In base a quali criteri una donna SENTE di essere COMPATIBILE con te?

In base a quali criteri una donna SENTE di essere COMPATIBILE con te?
Mr. Seduzione

io ho kiuso cn le donne…ma giuro su quello ke ho di piu caro che me la pagheranno tutte…la loro superficialità e la loro cattiveria nn saranno niente in confronto alla mia vendetta!..in passato ho fatto del male ad alcune donne lasciandole meskinamente…e nn ho intenzioni di fermarmi….

In base a quali criteri una donna è superficiale o cattiva?
Non amo fare discorsi in difesa delle donne perchè non sono e non mi considero a “favore” delle donne, però credo sia piuttosto strano pretendere di conquistare o quanto meno di imparare a conquistare una donna, avendo in testa la consapevolezza di odiarle.
In base a quali criteri una donna diventa materialista ed in base a quali altri diventi profonda ed affettuosa?
Per tanti di coloro a cui ho fatto questa domanda di persona generalmente mi rispondevano in modo del tutto sincero, qualcosa tipo:
“una donna per essere profonda dev’essere una persona che mi permetta di parlare sinceramente con lei, con cui possa confidarmi, con cui possa parlare liberamente senza necessariamente sentirmi in soggezione.”
Oppure mi è capitato di sentire:
“una donna affetuosa è una che mi coccola e che vuole essere coccolata da me, che non mi fa mai sentire a disagio e che dal suo sguardo mi fa capire di volermi bene.”
Tutte riflessioni condivisibili, non lo metto in dubbio, ma prova per qualche istante a riflettere su un punto.
Una donna credimi, cerca le stesse identiche caratteristiche in un uomo.
La differenza è che gli uomini, o meglio buona parte di coloro che hanno delle strutture mentali piuttosto deboli, per riuscire a sentirsi attratti da una donna hanno bisogno di essere tranquillizzati da questa.
Mentre le donne, o meglio, quelle che non sono delle frustrate o che NON hanno problemi a socializzare, visto che sono abituate ad avere uomini che ci provino con loro.
Se una donna è minimamente inserita socialmente, se ha una vita mediamente normale, NON ha bisogno di un uomo zerbino che la supplichi di stare insieme a lei.
NON ha bisogno di qualcuno che le si attacchi addosso come una cozza e che DIPENDA SUBITO psicologicamente da lei.
Perchè LEI vuole essere una persona indipendente.
La parte interessante viene dopo, infatti visto che VUOLE essere una persona indipendente CERCHERA’ ANCHE uomini che percepisca come individui INDIPENDENTI che abbiano una vita che li appaghi già.
Una donna NON ha bisogno di un uomo che la consideri come UNICA SODDISFAZIONE della vita, NON ha bisogno di un qualcuno che la metta al centro della sua vita, ma semplicemente qualcuno con cui CONDIVIDERE le piccole avventure di una vita trascorsa insieme.
C’è indipendenza ed al tempo stesso c’è il piacere di stare insieme.
Non si tratta di essere crudeli o cattive, è una questione di ESIGENZE DIVERSE.
Il discorso è se tu vuoi far sentire attratta a te una donna che non vuole nessuno, che non piace e non interessa a nessuno, ti basterà metterla al centro della tua vita, perchè è questo ciò che si aspetterà da TE, perchè LEI HA IL BISOGNO DI TROVARE UN UOMO CHE LA FACCIA SENTIRE MENO SOLA.
Ma una donna CHE SA si NON essere sola, ha bisogno di un uomo che rifletta LE SUE strutture mentali, che abbia una personalità forte ed indipendente, ha bisogno di un uomo che sappia mantenere gli spazi reciproci all’interno della storia.
Perchè solo così si riesce a creare equilibrio nella coppia:
Quando le ESIGENZE di entrambi i partner sono simili tra loro.
Ecco perchè è fondamentale lavorare sulle tue strutture mentali se vuoi portare a sentire attratte a te delle donne particolarmente belle o particolarmente desiderate.
Perchè uomini e donne per sentirsi attratti tra loro hanno bisogno che le loro personalità siano compatibili.
Immagina che le strutture mentali delle persone a seconda di quanto siano forti abbiano un colore sempre più scuro.
Diciamo per fare un esempio che una donna molto desiderata abbia come colore un blu molto scuro.
A prescindere dalle tue caratteristiche fisiche, estetiche, economice o caratteriali, tutto ciò che conta sia il COLORE delle strutture mentali.
Se tu hai delle strutture mentali deboli, immaginiamo che abbiano come tonalità un azzurro chiaro, è chiaro che le donne con tonalità più scure della tua “riconoscendo” la tua tipologia di strutture mentali SI SENTANO IMMEDIATAMENTE NON COMPATIBILI con te.
A quel punto tu NON avresti scelta.
Perchè a seconda di quanto le tue strutture mentali siano forti, FINO A QUANDO non saranno almeno forti tanto quanto quelle delle donne che vorrai conquistare, TU continuerai a poter aspirare solamente a donne che abbiano delle strutture mentali molto deboli. (e quindi poco desiderabili, nella maggiorparte dei casi)

Viceversa se tu avessi delle strutture mentali di “tonalità più scure” e conoscessi una donna con tonalità più “chiare”, con buona probabilità SARESTI TU a NON SENTIRTI ATTRATTO DA LEI, mentre lei potrebbe essere innamorata di te.
Questo discorso a livello esemplificativo serve per farti capire quanto la seduzione NON significhi necessariamente PIACERE a tutti, ma essere in grado di PIACERE alle donne CHE DESIDERI tu.
Significa riuscire ad essere COMPATIBILI con le donne verso cui ti senti attratto, in modo da PORTARE LORO STESSE a SENTIRSI ATTRATTE NEI TUOI CONFRONTI.
E’ un discorso che a prima vista può sembrare complicato, ma in realtà non lo è.
Ma sta alla base per comprendere come sia possibile creare empatia sessuale con un partner.
E più in generale per capire come funzionino i meccanismi che regolano la seduzione.
Come tu stesso hai detto, in passato sei stato cattivo con donne verso cui non ti sentivi attratto, e se lo hai fatto è stato dovuto ad un’unica ragione: PERCHE’ POTEVI PERMETTERTI di farlo.
Io vorrei che tu raggiungessi un livello superiore.
Dove PUOI SEMPRE PERMETTERTI di GESTIRE le donne che frequenti, IN MODO DA EVITARE che LORO facciano SOFFRIRE TE.
In fondo la migliore difesa, da sempre è sempre di attaccare il nemico prima che lui attacchi te, senza che lui se lo aspetti.

15 Commenti

  1. Alex 10 anni fa

    La mia donna obbiettivo ha esattamente le stesse strutture mentali mie: siamo autonomi, indipendenti, socievoli, molti interessi e le persone che ci frequentano sono attratte dalla nostra personalità e si trovano molto bene con noi. Lei è molto carina ed ambita mentre io con la seduzione passiva attrago la sua amica del cuore (me lo ha detto lei). Nonostante tutto questo lei vuole uscire con me solo in gruppo (non se la sente di impegnarsi…), mi considera amico ma il contatto fisico con lei è intenso (lunghi sguardi, le mie mani sui sui fianchi, ecc.). Telefonate brevissime e una forte empatia che ci porta a risolvere alcune incomprensioni con poco C’è attrazione fra di noi ma sembra che la nostra indipendenza ci crei problemi…

  2. atos 10 anni fa

    ciao mr, secondo te posso confidare ad una donna che x via del mio passato brutto da piccolo ho bisogno di affetto e di potermi confidare???

  3. Tolomeo 10 anni fa

    Quindi facendo un esempio banale, se io attiro solo ragazze anche carine ma che tendono continuamente ad autoscreditarsi, questo è il livello massimo a cui posso ambire adesso?

    • Mr. Seduzione 10 anni fa

      tu attrai donne che sono compatibili con le strutture mentali che hai impostato fino ad oggi.
      non mi è chiaro cosa intendi con “autoscreditarsi”, tu come ti comporti generalmente?

  4. Massimo 10 anni fa

    Questo è, dei tanti articoli che ho letto, quello che mi ha fatto riflettere di piu.
    Alla fine il gioco è sempre lo stesso, devi avere solide strutture mentali per potr ambire a chiunque tu voglia.
    Il discorso che mi viene da fare a questo punto è:
    “ma come le rafforzo le mie strutture mentali?”
    In ogni articolo ne parli ma nn ho mai visto una spiegazione di come si faccia per rafforzarle 🙂
    Aspetto fiducioso una risposta, grazie Mr.!

    • Mr. Seduzione 10 anni fa

      leggere il blog di per sè ti aiuta. se non ti bastasse questo sui manuali ci sono tecniche per rafforzarle ulteriormente.

  5. e 10 anni fa

    conquistare il subconscio per conquistare noi stessi

  6. Ciccu 10 anni fa

    fa sempre un certo effetto sentire la collera di un uomo che soffre per delle donne.. ma vendicarsi non serve a niente, visto che il problema sta solo all’interno della nostra mente

  7. rocco 10 anni fa

    Salve mister, molto interessante quello che scrivi ma mi spieghi una cosa? Perchè sul tuo blog (nel motore di ricerca) non trovo nessun risultato inserendo la parole “opportunismo”.? Te ne sarai mica dimenticato di questa parola che accomuna molte donne?

  8. marco 10 anni fa

    Mr, in caso di una “defaillance” sessuale (es: eiaculazione precoce o mancata erezione) rischiamo di perdere potere contrattuale? cosa possiamo dire alla donna per sdrammatizzare la cosa senza abbassare la tensione sessuale?…insomma come possiamo cavarcela senza perderla?

    • Mr. Seduzione 10 anni fa

      l’eiaculazione precoce o la mancanza di un’erezione dipende spesso e volentieri dall’ansia… controllando l’ansia anche le tue prestazioni migliorano.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*