Come superare un rifiuto e conquistare ugualmente una donna.

Come superare un rifiuto e conquistare ugualmente una donna.
Mr. Seduzione

l’eterna scusa “NON SONO(O NON MI SENTO) ANCORA PRONTO PER …”(metteteci quello che vi pare al posto dei puntini) come vincerla e superarla per sempre?

Un no, raramente è un no definitivo.
Un NO equivale semplicemente alla risposta a questa domanda:

“Hai fatto SOLO ciò che era NECESSARIO per conquistare quella donna”?

Se ti dice che “non è pronta per”, o i classici “adesso non me la sento” NON ti sta semplicemente trovando un modo gentile per rifiutarti.
Sta andando oltre.
Il messaggio a volte non è chiaro perchè (GIUSTAMENTE) molti antepongono la sensazione di ESSERE FERITI nell’orgoglio dal rifiuto, al comprendere esattamente che cosa sia successo.
Un rifiuto fa male, è evidente, ma questo non deve farti chiudere gli occhi di fronte alla realtà.
LA VERITA’ E’ CHE NON E’ SCONTATO che una donna si senta attratta a te.
LA VERITA’ E’ CHE NON PUOI PRETENDERE che ad una donna venga voglia di venire a letto con te solo perchè la trovi bella.
Non è SCONTATO che se tu vai da una donna e fai il 90% delle cose giuste e poi sbagli solamente il 10%, che questa si senta attratta a te perchè complessivamente non sei male.
Sbagliare il 10% nei primissimi momenti che conosci una donna può spesso significare ottenere una sconfitta.
Il problema non è tanto legato alla QUANTITA’, dove se la maggiorparte delle cose che fai sono corrette, quelle negative passeranno in secondo livello.
Il fatto è che se sbagli il 10% nei primi minuti in cui conosci una donna, in quei primissimi istanti, TU AVRAI GIA’ PERSO.
Nella formula1 è MOLTO difficile vincere se non si parte bene ad inizio gara, certo può capitare, ma per quale motivo dovresti condannarti ad affrontare tutti i tuoi rapporti con le donne in salita?
Per quale motivo dovresti trovarti a dover RECUPERARE OGNI SINGOLA VOLTA?
Se inizi bene, è più facile evitare errori, perchè non HAI L’ANSIA di dover RECUPERARE qualcosa che non ti rende sicuro o che NON ti mette sufficientemente a tuo agio.
Se una donna ti dice che NON è pronta PER…. di fatto il messaggio vero che dovresti comprendere sarebbe quello di:” PER IL MOMENTO NON SEI STATO ANCORA IN GRADO DI COINVOLGERMI EMOTIVAMENTE, A TAL PUNTO DA DESIDERARE DI ESSERE LA TUA UNICA DONNA”.
Parliamo sempre di seduzione, di sesso, NON DI AMICIZIA.
Se una donna SCEGLIE DI FREQUENTARE UN UOMO PER UN LASSO DI TEMPO presumibilmente lungo, si aspetterà quanto meno di avere DENTRO UN SENTIMENTO, una CONVINZIONE di stare per PUNTARE SUL “CAVALLO GIUSTO”.
Prova a viverla da un punto di vista femminile, una donna che dopo 3 anni di relazione viene mollata dal proprio uomo, NON SOLO INVESTE del TEMPO come noi uomini, per cui per quei 3 anni, RINUNCERA’ a frequentare altri individui.
Ma di per sè, se vi doveste in un futuro lasciare tu diventerai un motivo di sofferenza che si porterà per sempre dietro, oltre che al fatto di aggiungere “una tacca” alla sua collezione di uomini che l’avranno delusa.
Noi se siamo stati con molte donne, di fatto acquisiamo una valenza SOCIALE POSITIVA.
Se una donna è stata con molti uomini rischia di venire etichettata a livello sociale in modo NEGATIVO.
Di per sè è una scelta più DIFFICILE per una donna quella di intraprendere una storia con un uomo.
IL TUO COMPITO PER TANTO E’ QUELLO DI RENDERE QUANTO PIU’ SEMPLICE e PIACEVOLE il processo decisionale che assumerà per arrivare a SCEGLIERE SE INIZIARE UNA STORIA CON TE O CON UN ALTRO.
Se una donna ti dice che non è pronta, NON significa che tu NON ABBIA POSSIBILITA’ CON LEI, ANZI.
Significa che LE TUE AZIONI non solo non l’hanno portata ad innescare i suoi istinti sessuali, DETERMINANDO LA SUA SCELTA NEI TUOI CONFRONTI.
Ma l’hanno addirittura portata a DIRTI DI NO.
Mi spiego meglio, NEL TUO TENTATIVO DI CONQUISTARLA, non solo NON HAI RAGGIUNTO IL TUO SCOPO, ma HAI SPESO e SPRECATO INUTILMENTE ENERGIE PER NON RAGGIUNGERE QUELLO SCOPO.
A volte per imparare a migliorare nella seduzione è più un discorso di COMPRENDERE ED EVITARE gli errori che ti portano a MANCARE GLI OBIETTIVI.
Di per sè uomini e donne SONO STATI COSTRUITI PER ATTRARSI A VICENDA.
Capire come funzionano QUESTI MECCANISMI CHE ABBIAMO INNATI, e SFRUTTARLI in modo che PRODUCANO RISULTATI che ti siano FAVOREVOLI è fondamentale.
E come sappiamo, nella vita le cose più semplici sono anche le più efficaci.

17 Commenti

  1. lio 10 anni fa

    siamo andati in piscina con un gruppo e c’era una ragazza che non è motlo bella… all’inizio mi scriveva sempre e io non rispondevo.. lei aveva il moroso e mi scriveva cose del tipo mi sono divertita molto con te qua e la… ma a me non interessava… mi ha chiesto perfino di dirle se mi sentivo con altre…. in ogni caso nel frattempo sono stato con un’altra ragazza e ci simo baciati… lei ci è rimasta male e miha chiesto di scegliere tra lei e questa e che avrebbe mollato il moroso… io ho scelto lei ma dai suoi comportamenti aperti io mi sono ingelosito molto e ora la situazione è che lei ha deciso di rimaere con suo moroso e io penso sempre a lei…. che cos’è successo? e come faccio a prendermela?

    • Mr. Seduzione 10 anni fa

      non saprei, di primo acchito penso che lei abbia semplicemente voluto vedere le tue reazioni. ha giocato con i tuoi sentimenti per vedere se riusciva a farti andare dove volessi.

  2. prix 10 anni fa

    mr.. in pratica la mia ragazza col fatto che ha scuola non esce quasi mai… io il fine settimana lavoro e quindi sabato e domenica non possiamo vederci.
    il fatto è che in mezzo la settimana non mi chiede quasi mai di uscire.. e quando lo faccio io mi risponde quasi sempre che ha da studiare… (premetto anche che quando non esce non è che studia tutto il tempo) ho capito che la scuola è la scuola… ma un paio d’ore per uscire qualche volta potrebbe anche trovarle… che faresti tu al mio posto… se tu e la tua ragazza vi vedeste una volta a settimana o ancora meno? (mi permetto di darti del tu 🙂 ) grazie mille

    • Mr. Seduzione 10 anni fa

      escludiamo il discorso che non so quanto potrà durare una relazione con una ragazza che sia sempre impegnata.
      Ma a parte questo, se non vi vedete è difficile che tu possa fare qualcosa per conquistarla, e se non la porti a sentirsi attratta nei tuoi confronti sarà ancora più complesso riuscire ad instaurare qualcosa di più con lei.

      • prix 10 anni fa

        appunto vorrei che uscisse di più… ( non capisco se sono io il problema o se è davvero impegnata.. ma non credo che sono io il problema… alla fine mi cerca spesso non è che la vedo disinteressata… non penso che perderebbe tempo a cercarmi ecc se fosse davvero cosi) … che mi consigli di fare per darle una “scossa” e fare in modo che stia più tempo con me?

        • Mr. Seduzione 10 anni fa

          esci con un’altra e raccontaglielo… ti aiuterà a darle una svegliata.

          • prix 10 anni fa

            cioè.. mi spiego meglio.. devo farle intendere che ho conosciuto un ragazza e che mi potrebbe interessare… o devo andare più sul “vago”? cioè non so se sia tanto conveniente indurla a pensare che l’ho tradita… 😉

          • Mr. Seduzione 10 anni fa

            resta più sulla prima, ma ogni tanto lasciale intendere che questa vorrebbe già passare al sesso… giusto per cuocerla meglio… altrimenti ti resta cruda dentro 😉

  3. Apprendista 10 anni fa

    In un articolo parli delle 5 fasi della seduzione (approccio, creazione dell’empatia, contatto fisico, etc.) e ho notato una somiglianza con le fasi dell’approccio descritte nella miniguida… la creazione dell’empatia è dunque equivalente alla creazione del rapporto di fiducia?

    • Mr. Seduzione 10 anni fa

      è qualcosa di diverso dalla fiducia, è molto più intimo…

      • Apprendista 10 anni fa

        Ok, ma quindi nella miniguida non è prevista la creazione dell’empatia?
        Eppure è uno dei concetti su cui insisti sempre…

        • Mr. Seduzione 10 anni fa

          nella miniguida parlo di approccio, nel manuale di empatia, di empatia.
          lo so che possa essere un concetto sorprendente che il titolo anticipi i contenuti di un libro, ma è così!
          😉
          perdona l’ironia…

  4. gal 10 anni fa

    mr…ho 18 anni ed è da un po’ di tempo che provo a puntare le ragazze un po’ più “grandi” di me (25,28,30 anni). ho pensato di provare a puntare sul livello di maturità intellettiva, per “compensare”, ma senza molti successi…secondo te, mr, conta molto l’età in un rapporto? hai qualche consiglio per quelli in cerca di donne un “po’ più mature”? grazie in anticipo!

    • Mr. Seduzione 10 anni fa

      una donna dai 25 anni in su, dubito che cerchi relazioni con ragazzi più piccoli di lei.
      se ti consideri così maturo per quale motivo non ti sei ancora chiesto come mai le donne più giovani non ti apprezzino?
      Sei così sicuro che TUTTE le donne della tua età siano così dannatamente immature? Non ci credo…

  5. Vito 10 anni fa

    Salve Mr.
    E’ da parecchio che leggo il suo blog, ed effettivamente qualcosa in me è cambiato.
    Ho solo una domanda che non riesce a trovare risposta, ed è la seguente:
    Come possiamo in poco pochissimo tempo non dico conquistare la nostra “ragazza scopo” ma far sì che lei incominci a interessarsi di noi.
    Grazie del lavoro che svolgi e dei consigli!!

    • Mr. Seduzione 10 anni fa

      leggi il manuale di seduzione passiva! molto semplice

      • Vito 10 anni fa

        Ok, provvederò all’acquisto allora! 😉

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*