Perchè le donne che ti piacciono ti considerano solamente un amico?

Perchè le donne che ti piacciono ti considerano solamente un amico?
Mr. Seduzione

Ciao Mister,ho 33 anni mi sono lasciato da 6 mesi con la mia donna storica.Mi vedo ormai da un anno (ad alti e bassi) uscendo nella compagnia con una ragazza di 26. Fin dall’anno scorso senza particolar motivo le accarezzai una gamba,lei si girò e mi sorrise da allora sempre più ho cercato il contatto fisico con carezze abbracci coccole di ogni genere, da lei mai rifiutate, addirittura alla mia domanda se ti danno fastidio io smetto… lei rispose no. Provo a baciarla un paio di volte, ma mi respinge. Quest’estate dopo esserci avvicinati molto partiamo assieme ad un altra coppia per il mare e passiamo un fine settimana assieme, il contatto fisico (bagno al mare, carezze, mano nella mano) e la sintonia aumenta (notata anche dagli amici che erano con noi).Decidiano a distanza di due settimane di ripetere l’esperienza, la cosa la interessa e partiamo nuovamente.. stessa situazione ma questa volta accetta il contatto fisico ma ad alti e bassi. a questo punto decido di parlarle apertamente per farle capire che mi interessa. Come è naturale mi risponde che mi vede come amico, che in lei non è scattato nulla ma che non ha la sfera di cristallo per capire cosa ci riserverà il futuro. Mi dice di rispettare i suoi spazi e di non essere troppo invadente. Frustrato dal rifiuto decido di mantenere lo stesso rapporto (per quanto imbarazzante sia per me e per lei) sicuro che i miei tentativi di contatto fisico sarebbero stati respinti,invece nulla sembra come tra noi non fosse accaduto nulla anche in presenza della mia ex non ha paura ed imbarazzo nel lasciarsi avvicinare.Decido allora di ignorarla (non salutandola) e qui come per magia è lei che cerca di avvicinarsi. Giuro non so più che fare mi piace tanto e avverto la sintonia caratteriale e affettiva che ci lega ma questo indecifrabile comportamento non lo riesco proprio a capire. Puoi darmi un consiglio.

Non mi sembra una grande idea quella di ignorarla… io al tuo posto lavorerei sulle emozioni che trasmetti, perchè evidentemente non riesci a far percepire a lei ed alle donne in generale una sintonia a livello sessuale.
Questo chiaramente spinge una donna a NON sentirsi attratta a te, proprio perchè non ti vede come suo eventuale partner sessuale.
Parliamoci chiaro, la seduzione non è fatta per trovare nuove amiche, ma per trovare partner con cui avere una relazione e quindi avere dei rapporti sessuali.
Se è vero com’è vero che la fine di tutto, volendo o non volendo, si limiti prevalentemente a fare in modo che tra te e la tua donna ci sia del sesso, è chiaro che se lei non vede in te alcun elemento che la attragga sessualmente, TU NON LE PIACERAI.
Non vorrei passare per estremamente cinico, o eccessivamente focalizzato sul sesso.
Ma l’attrazione dipende dagli istinti sessuali, e gli istinti sessuali spingono una donna a desiderare di diventare la tua donna ed a consumare un rapporto sessuale con te.
Questo fa si che molti uomini che faticano a PIACERE alle donne, si rivelino spesso e volentieri eccessivamente preoccupati da elementi come la CONVERSAZIONE, l’abbigliamento, l’aspetto fisico, piuttosto che la posizione sociale per conquistare la loro donna.
Quando in realtà la donna si aspetta elementi molto più profondi, si aspetta che tu vada ad innescare il suo lato più primitivo e primordiale, che di per sè poi è IL LATO CHE determina LE SUE SCELTE.
Così come tu quando ti senti attratto da una donna, A LIVELLO DEL SUBCONSCIO, la tua attrazione dipende dal desiderio di farla diventare la tua PARTNER sotto ogni punto di vista, non solo come AMICA.
Per questo motivo ad esempio se tu provi ad ignorarla lei sembra tornare, ma CONTINUA A NON SENTIRSI ATTRATTA DA TE.
Perchè a livello del subconscio sente di aver bisogno della tua approvazione perchè TI STIMA COME PERSONA, ma LE MANCA quell’ultimo “step” da portarla a sentirsi MENTALMENTE ATTRATTA DA TE, da un punto di vista sessuale.
Prova ad esempio ad essere meno distaccato con le donne, a focalizzarti meno sull’ansia di doverle compiacere per forza.
Probabilmente esci con donne che ti piacciono, ma con cui non riesci a creare un vero rapporto, dove nè tu, nè tanto meno loro riuscite ad apprezzare fino in fondo la vostra compagnia.
Perchè tu ne sei attratto da loro e FARE DI TUTTO pur di piacere loro, ma dal loro punto di vista, venendo a mancare l’attrazione sessuale finiscono sempre e solo per considerarti un amico, proprio perchè SONO ATTRATTE DAL TUO LATO “AMICO” e non per quello più importante: quello “AMANTE”.
E questo non è accettabile.

4 Commenti

  1. disperando 9 anni fa

    mister come fare se la questione è come quella del ragazzo nell’ultimo articolo, con la differenza che lei per me è anche partner sessuale??
    dice che non sa cosa ci riserverà il futuro, per ora non riesce a dare più di così e cosa che capisco ancora meno, dice che fisicamente non la attraggo!
    però “stiamo insieme” e facciamo…tutto.
    pazzia a parte, non capisco cosa mi manca per farle fare il salto…quando siamo insieme il contatto abbonda…insomma sto impazzendo.
    grazie

    • Mr. Seduzione 9 anni fa

      probabilmente non sente il pericolo di poterti perdere e questo la disincentiva a desiderarti ulteriormente.

  2. diokobol 9 anni fa

    Grazie mister per la tua bellissima risposta tra le altre cose molto chiara. Potresti suggerirmi comportamenti ed atteggiamenti specifici per poter trasmettere queste emozioni sessuali di cui parli. Effettivamente tendenzialmente sono una persona che coinvolge molto a livello di compagnia ed amicizie.

    • Mr. Seduzione 9 anni fa

      ti potrebbe aiutare il manuale sull’empatia sessuale, è un discorso piuttosto ampio da farti in poche righe.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*