Come puoi farti notare dalle donne?

Come puoi farti notare dalle donne?
Mr. Seduzione

scusa mr nella mia citta ce una piazza dove la sera è sempre piena di ragazze e ragazzi kome facio a farmi notare ragazze in piazza ?

Immagina per un istante che tu sia un prodotto e che le tue clienti siano le donne.
Il tuo problema NON è quello di farti notare e basta.
Altrimenti potresti incendiare un condominio o fare qualche altro gesto vistoso estremo e sicuramente attrarresti tutta l’attenzione della piazza.
Questa soluzione è vero che avrebbe come unica conclusione quella di farti “notare” ma verresti “notato” per elementi NEGATIVI.
Essere notati deve avere una valenza positiva altrimenti non ha alcun senso.
Le donne generalmente si sentono attratte da fondamentalmente 3 caratteristiche in un uomo:
– il suo carattere, inteso come personalità piacevole da conoscere, che sia al tempo stesso semplice ma INTRIGANTE da approfondire.
Per la serie se sai già tutto di una persona appena la vedi non crescerà mai in te il desiderio di approfondire e di sapere ANCORA DI più di questa persona.
Pensa al sentimento che provano gli scienziati nei confronti di fenomeni che non conoscono. Più un fenomeno è oscuro e misterioso, più cresce l’entusiasmo verso questo fenomeno.
Per le donne è esattamente la stessa cosa.
– le emozioni che provano quando si relazionano con te.
Quindi l’esperienza in prima persona che ogni donna prova e vive sulla sua pelle stando insieme a te.
Più sei in grado di plasmarla e controllare il vostro rapporto più diventa semplice rendere intensa e piacevole questo insieme di emozioni che proverà.
– il modo di comunicare con il corpo.
Questo forse è l’elemento che pochi considerano importante, che però in realtà racchiude buona parte dei fattori che rendono un uomo più DESIDERABILE di altri.
Nei corsi dal vivo non a caso dedichiamo gran parte del tempo ad approfondire questo argomento.
Ricorda che il 70% della comunicazione coincide con il linguaggio del corpo e metà di questo 70% è rappresentato dal CONTATTO FISICO.
Il tuo corpo sostanzialmente diventa uno strumento che va a COMPLETARE la comunicazione tra voi.
Se il tuo carattere l’affascinerà avrà una funzione di “magnete”, le emozioni che proverà con te saranno il risultato tra il fascino del tuo carattere ed il contatto fisico che ci sarà tra voi.
Si tratta di tre elementi complementari tra loro che gestiti insieme CREANO L’ESPERIENZA per la donna.
Ripeto non si tratta di farti notare, tu puoi benissimo essere la persona meno appariscente, NON ESSERE NOTATO DA NESSUNO e riuscire in ogni caso a conquistare la tua donna obiettivo.
E questo è dovuto unicamente alla tua CAPACITA’ di PLASMARE l’esperienza che la tua donna obiettivo vivrà ogni istante che sarà in tua compagnia.
Perchè in quei momenti le sensazioni di piacere uniti alle emozioni andranno ad innescare nella sua mente gli istinti sessuali che la porteranno a desiderare TE.
Non dimenticare che la seduzione non significa altro che portare una donna a desiderare di diventare la TUA partner sessuale.
Se non inneschi i suoi istinti sessuali, di fatto crei un’amicizia.
Controlla l’esperienza che vivrà in tua compagnia e di fatto controllerai i suoi desideri.

5 Commenti

  1. bamboo 10 anni fa

    salve mister,
    innanzitutto complimenti per il blog
    allora il mio obiettivo è conquistare una mia amica di vecchia data fidanzata che posso vedere senza “rivali” e senza il suo ragazzo solo nel tragitto scuola-bus e intervallo. il contatto fisico è discreto…ma come posso gestirlo? come posso incrementarlo? e come posso farla sentire molto attratta da me a tal punto da farla lasciare con il suo ragazzo?

    • Mr. Seduzione 10 anni fa

      ti stai lasciando bloccare più dalle paure che influenzare dalle opportunità.
      perchè dovrebbe essere un problema il suo ragazzo? perchè hai bisogno di vederla unicamente da sola?
      apri la tua mente

  2. Genovese 10 anni fa

    Fail 🙁
    Ho fallito … lei è una commessa carina spigliata, socievole e simpatica incontrata sabato. Oggi sono andato per acquistare il decoder DT, ma… niente numero di telefono.
    L’incontro seppur lungo (20 minuti sapendo già cosa dovevo prendere) è stato piuttosto scorrevole e senza grossi imprevisti.
    Direi che l’unica cosa che è mancata è stato probabilmente il contatto fisico. Forse avrei potuto migliorare anche l’empatia viste alcune sue battute sui colleghi, ma credo che tutto sommato ce ne fosse.
    Credo di averla “distratta” abbastanza … si è infatti dimenticata di dirmi che nella scatola mancavano i cavi, e osservandola al lavoro si vede che non è una tipa distratta, ma una che ama la precisione, la cura del cliente, insomma far bene il suo lavoro.
    Sta di fatto che me ne son andato senza il suo cellulare. 🙁
    Ora la scusa di tornare per prendere i cavi ce l’ho … ma cosa cambia se non vado oltre la piacevole conversazione?
    Certo posso andare provocandola dicendo scherzosamente che è persa per me e s’è dimenticata i cavi … ma come si fa a “creare contatto fisico” con una commessa?
    Essendo commessa nei corridoi ho la fortuna di non avere il bancone che ci separa (come invece mi è capitato la settimana scorsa con una farmacista con cui mi son limitato a dar la mano, ma credo di ribeccare in palestra) … ma con quale motivo/scusa/giustificazione posso prendere per le spalle piuttosto che prendere sotto braccio ecc una commessa?
    Grazie, sempre speranzoso di riuscire a fare il salto di qualità, che ancora mi manca nella seduzione.
    Saluti

  3. Andrea 10 anni fa

    Ciao Mr!! C’è una cosa che ancora mi è chiara! Ci sono delle situazioni in cui non è molto naturale instaurare contatto fisico. Ad esempio con una appena conosciuta è strano prenderla per mano oppure accarezzarle la spalla. E poi quando si fa contatto fisico si deve trasmettere che è un contatto “sensuale” oppure va bene anche un contatto fisico amichevole? Cioè uno istaura da subito un contatto fisico sensuale oppure è una cosa progressiva. Grazie mr!!

    • Mr. Seduzione 10 anni fa

      è ovviamente una cosa progressiva.
      la tua “abilità” sta nel rendere questa progressività il più breve possibile.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*