I tre tipi di rifiuto che puoi ricevere da una donna. – Come superarli.

I tre tipi di rifiuto che puoi ricevere da una donna. – Come superarli.
Mr. Seduzione

In discoteca, conosco una ragazza e creo subito contatto fisico. Forse l’ho creato troppo presto e troppo “intensamente”: per approcciarla la ho toccata sul braccio e gli ho messo la mano su un fianco e il contatto fisico è sempre stato alle stelle durante tutta l’interazione. Fatto stà che ci ho ballato ma poi si è stufata ed è andata via. L’errore è stato il “troppo” contatto fisico, la poca tensione sessuale o tutti e due?

Quando ti piace una donna fondamentalmente ci sono quattro possibili esiti ad un approccio.
Nel primo la tua donna obiettivo si sente attratta a te e quindi non c’è molto da aggiungere.
Le cose incominciano a farsi interessanti invece nei due risultati intermedi.
Infatti puoi finire per ANNOIARE o PERDERE L’INTERESSE di una donna, NONOSTANTE LEI si senta già attratta a te, così come è successo nel tuo caso.
Vedi parliamoci chiaro, se tu instauri del contatto fisico con una donna e l’unica reazione che ottieni è l’ATTESA, credo sia piuttosto intuitivo comprendere che si tratti di un’inuequivocabile segno che la tua donna obiettivo stia semplicemente aspettando di vedere quali saranno le tue prossime mosse.
Avrei potuto darti QUALCHE giustificazione nel caso in cui ti avesse magari allontanato in modo poco cordiale, ma insomma, il fatto che LEI se ne sia andata senza dire nulla, a casa mia si chiama DELUSIONE di ASPETTATIVE.
Non si chiama di certo rifiuto.
TU NON sei stato rifiutato per il contatto fisico.
TU sei stato rifiutato perchè pur essendoti trovato di fronte ad un “velato” segno di interessamento nei tuoi confronti, hai continuato ad aspettare un qualcosa che ti aveva già comunicato.
LEI si aspettava da te ANCORA più contatto fisico, ANCORA più empatia, ANCORA più feeling, o se preferisci MOLTE PIU’ EMOZIONI dalla VOSTRA interazione.
TU le andavi bene.
Potrei “capire” una persona tremendamente timida che mi venisse a dire:”Ho instaurato del contatto fisico ma lei poi ha detto che era fidanzata e quindi ho preferito lasciar perdere”.
Perchè ingenuamente potrebbe sentirsi “ferito” nei sentimenti, ma ad un uomo che venisse a darmi una scusa simile probabilmente gli direi che lui non solo non ha minimamente seguito i discorsi che facciamo ogni giorno sul blog, ma si è persino rifiutato di utilizzare gli strumenti e le tecniche di cui parliamo.
Che oggettivamente sul blog sono del tutto elementari e piuttosto semplici da imparare.
Ma siamo sinceri, anche in un caso simile puoi essere rifiutato per circostanza, perchè si tratta di un test; puoi essere rifiutato 4 volte di fila e finirci a letto la quinta volta, ma dipende da come giochi le tue carte.
Fa parte del gioco, fa parte del gusto del rischio.
Ma poi chiaramente c’è chi NON HA LA MINIMA INTENZIONE DI CORRERE RISCHI e che preferisci vincere la battaglia prima ancora di averla combattuta.
E quindi magari preferisce avere un interazione più “manipolatoria” nei confronti della donna, usando le tecniche del controllo psicologico, insomma mettendo le mani avanti in modo da evitare qualsiasi tipo di situazione imprevista.
Ciascuno dev’essere libero di interpretare le tecniche di seduzione a seconda del carattere e delle proprie esperienze.
Perchè in fondo quello che conta NON è MAI il mezzo, ma è il fine, il raggiungimento degli obiettivi.
Nel più breve tempo possibile.
In conclusione sicuramente troviamo il rifiuto più “grave”, che può verificarsi quando magari hai veramente combinato un disastro.
Ma credimi, anche i disastri più irrecuperabili in realtà, SE UTILIZZATI BENE possono portarti al risultato utile in ogni caso.
Tutto dipende da come vuoi gestire questo gioco.
Se preferisci maturare esperienze con il sudore, con i sacrifici e qualche momento difficile, allora NON perdere tempo, esci fuori, impara dai tuoi errori, impara a rialzarti da ogni rifiuto più forte e più desideroso di ottenere il successo che meriti.
Ma se preferisci premunirti ed EVITARE situazioni difficoltose, PRIMA che si verifichino, devi fare tue tutta una serie di tecniche, di strutture mentali e processi, altrimenti rischi solamente di perdere tempo.
Rinviando ad un ipotetico “futuro” ciò di cui probabilmente hai bisogno OGGI.

Dipende tutto da quando hai intenzione di migliorare la tua vita, di trasformare i tuoi bisogni sentimentali, affettivi o sessuali che siano nei piaceri quotidiani.
Perchè NON c’è nulla di straordinario nel conquistare una donna o nello starci insieme.
Perchè il desiderio che chiunque ha nella propria vita (mi riferisco sia agli uomini che alle donne) è proprio quella di trovare UNA PERSONA, un partner, con cui condividere dei momenti e vivere una relazione amorosa che regali soddisfazioni reciproce.
Nessuno desidera restare single, credimi.

13 Commenti

  1. marco 10 anni fa

    Mr, se una ragazza del mio gruppo (fidanzata…e il ragazzo è sempre presente e ci vede) gioca con me, mi prende a schiaffetti, mi fa battutine, mi stuzzica per farmi arrabbiare….è interessata?

  2. Nicola 10 anni fa

    Peccato che hai perso questa occasione, secondo me dovevi mantenere alta la tensione sessuale e baciarla…lei non aspettava altro. Hai sbagliato un rigore a porta vuota…

  3. Alessio 10 anni fa

    io continuo a non capire le ho scritto un commento circa un mese fa simile e lei mi ha risposto che è sbagliato creare contatto fisico in discoteca senza una base … sarò io che non ho capito mi puoi spiegare meglio grazie

  4. riky95 10 anni fa

    mister oggi una ragazza molto carina di scuola stava parlando con un tipo su una panchina… son passato con altri amici e lei si è subito scostata da questo qui ed è venuta con noi e io mi sono offerto di portarla a casa con lo scooter. l’ho accompagnata fino a casa ma non ho avuto il coraggio di baciarla, per il semplice fatto che nonostante avessi creato un pò di empatia (le tenevo la mano, ridevamo ecc.) ho avuto un pò di “timore reverenziale”… lei è una di quelle che sta coi ragazzi di 20 anni solitamente, e io ne ho solo 17… ho sbagliato a buttare l’occasione così o per i suoi comportamenti passati ho fatto bene, così da prendere tempo e provarci quando avrò creato + tensione sessuale? attendo delucidazioni…

    • Mr. Seduzione 10 anni fa

      il problema è più nella tua testa che reale.
      hai ancora delle strutture mentali deboli e questo ti impedisce di arrivare dove vorresti… lavoraci su e vedrai che migliorerai in breve tempo.

  5. L 10 anni fa

    Io con una ragazza sto avendo molto contatto fisico, ieri si è anche addormentata tra le mie braccia e anche da sveglia continuava a starmi vicino…qualche settimana fà l’ho baciata ma inutilmente. Anni fà abbiamo avuto una storia…quindi credo che l’attrazione sia rimasta. Devo creare più tensione sessuale magari alternando “periodi di coccole” a “periodi di indifferenza”? Credo proprio che stia aspettando qlcs di più da me.

    • Mr. Seduzione 10 anni fa

      secondo me ha troppa consapevolezza del fatto che tu sia attratto da lei… nulla di più deleterio nella tua situazione

  6. ragazzo fuori 10 anni fa

    scusa mr nella mia citta ce una piazza dove la sera è sempre piena di ragazze e ragazzi kome facio a farmi notare ragazze in piazza ?

  7. Davide 10 anni fa

    Caro Mr, leggo da tempo il tuo blog e lo trovo molto esplicativo e stimolante. Vengo al dunque, da un paio di settimane ho notato una crescente empatia che è venuta instaurandosi tra me ed un’altra persona (su sua maggiore iniziativa) con la quale in precedenza non avevo che rapporti di semplice conoscenza. I miei sospetti, ho scoperto poco tempo fa, erano fondati, in quanto mi ha espressamente rivelato un suo interesse nei miei confronti, che però ha puntualmente tenuto a sottolineare come utopistico. Mi spiego, è uscita da poco da una relazione piuttosto lunga, che sembra aver ripreso avvio da poco (dubito sulla veridicità del rapporto, in quanto proprio lei aveva lasciato il tipo e sembrava piuttosto decisa nel farlo) e a questo fattore ha aggiunto, per giustificarsi, una gelosia isterica da parte di una mia amica che non si è accontentata, a quanto pare, del mio previo rifiuto e ha iniziato ad alitare sul collo della ragazza; ed una discrepanza di carattere tra noi due. Io, dal canto mio, pur avendo intuito qualcosa, non ho fatto il passo più lungo della gamba e ho semplicemente risposto alle sue attenzioni a dovere, cercando tuttavia prima di vederci più chiaro, non sapendo se quel suo comportamento poteva essere un comportamento ordinario -comunque espansivo- o se voleva sottintendere qualcosa di più. Venuto a conoscenza dei fatti di cui sopra, e vedendo confermate le mie supposizioni, ho tenuto a farle presente che il suo interesse era in qualche modo ricambiato, anche se lei sembra aver fatto retromarcia, soprattutto con una frase che mi ha lasciato perplesso “…però con te ci sarei stata secondo me tra un po’…” Come può una persona “starci tra un po’ “? è un test o cosa? un’esca buttata lì? Non capisco come lo “starci” o meno (mi si passi questo termine) sia una cosa dovuta al tempo, dopo che, per l’aggiunta, mi aveva fatto capire che, involontariamente, l’avevo aiutata a scordare il suo ex, e che la facevo stare bene?
    è secondo te il caso di mettermi in gioco e rischiare anch’io, trasformando quella che fin’ora era una tesione sessuale amichevole (abbracci, carezze, bacetti) in qualcosa di superiore?
    Non vorrei che il suo interesse nei miei confronti diminuisse per colpa di successive indecisioni, che erano precedentemente basate sulla mera supposizione ma non certezza delle sue intenzioni.

    • Mr. Seduzione 10 anni fa

      penso si trattasse di un test per “sondare un po il terreno” con te… io penso che sia attrata da te, ma che non sia molto sicura sui prossimi passi da intraprendere perchè non capisce bene le tue intenzioni nei suoi confronti..
      sei sicuro che non ci sia TROPPO POCO contatto fisico tra voi?

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*