono fondalmente timido, ma da qualche anno a questa parte maschero bene questo aspetto di fondo con la simpatia e con lei ho un buon rapporto di amicizia. Il più grande problema è che lei ha un quasi-ragazzo (nel senso che non stanno proprio insieme, ma diciamo che è il suo tipo fisso con cui si sente giornalmente, che conosce da sempre e che abita vicino a lei) di 5 anni più grande. Un altro problema è che non capisco se il mio interesse sia ricambiato, infatti io la cerco spesso per abbracciarla, parlarle, ecc. e quando lo faccio io lei ricambia, ma è difficile che sia lei a cercarmi. Inoltre cerco di non tartassarla di sms, ma ogni tanto le scrivo ed alcune volte non ricevo risposta…
    Cosa dovrei fare ora? Pensi che lei possa essere interessata a me? Dovrei dichiararmi?

    • Mr. Seduzione 10 anni fa

      non ti preoccupare. ciò che più conta è che lei ti vede positivamente, forse ti percepisce ancora un po insicuro e questo non la porta a sentirsi ancora totalmente attratta da te. devi lavorare un pochino sulle tue strutture mentali e vedrai che dopo poco sarà tutto diverso.

      • Fedep 10 anni fa

        La situazione è un po’ cambiata, io ho provato a essere più sicuro
        con lei, cercando anche il contatto fisico, ma capita spesso che mi
        ignori o non sia molto partecipe. A questo punto penso di non piacerle
        o di esserle indifferente. Cosa posso fare? Come farmi piacere?
        Grazie da adesso!

        • PiùColore 9 anni fa

          Salve Mr Lei ha scritto che una corretta impostazione mentale
          aiuta ad avere una personalità che aumenti l’attrazione del partner.
          cosa intendete ? quale sarebbe questa impostazione mentale?
          Vi chiedo ciò perchè mi capita spesso che dopo un mese il partner perda interesse per me.
          Ci tengo a precisare che con la ragazza che frequento cerco , penso erroneamente, di stargli sempre vicino nelle difficoltà e mi offro sempre disponibile per aiutarla.

          • Mr. Seduzione 9 anni fa

            tu pensi che stando vicino ad una donna questo la faccia sentire attratta a te. Questa è un’impostazione mentale.
            Purtroppo è una impostazione mentale scorretta. Il blog serve a farti acquisire una impostazione giusta che ti aiuti a conquistare più facilmente le donne che frequenti.

  7. nick1966 9 anni fa

    Ciao Mr. è la prima volta che ti scrivo, ho un problema da sottoporti. da un po di tempo conosco una ragazza che lavora nel bar che frequento dopo il lavoro, lei mi ha sempre dato segnali di interesse (battute a sfondo sessuale-arrossisce se le faccio un complimento e sorridendo mi dice che la prendo in giro-parla delle mie donne o fidanzate senza sapere se esistono o meno ecc. ecc.) però quando ho provato a calcare la mano mi ha frenato senza però escludere la cosa. Essendo un tantino orgoglioso, ho deciso di allontanarmi un po e mostrarmi un po più freddo e distaccato ma sempre gentile ed educato e ho subito notato una sua reazione, ora e lei che inizia con le battute e che cerca di attirare la mia attenzione. Solo una cosa non riesco a mettere a fuoco, non riesco a capire se e’ positiva o negativa,lei spesso bacia sulla guancia i clienti più intimi (e io sono tra questi) per ringraziarli di un favore o altro, a me no, seppur io gli abbia velatamente fatto notare la cosa, non capisco se per timidezza nei miei confronti, oppure, non ho capito niente e o interpretato male il suo comportamento so solo che a me ha dato due bacetti in croce.Come mi devo comportare? Faccio bene oppure no a continuare a essere più freddo e distaccato? Non sono certo innamorato ma lei mi prende molto e vorrei portare a termine la cosa .

    • Mr. Seduzione 9 anni fa

      hai già creato contatto fisico con lei?
      secondo me i tuoi problemi iniziano lì.

  8. issam 9 anni fa

    ciao mister, io ho avuto una ragazza che mi hanno fatto conoscere, sono stato con lei 4 anni poi mi ha lasciato perque non abiamo futuro insieme, sto soffrendo ma il peggio che sono timido no riesco a parlare con le donne tremo da solo e dimentico me stesso davanti una donna, e adesso il momento che ho bisogno di una donna viccino per dimenticare la mia ex, tiprego dami un consiglio, grazie.

    • Mr. Seduzione 9 anni fa

      dai un occhiata a qualche articolo qui sul blog, ti sarà sicuramente d’aiuto. se vuoi approfondire e lavorare su te stesso i manuali contengono tecniche che ti aiuteranno a superare la timdezza e tutti questi blocchi psicologici che ti impediscono di parlare con le donne.
      di ragazzi come te ne ho aiutati a centinaia, in poche settimane vedrai già i primi risultati.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*