La seduzione non è solo una questione di essere "sicuri di sè", è molto di più. – Chiedere il numero di telefono

La seduzione non è solo una questione di essere "sicuri di sè", è molto di più. – Chiedere il numero di telefono
Mr. Seduzione

Ma se mediamente è un valore alto saper comunicare un 60% di sicurezza con il linguaggio non verbale, e comunque non è sufficiente a farsi percepire come “sicuri di sé stessi”, allora la stragrande maggioranza della gente viene percepita come timida ed insicura? Non è un po’ esagerato?

Se per assurdo FOSSE SUFFICIENTE essere SICURI DI SE’ STESSI per conquistare una donna, ti basterebbe andare dalla prima che vedessi per strada, prenderla e baciartela.
Quindi a scopo scientifico potresti testarlo tu stesso direttamente per verificare la bontà della tua riflessione.
Tu puoi essere sicuro di te stesso fin che vuoi, ma se la donna non è la prima a DIMOSTRARTI il suo interesse, o quanto meno A SENTIRSI ATTRATTA A TE, dubito che il fatto di essere sicuro di te stesso ti aiuterà a finirci a letto o anche solo a baciarla.
Quando tu parli con una persona appena conosciuta, sulla base di quali elementi TI BASI per stabilire se quella persona TI STA SIMPATICA o quanto meno la consideri “compatibile” con te, se non dal suo linguaggio del corpo?
Il linguaggio del corpo si compone, come il linguaggio verbale di mille sottili dettagli che talvolta possono stravolgere non solo il senso di un concetto, ma anche il modo stesso in cui un messaggio possa essere recepito.
Quanti modi puoi inventarti ad esempio per convincere una donna a lasciarti il suo numero di telefono?
10? 100? 1000?
Eppure quante volte ti sarà capitato magari di sentirti rispondere a questa innocente richiesta, dei freddi “Mi spiace ma sono già impegnata” o “non ti conosco per lasciarti il mio numero”?
Se una donna non si sente di lasciarti il suo numero di telefono, NON SIGNIFICA che non abbia intenzione di dartelo.
SIGNIFICA CHE NON L’HAI PORTATA A SENTIRE IL DESIDERIO DI LASCIARTI IL SUO NUMERO PER CONTINUARE A SENTIRVI.
Se lei lascia il suo numero a dei suoi colleghi di lavoro, ad i suoi vicini di casa, al suo istruttore di tennis, per quale motivo non dovrebbe lasciarlo ad una persona qualsiasi come te?
NON esiste mai una ragione valida per rifiutarsi di lasciarti il suo numero di telefono, perchè esisterà sempre un motivo per cui potrai chiederglielo.
NON esisterà mai una ragione valida per rifiutarsi di uscire insieme a te, perchè TU NON SEI UNA PERSONA PERICOLOSA e non avrebbe alcun senso rinunciare ad uscire con te.
In fondo uscire con un uomo non significa necessariamente finirci a letto insieme, o rischiare di baciarvi.
Ma oggettivamente se una donna non sente nè il desiderio, nè l’interesse per continuare a frequentarti ed ad approfondire la tua conoscenza, non vedo per quale motivo dovresti preoccuparti.
Tu daresti il tuo numero ad uno con l’aria da zingaro al semaforo o ad un vigile urbano senza avere un interesse preciso?
Non credo.
Però sono altresì convinto che se sapessi che quel tizio con l’aria da zingaro al semaforo fosse il manager di Megan Fox oltre che il suo migliore amico, le cose si farebbero differenti.
Come puoi notare si tratta unicamente di prospettive, non di principi inflessibili.
Il tuo linguaggio del corpo invece può essere un ostacolo, nella misura in cui COMUNICASSE tutta una serie di elementi sulla tua personalità che NON fossero necessariamente “positivi”.
Prova a riflettere per un’istante su te stesso ed al modo in cui selezioni le amicizie.
Tu stesso sceglierai gli amici con cui uscire sulla base del modo in cui ti fanno sentire.
I più simpatici, quelli che ti faranno sentire meglio ti porteranno ad essere più disponibile nei loro confronti.
Probabilmente anche se avessi degli impegni, NON RINUNCERESTI per nulla al mondo per frequentarli.
Altri invece anche se ti offrissero cena e ti portassero in limousine non li vorresti vedere neppure a distanza.
Per una donna è esattamente la stessa cosa.
Solo che il processo di selezione, anzichè basarsi unicamente su un fattore SIMPATIA, si basa sul fattore SESSUALE.
Che segue (per ovvie ragioni) parametri e criteri profondamente diversi.
Non si tratta di “essere sicuri di sè”, si tratta di portare le persone a DESIDERARE di frequentarti, per il modo in cui TU le fai sentire.

7 Commenti

  1. jeanpaul 10 anni fa

    salve mister….meglio far percepire alla ragazza una personalita dura e profonda oppure divertente e scherzosa? grazie

    • Mr. Seduzione 10 anni fa

      tendenzialmente di più la seconda, ma sempre tenendo presente che lei si deve sentire attratta a te da un punto di vista sessuale

  2. Alex6524 10 anni fa

    Ciao MR. Seduzione, ho una domanda da farti: Quando le donne effettuano i cosiddetti test su noi uomini, li fanno solo se si sentono attratte da noi, o anche se non provano niente di niente verso noi uomini. ???? mille e poi mille grazie cokme sempre. Alessandro.

  3. Fred 10 anni fa

    Tu dici “Si tratta di portare le persone a DESIDERARE di frequentarti, per il modo in cui tu le fai sentire.” E come avevi gia scritto in altri articoli e sulle guide, gli stati d´animo vanno a trasmettersi involontariamente agli altri. Se si e tristi sicuramente chi e con noi non sara particolarmente felice e viceversa. E un gatto che si morde la coda.

    • Mr. Seduzione 10 anni fa

      si morde la coda ma in entrambi i sensi.
      se tu migliori, e coinvolgi le persone che ti circondano, tu ti senti meglio e coinvolgerai ancora più persone ad un livello sempre più profondo.

  4. foralim 10 anni fa

    Salve mister,un consiglio… verso fine dicembre ho conosciuto una ragazza (fidanzata) a cui in pochi minuti ho chiesto il numero avendo notato come mi guardava. Abbiamo iniziato a sentirci per sms( so che li odi e li odio anche io ma era lei a contattare continuamente) ma purtroppo non ho avuto grande possibilità di vederla in quanto sono dovuto partire. Nonostante fosse fidanzata ho notato che all’inizio era molto euforica solo che, non potendoci vedere abbastanza, quell’euforia è ormai andata a 0. La settimana scorso sono tornato per 3 o 4 giorni e lei prima diceva di essere contenta che tornassi ma poi,quando le ho effettivamente chiesto di uscire, diceva che saremmo usciti solo da amici (quando in realtà non lo siamo minimamente perchè a parte un pò di messaggi NON ci conosciamo). Così ho lasciato perdere sdrammatizzando e dicendole che uscivo con qualcun’altra. Ora,tra 10 giorni, si ripresenterà la possibilità di vederla e di chiederle di uscire… Cosa mi consigli di fare? aggiungo inoltre che in questi giorni non ho intenzione di contattarla minimamente. Grazie

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*