Il principio delle barriere psicologiche. – Come portare una donna a desiderarti.

Il principio delle barriere psicologiche. – Come portare una donna a desiderarti.
Mr. Seduzione

Premetto che secondo me non rispondere al cellulare è da maleducati, In ogni caso molte ragazze lo fanno quando non interessa un ragazzo. Ho discusso a lungo con alcune amiche e colleghe su questa cosa e loro insistono nel dirmi che è il miglior modo di fare capire a un uomo che non sono interessate, che è inutile rispondere e prenderlo in giro sfuggendo a proposte di appuntamenti o rimandando continuamente gli stessi. In un primo momento la cosa mi dava nmolto fastidio poi ho capito che in fondo fa parte del gioco, e il rifiuto non dove spaventare! SI passa alla prossima ragazza obiettivo
Io comunque rirspondo al cellulare se unba ragazza non mi interessa!

Esiste un principio interessante (quello di Archimede) che afferma: ogni corpo immerso in un fluido riceve una spinta verticale dal basso verso l’alto, uguale per intensità al peso del volume del fluido spostato.
Ora, proviamo a calare questo principio nella seduzione o nelle relazioni interpersonali più in generale.
Perchè se è vero che NON rispondere ad una persona sia un atto di profonda maleducazione è anche vero che se una donna arriva a prendere determinate contromisure, evidentemente ci saranno stati dei fattori che l’avranno spinta ad assumere questi comportamenti.
Diciamo ad esempio che una persona (donna o uomo che sia) assuma talvolta degli atteggiamenti difensivi nei confronti di altre persone, diciamo che a seconda delle situazioni in cui si trova alzi o abbassi le proprie difese.
Quindi ad esempio se tu fossi una donna e ti fossi trovato ad avere a che fare con un uomo FASTIDIOSO e PESANTE è evidente che avresti alzato delle barriere nei suoi confronti, in modo da evitare a te stesso ogni forma di contatto con questa persona.
Chiamiamo per praticità queste barriere come “psicologiche”, perchè oggettivamente tu razionalmente vai a facilitare o ostacolare altre persone ad interfacciarsi con te.
Se una persona ti va bene ABBASSERAI le difese verso di lei, se NON ti dovesse andare bene, ALZERESTI le difese e di fatto creresti i presupposti per IMPEDIRE a questa persona di avere a che fare con te.
Nulla di più semplice.
La maleducazione a questo punto sembrerebbe entrare in gioco nel momento in cui una donna si limiterebbe ad evitare di chiacchierare con te, di risponderti al telefono o di considerarti del tutto.
La maleducazione tuttavia è una diretta conseguenza del NON interessamento a discutere e GESTIRE le eventuali incompatibilità caratteriali.
Per la serie, TU NON MI STAI BENE, NON MI FA PIACERE AVERE A CHE FARE CON TE, quindi per evitare di stare a discuterne con te faccio che tagliare corto ed evitare ogni forma di discussione o di conflitto.
Ora la domanda diventa, ma per quale motivo una donna arriva ad assumere questo genere di comportamenti così ingiustificato e poco “consono” ad una donna educata?
La risposta purtroppo va a legarsi ad un discorso più diffuso e generale.
La verità è che la maggiorparte degli uomini NON è in grado di capire I PROPRI ERRORI nè i momenti in cui è necessario LIMITARE determinati atteggiamenti.
Non è colpa di nessuno, per natura, per formazione e cultura siamo poco abituati a capire le esigenze delle donne.
E questo è un bene per te che leggi il blog e che hai una conoscenza ed una comprensione superiore alla media delle varie dinamiche di relazione tra uomo e donna.
Ma oggettivamente per una donna che magari si ritrova ad avere ogni mese qualcuno che si lamenti per il fatto di non vedersi ricambiato l’affetto o l’amore provato, è chiaro che le cose cambino.
Una donna come ci siamo detti più volte cerca un uomo con cui provare PIACERE.
Di stress dalla vita per gioia loro ne hanno fin troppi, figuriamoci se sentano bisogno di qualcuno che le assilli o che NON SIA IN GRADO di comprendere i loro bisogni e le loro esigenze sentimentali.
Le donne hanno bisogno di un UOMO e NON di una persona alla disperata ricerca di affetto e di sesso.
Purtroppo per noi è pieno di attaccabrighe e gente appiccicosa che non fa altro che destabilizzare continuamente gli equilibri di vita delle donne, rendendole MOLTO SELETTIVE verso chiunque tenti di approcciarsi a loro.
Sentendosi costantemente pressate da uomini-affamati si limitano a tenere queste barriere nei confronti di chiunque ad un livello molto alto, SELEZIONANDO a “pelle” chi invece sembrerebbe essere alla loro altezza.
Di fatto il tuo stesso modo di presentarti e di porti nei loro confronti LE SPINGE AD APRIRSI O MENO CON TE.
La sfida o la parte bella di questo contesto è chiaramente quella di portare te stesso ad un livello superiore.
Di riuscire a comprendere che per portare una DONNA ad aprirsi nei tuoi confronti, è più semplice che succeda DANDOLE SPAZIO, rispetto che PRESSANDOLA in continuazione.
Ed è proprio questo il principio che ha reso la seduzione passiva così performante, così efficace e vincente.
Perchè mette le donne nella condizione di AGIRE invece che di SUBIRE altri uomini, le mette nella condizione di SENTIRE più emozioni e di coinvolgerle emotivamente più di quanto non sia loro capitato fino ad oggi.
Perchè non esiste sensazione che spinga alle stelle il desiderio sessuale verso una persona, della sensazione stessa di poterla perdere per sempre.
Perchè così funziona la nostra mente oggi e così continuerà a funzionare in futuro.

30 Commenti

  1. luca nuovo 10 anni fa

    Ciao Mister, quindi se una donna ci rifiuta vuol dire solamente che abbiamo sbagliato in qualcosa come il linguaggio del corpo o nell’aver trasmesso alla donna delle sensazioni negative? Tale rifiuto può dipendere solo ed esclusivamente da un fattore estetico? Ormai la televisione ci propina tutti questi personaggi perfetti esteticamente (alti, belli ….)

    • Mr. Seduzione 10 anni fa

      Tale rifiuto può dipendere solo ed esclusivamente da un fattore estetico?
      NO

  2. matthew104 10 anni fa

    Grandissimo articolo Mister! Ma in alcuni casi il fatto che non rispondano al telefono o che magari evitino di salutarti per prime, anche se ti hanno visto, può essere interpretato come un test o sono sempre segnali di rifiuto?

    • Mr. Seduzione 10 anni fa

      tu che cosa hai fatto per MERITARTi di essere salutato da loro?
      sei stato così interessante da affascinarle del tutto?

  3. Tolomeo 10 anni fa

    Verissimo, mi è capitato più spesso di ottenere risultati lasciando perdere una donna dopo 1 o 2 inviti rifiutati, con lei che si rifà viva, che non insistendo oltre.
    Ma cosa significa quando la donna non è nemmeno preoccupata dal perderti per sempre? Ovvero quando tu sparisci e lei non ti cerca, né ti cercherà in futuro. Come si rimedia?

    • Mr. Seduzione 10 anni fa

      se non le hai dato alcuna soddisfazione, se non è stata bene con te, non c’è motivo per cui dovresti mancarle o per cui dovrebbe desiderarti in futuro.

  4. trizzo 10 anni fa

    mister mi dai quale piccolo consiglio su come creare tensione sessuale? partendo magari proprio dall’abc. ho superato alcuni miei limiti, riesco ora ad agganciare con le ragazze , ma quello che si crea è un rapporto più che altro di amicizia; anche se arrivo a baciarle nn riesco a creare quella carica sessuale che serve affinchè tutto cambi. spero risponderai

  5. Giggi 10 anni fa

    Mr ma tu che faresti se un ragazzo ti dicesse che sei brutto e si mettesse a ridere con gli altri?

    • Mr. Seduzione 10 anni fa

      chiedigli di pagarti il chirurgo plastico, sempre che lui abbia i soldi.

  6. Nicola 10 anni fa

    Direi che l’ultima frase in neretto,di per sè,possa bastare per capire come sedurre una donna.

  7. ckecco 10 anni fa

    Salve Mister
    In questo articolo come un pò in tutti gli altri del blog, poni l’accento sull’immagine che noi proiettiamo quando siamo davanti una donna o una persona in genere.
    Ora premetto che seguo il blog da sei mesi circa e che da quando l’ho scoperto, il mio modo di vivere la seduzione è profondamente cambiato:
    oggi ho un discreto successo cn le donne e mi capita tra le altre cose, di vedere ragazze più o meno amiche tra di loro che sono pronte a mettere in secondo piano qsto loro rapporto per stare con me (mi vedo con una di loro e le altre pur sapendolo mi si filano palesemente lo stesso). Tuttavia devo confessare che sebbene questa sia una situazione piacevole ed impensabile fino a qualche tempo fa (e grazie a te soprattutto) mi accorgo che davanti a donne che mi interessano in modo particolare, che mi colpiscono, paraddossalmente la mia sicurezza crolla e l’intraprendenza maturata tende a zoppicare. In più 2 di queste raggazze mi hanno confidato che a prima vista sembro molto “impostato”, che dò l’impressione di essere costruito. Ma non penso di essere cosi.
    Come posso fare per eliminare questa percezione nei miei confronti?

    • Mr. Seduzione 10 anni fa

      è normale evidentemente sei ancora agli inizi, cerca di uscire più spesso con tante donne e cambiarle spesso in modo da fare pratica e rinforzare le tue strutture mentali

  8. drago 10 anni fa

    come fare tt cio.. ?? cmq come attrarre una ragazza in 10 sencondi appena visti? (camminando solo con amici) senza andare da lei è la seduzione passiva lo so.. ma ora nn vengono + guardano si vede ke interesso e nn vengono.. cm mai?

  9. ilblallo 10 anni fa

    Tutto vero. La bravura sta nel capire dov’è la linea sottile tra il “pressare” e il “darle spazio”.
    E poi per esperienza personale le ultime frasi dicono la verità più assoluta; così infatti conquistai la mia ex.

  10. Alexander 10 anni fa

    Ciao Mr, purtroppo non tutti possono permettersi quei costi per partecipare attivamente ai tuoi incontri. Mi chiedevo: perchè non discutere anche della pratica nel blog??
    Sarebbe importantissimo per tutti confrontare le proprie tecniche di seduzione con quelle più opportune in ogni circostanza.
    Con le tue discussini riesci ad accrescere l’essere ALPHA in una persona…ma non penso che basti per essere un vero seduttore!!

  11. Sermat 10 anni fa

    Tutto tremendamente vero! Ho portato la donna che avevo accanto a sentirsi attratta a me, muovendomi senza troppo pensarci su e agendo con sicurezza e grande calma, in pratica come insegni tu Mr. Non sapevo fosse la giusta strategia, agivo cosi perchè in passato avevo commesso alcuni errori che ho cercato, con il tempo, di comprendere e migliorare. Eppure ci sono ricaduto! Cosi ho portato la donna in questione ad allontanarsi da me con una serie di atteggiamenti sbagliati da parte mia. Non avevo capito a sufficienza e me ne rendo conto meglio ora che sono venuto a conoscenza di questo sito. Quello che insegni è più che vero dico solo che per mettere tutto in pratica bisogna capire e soprattutto “SENTIRE” ciò che ci trasmetti fino in fondo per non ripetere gli stessi errori in futuro….

  12. Matteo 10 anni fa

    Salve, avrei un bisogno di un consiglio su come relazionarmi con una ragazza che esce nel mio stesso gruppo con la quale ho già confidenza. Questa ragazza io la classificherei come la tipica ragazza a cui interessi, ma nonostante questo non riesco ad inquadrare bene la situazione..adesso le spiego bene: diciamo che all’interno del gruppo sono un suo riferimento e quando ci vediamo lei mi cerca sempre e con insistenza..mi abbraccia, mi coccola..spesso la faccio ridere e in più di un caso ci siamo trovati abbracciati molto vicini al bacio..ma non so perchè io avverto come una sensazione..come se io vorrei questo bacio e lei invece no..ma nonostante questo “pretende” le altre attenzioni. Io, per come sono fatto, vedo o bianco o nero e quindi questa situazione mi crea non pochi momenti di nervosismo. Il passare intere serate avvinghiati come una vera coppia e non raggiungere mai quel momento mi infastidisce parecchio. Io sono molto amico anche con un’altra ragazza..e sia io che gli altri avvertiamo una netta differenza tra il comportamento delle due ragazze..eppure mi trovo in questa situazione..è come se lei non volesse superare quel gradino che trasforma una relazione di “amicizia” con una relazione di tipo amoroso. Che cosa ne pensa lei? La ringrazio anticipatamente! A presto!

    • Mr. Seduzione 10 anni fa

      per quale motivo non ti sei già spinto oltre? da cme ne parli probailmente sei più insicuro ed incerto tu che lei.

      • Matteo 10 anni fa

        grazie per la risposta prima di tutto..comunque no..io mi sento sicuro di quello che sto facendo..è vero che se una ragazza vuole un bacio non te lo deve venire a dire, peró alcuni suoi atteggiamenti sono strani..per esempio durante la settimana non ci vediamo mai eppure non si fa mai sentire..quello che mi piace in una ragazza è anche una certa complicità data dal desiderio di sentirmi..lei cosa mi consiglia per spingermi,come dice lei, oltre? Grazie ancora!
        Ps: qualora io provassi a baciarla e lei in qualche modo mi respingesse come mi dovrei comportare viste anche le attenzioni che “pretende”?

        • Mr. Seduzione 10 anni fa

          ironia della sorte vuole che sia tua la responsabilità quella di portarla a DESIDERARE di baciarti. NON SUA.
          devi metterla tu nella condizione che diventi inevitabile il fatto che vi possiate baciare.

  13. Anderson 10 anni fa

    Ciao mr,
    ti scrivo per chiederti consiglio: la mia ragazza obbiettivo trova sempre una scusa per sviare un’uscita con me e non capisco, perché quando siamo insieme mi sembra anche interessata. Ad esempio, ad una festa di compleanno di un mio amico poco tempo fa, ha trovato anche una scusa per accompagnarmi nel bosco di notte, dovevo andare a prendere un invitato sulla strada e guidarlo nel bosco ed è stata lei a chiedermelo. Solo che quando trovo una scusa per uscire, lei me ne invia un’altra di disdetta per sms. Diciamo che l’ho conosciuta un’anno fa, ma ho iniziato a provarci da poco. Forse è timida? Come devo fare… eppure non sono stato appiccicoso per niente. Cosa devo fare?

  14. chuck bass 9 anni fa

    il fatto che quello che dici sono cose così vere e semplici le rende verità senza tempo e decisamente difficili da capire da soli!!
    ancora non ho capito il motivo di fondo che spinge noi uomini a complicarci la vita da soli… sarà che ci riteniamo superiori anche alla natura stessa forse..
    Mr te te lo sei mai chiesto??

    • Mr. Seduzione 9 anni fa

      risposta sul blog

  15. Ra 8 anni fa

    Grande come al solito

  16. Giovanni 8 anni fa

    Ciao Mr!Mi frequento da 6 mesi cn una ragazza,ho sempre tenuto alta la tensione,essendo poco disponibile,facendomi sentire poco,vedendoci quando ne sentivo il bisogno e quando ci vediamo finiamo sempre per farlo.Propio il fatto che ogni volta che ci vediamo finiamo per andare a letto insieme le ha creato qualche perplessità.Dice che il nostro rapporto si fonda solo sul divertimento e il sesso,lei erca qualcosa di più profondo,ma nn sa cosa,è scontato ormai fare sesso quando ci vediamo.Io le ho detto che nn è una cosa scontata,sono i suoi istinti,i nostri che ci portano a finire sempre a letto.Si chiede il perchè esce con me ma nn trova una risposta.Disse che xò ultimamente sentiva che io c’ero,solo x avermi visto 2 giorni consecutivi,e quindi si era perso qualcosa e che era meglio nn vedersi +.Quando mi disse qst cose disse anche che nn aveva voglia di farlo,sa era sera e stavamo soli in macchina.Si lamentava sul fatto che parliamo poco,quindi inizio ad abbracciarla cn energia,toccarla baciarla dicendo che quello è il mio modo di vivere le persone,vedendole toccandole sentendo il profumo,nn tramite sms e telefonate cm facevano i suoi ex.La serata continua in macchina,tanto cont fisico,forse troppo,inizia a sentire emozioni e sensazioni forti,qualcosa di surreale mi dice.L’accompagno snz chiederle nnt riguardo al proseguo della relaz.Sn 2 gg che nn si fa sentire,io nn ho alcuna intenzione di farmi vivo,voglio aspettare.se nn si fa sentire?mi illumini!!!

    • Mr. Seduzione 8 anni fa

      penso che aspetti a cercarti per capire se tu provi qualcosa per lei o se si tratta solo di sesso… a te la scelta.

  17. Oliver 8 anni fa

    Ciao Mr. S. Ho letto quanto da te riportato in maniera chiara ed esplicita e ripongo molta fiducia nel tuo sistema..
    Sono stato fidanzato 4 anni con la mia ex. I suoi non volevano.Era una lotta continua. Dopo il primo anno in cui lei ha lottato è riuscita ad avere un “benestare” da parte dei suoi che comunque hanno continuato a non potermi vedere. I successivi tre anni sono stati intensi anche se pian piano ho iniziato ad adagiarmi offrendo alla mia ex meno di quanto meritasse ( sono stato colpito da una malattia e se non fosse stato per lei ora sarei all’altro mondo ). Ho iniziato a perdere di vista quelle piccole cose che una donna vorrebbe fossero prese in considerazione. Ho perso di vista anche la mia persona. Sempre trasandato. Sempre in tuta. Capelli in disordine. Insomma ero talmente appagato da quell’amore che non cercavo altro se non piacere alla mia ragazza. Ma non mi rendevo conto che trascurando me stesso lei non avrebbe più visto il ragazzo di cui si era innamorata. Nel frattempo la sua famiglia ha gettato fango sul mio nome e io, invece di farmi scivolare tutto addosso ho iniziato a prendermela con il mondo intero. A gennaio di questo anno è accaduto il crack. Litigo fortemente con le sue amiche, le cugine e la sorella le quali vanno a riferire il tutto alla madre di lei. Presa la palla al balzo vieta alla figlia di stare con me. E inizia di nuovo la guerra. Questa volta io non la accetto. Così lei si trovava da una parte un’aria in famiglia pessima e dall’altra me che le davo addosso. Era diventata lei una bomba ad orologeria. E alla fine è esplosa. In una situazione del genere è stata contattata da un ragazzo per chat. A detta sua, durante quella conversazione, si è sentita tranquilla. Fuori dal mondo. Come se stesse respirando aria nova. Così nel giro di 24h dal dirmi ti amo è passata a dirmi di non provare più sentimenti per me e che voleva frequentare questo ragazzo. Io non so se si sentivano già da prima ma due giorni prima che mi dicesse questa cosa abbiam fatto l’amore e posso assicurare che non stesse fingendo. Ho commesso l’errore di farla ragionare per 10 giorni. Ma nulla. Alla fine si è arrabbiata dicendo che io dovevo accettare la sua scelta e che non avrei dovuto più contattarla. Il 10 marzo è stata l’ultima volta che le ho scritto… Dopo di che ho smesso. Nessun messaggio o chiamata o regali. Niente. L’ho rivista dopo un mese ( è studentessa universitaria ) e ho rigato dritto. Nel frattempo ho rimesso me al centro del mio mondo.. Faccio sport, curo il look ecc ma ogni tanto cado nella nostalgia e la vorrei fortemente con me. Ieri sera era a telefono con questo ragazzo e sorrideva ma quando son passato di fianco a lei guardandola negli occhi è rimasta impietrita e il sorriso è svanito dal suo volto.. Ho proseguito per la mia strada senza voltarmi e dare segni di cedimento. In pratica mi sono completamente staccato. Cosa dovrei fare? Per quanto tempo devo restare senza far niente? E soprattutto. Come deve essere effettuato il distacco? Come sto facendo, cioè non cercandola per niente, oppure in un altro modo? Lei in un mese non si è fatta sentire per niente. Probabilmente è presa tantissimo da questo ragazzo. Il mio unico obiettivo è farla tornare da me per stare insieme meglio di prima. Spero possa aiutarmi. Grazie mille.

    • Mr. Seduzione 8 anni fa

      è una situazione tosta la tua, sei davvero sicuro che ne valga la pena lottare così tanto per ritrovarti nuovamente gli stessi problemi di prima?

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*