Da cosa si riconosce una donna "facile" da conquistare?

Da cosa si riconosce una donna "facile" da conquistare?
Mr. Seduzione

salve mister…esiste una ragazza “facile” e una “difficile” se si c e qualche trucco per capire il valore delle ragazza ke uno frequenta

Questo tipo di “classificazioni” solitamente ha il difetto di essere strettamente legato alla soggettività delle persone.
Guardando chi partecipa ai corsi dal vivo, solitamente gli elementi che portano molti a considerare come “difficili” certe donne rispetto alle altre sono 3:
– quando danno risposte brevi durante la conversazione
– quando sorridono poco
– quelle eccessivamente belle che se ne stanno in disparte

Tuttavia questi “feedback” se vogliamo non sono però degli indicatori sulla “complessità” della donna, quanto più dei sostanziali risultati di un approccio completamente sbagliato.
Nessuna donna si considera “eccessivamente bella”, nè tanto meno si diverte a restarsene da sola.
Per tanto se sorridono poco o danno risposte brevi, il motivo non è legato al fatto che tu non stia loro simpatico.
La ragione dietro questa loro reazione è dovuta ad una semplice SENSAZIONE.
LEI NON SI STA DIVERTENDO IN TUA COMPAGNIA.
Non sta apprezzando ciò che le stai dicendo.
E per dirla tutta non la stai coinvolgendo a livello emotivo.
Nessuna donna che si senta in sintonia con un uomo rinuncerebbe alla sua compagnia, nè tanto meno rinuncerebbe di essere accarezzata da lui. Nè tanto meno si rifiuterebbe di lasciarsi baciare da lui.
Ma il tuo primo obiettivo resta quello di rendere il più intenso e coinvolgente possibile ogni istante che trascorre insieme a te.
Hai bisogno di stimolare i suoi istinti sessuali ed a tua disposizione hai solamente il tuo corpo, le tue mani, il suono della tua voce ed il tuo sguardo.
Usa il tuo linguaggio del corpo, lei ha bisogno di riconoscere semplicemente dai tuoi movimenti che tu possiedi le caratteristiche dell’uomo che sta cercando.
Di quello stesso uomo con cui vorrebbe trascorrere un’intera nottata o il resto della sua vita.
Non è mai ciò che dici, ma come lo dici a fare la differenza.
Non importa che tu non sia l’uomo più bello che abbia mai visto, ma devi essere l’uomo con cui si sia sentita più in sintonia con cui sia stata.
Questa è la differenza tra una donna “difficile” ed una “facile”.
Quella facile è quella che tu fai sentire coinvolta sessualmente a livello emotivo ed istintivo.
Quella difficile è quella che ti considera indifferente.
E’ quella con cui hai rinunciato a creare un legame più profondo, perchè le tue paure ti impedivano di andare oltre le apparenze.
Impedendoti di conquistarla.

4 Commenti

  1. carlo 9 anni fa

    mister quanto è sbagliato dire “mi piaci” ad una ragazza?

    • Mr. Seduzione 9 anni fa

      risposta sul blog nei prossimi articoli

  2. Ajax 9 anni fa

    Mr volevo chiederti ma se con una ragazza sei riuscito ad intessere un bel rapporto fisico, ci parli di tutto come buoni amici; lei ride, si diverte, prova piacere a stare a letto con te….perchè poi pur trovando in tè tante caratteristiche positive che la spingerebbero a rimanerti accanto per tutta una sera, dissolto il contatto (fisico, visuale, orale) il suo interesse per te scema fino ad annullarsi ? è la mia storia e sarei felice di capire in cosa sbaglio, grazie mille

    • Mr. Seduzione 9 anni fa

      penso sia più una questione di una sua insicurezza ad affezionarsi alle persone, teme che tu possa allontanarti da lei se lei si affezionasse a te.
      tu cerca solo di starle vicino, il resto si sistemerà da solo.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*