Come si fa a mantenere viva una relazione a distanza?

Come si fa a mantenere viva una relazione a distanza?
Mr. Seduzione

Ciao Mr. Sono un tuo lettore di vecchia data e da un anno a questa parte mettendo in pratica i tuoi dettami sto vivendo una storia bellissima con una ragazza molto più giovane di me. Da due mesi lei è partita per motivi di studio e per ora ci possiamo vedere solo una volta al mese. Nel frattempo, un’altro lettore del tuo blog probabilmente le sta facendo il filo. Deve pure essere molto bravo visto che finora non sbaglia una mossa: la fa sorridere, incazzare, ne cerca il contatto (visto di persona)… Insomma, fa tutto quello che dovrei fare io ma che non posso, data la distanza. Ora sto per cedere definitivamente a gelosia e sconforto. Non so se il tema è di tuo interesse, sicuramente un tuo parere per me sarà d’oro. Comunque grazie, perchè da te in poi so che potrò sempre da qualche parte ricominciare.

A livello psicologico i conflitti interiori sia per te che per la tua donna durante una storia a distanza sono davvero molto forti.
Chi ci segue da tempo sa quanto sono personalmente contrario a questo tipo di relazioni poichè ti impediscono di VIVERE la relazione di per sè.

Voglio dire quando stai con una donna, ENTRAMBI vi state impegnando a rinunciare a frequentare altri partner.

E questo perchè preferite la vostra reciproca compagnia a qualche altra persona.
Due persone si mettono insieme perchè è bello stare insieme e per mille ragioni che dipendono dai nostri reciproci bisogni.
Ci sarà chi non riuscirà a fare a meno di stare con una persona a fianco, chi avrà bisogno di essere comandato dalla propria donna per essere felice, chi avrà bisogno di affetto, chi avrà bisogno di compagnia, chi vuole semplicemente mostrare la propria donna agli amici e fare bella figura.

Ma la relazione vive perchè SOLO SE è una relazione per davvero.
Se abiti a centinaia di chilometri non è una relazione, è una promessa reciproca di rovinarsi la vita per un periodo di tempo che coinciderà con il vostro “accordo” a non frequentare altri.
Da questo punto di vista tutto ciò che può EVITARE alla tua donna di vivere SOFFERENZE ulteriori a quella di stare lontano dalla persona che ama, è di per sè positivo.
Quindi la gelosia va eliminata, le paure, le domande insistenti, le preoccupazioni, i toni pesanti.
Lasciale pensare di essere libera di fare ciò che vuole, perchè tu sei il meglio per lei e non avrebbe senso convincerla a restare con te.
Ha bisogno di maturare LA PAURA di poterti perdere per far si che resti insieme a te.
Mentre invece non deve succedere il contrario, cioè che lei capisca che tu abbia PAURA di perderla, perchè altrimenti di per sè sarebbe come ammettere di averla persa del tutto. Finendo per perderla per davvero.
Ma ora ti vorrei chiedere in tutta franchezza: Se la tua donna è motivo di sconforto, CHE SENSO HA CHIEDERLE DI CONTINUARE A STARE INSIEME?

Se fossi un’acquila reale, abituata a volare nel cielo, che senso avrebbe obbligarti a chiudere te stesso in una gabbia?

Per fare felice chi?
Per avere qualche messaggio sul cellulare di buona notte o di buon giorno?
Il mondo è pieno di donne, e non lo dico per dire la solita frase scontata.
Ma perchè se tu vuoi COSTRINGERE TE STESSO a vivere questa “finta relazione a distanza” l’unica ragione che puoi avere è PAURA di rimanere solo.
Perchè sei convinto che un’altra come lei non la troverai, o perchè temi di essere rifiutato altre volte.

Prima di trovare questa donna avevi le stesse paure, gli stessi timori e le stesse probabilità di essere rifiutato.

Ma tu hai scelto di andare avanti, hai scelto di mettere a frutto quello che avevi imparato sul blog e guarda un po, sei RIUSCITO A CONQUISTARE QUESTA DONNA.
Lei non è migliore o peggiore degli altri 3,5 miliardi di donne che affollano questo pianeta, è solo una donna.
Fatta di corpo, mente ed esperienze.
Noi è questo che facciamo, portiamo le donne a vivere l’esperienza più intensa della loro vita STANDO IN NOSTRA COMPAGNIA.
Le portiamo a DESIDERARE di avere una relazione con noi.
O se preferisci restare uno spirito libero, le porti a DESIDERARE di essere TUE per una sola notte.
Non per fare un piacere a te stesso, ma perchè sarà stato così bello per loro VIVERE UNA SOLA NOTTE INSIEME A TE, rispetto ai loro anni interi insieme a uomini per cui non hanno mai provato probabilmente nulla.

Perchè questo desiderio le fa sentire vive.

Perchè senza desiderio nessuno di noi può vivere, neppure le donne.
Se tu vuoi imparare ad influenzare i desideri di una donna, sei nel posto giusto.

14 Commenti

  1. andrej 9 anni fa

    mister ma tu sei mai stato innamorato? dico innamorato sul serio, non il “ti amo” detto perchè la situazione lo richiede.

    • Mr. Seduzione 9 anni fa

      lo sono tutt’ora.

  2. nader 9 anni fa

    salve…io ho letto tantii articoli e noto che tu dai la colpa sempre a noi ragazzi ma possibile ke le donne non sbagliano mai niente?

    • Mr. Seduzione 9 anni fa

      risposta presto sul blog

  3. Lorenzo 9 anni fa

    Mr. sono senza parole, io ti seguo da quando è nato il tuo blog (avevo 15 anni più o meno) e mi ha cambiato la vita. Non è un discorso riguardante solamente la seduzione, la quale è solo un ambito della vita dell’uomo, ma il tuo modo di fare mi ha spinto a volere il meglio in ogni frangente: sei un toro, come si dice dalle mie parti. Una persona costruttiva e per questo vai oltre la superficie, il che ti rende onore. Sebbene ho una visione diversa dalla tua riguardo ad alcune questioni, ti ammiro. Grande continua così!

    • Mr. Seduzione 9 anni fa

      ti ringrazio davvero. mi spiace di non poterti fare un articolo per ringraziarti, ma apprezzo le tue parole!

  4. marco 9 anni fa

    Ciao Mr. mi chiamo Marco e da poco sono diventato un tuo assiduo lettore.Vorrei un tuo parere su quello che sto per raccontarti:
    Ho rivisto una vecchia amica dopo circa un anno , ci siamo messi a parlare per circa 10 minuti e lei , per educazione penso , mi ha detto “dai sentiamoci ancora qualche volta”. A me lei è sempre piaciuta quindi sono partito in quinta e le ho mandato un messaggio organizzando una serata con gli “amici “. In realtà vado a prenderla e le dico che lei mi è sempre piaciuta ma non ho fatto mai niente perchè era fidanzata e le chiedo se il frequentarci le dà fastidio .Lei mi risponde che è ancora fidanzata ma che non è più innamorata di lui e quindi non le dispiace se ci vediamo. fino a questo punto me la sono cavata bene ,il fatto è che, prima di andarla a prendere mi ero messo a bere con un mio amico …… posso dirti che non ero molto lucido quando parlavo con lei.Il giorno dopo la cerco ma lei mi risponde ai messaggi dopo 5 -6 ore e dicendomi che oggi non può vedermi. Io voglio rivederla perchè sò che posso fare di meglio ma non so che scusa inventarmi.

    • Mr. Seduzione 9 anni fa

      domani risposta sul blog

  5. Giulio 9 anni fa

    Ciao Mister,
    avrei bisogno di un consiglio da parte di una persona competente quale Tu sei; Brevemente : Sono un uomo di 38 anni con una sua professione e delle certezze sia economiche che caratteriali
    verso metà settembre ho iniziato a frequentare una ragazza molto bella, simpatica ed in gamba, di qualche anno più piccola di me, e nel giro di poco tempo tra noi due è esplosa una forte passione che abbiamo vissuto in maniera intensa fino al giorno del suo trasferimento in un’altra citta ( Milano ) per motivi di lavoro. Fino al giorno della parteza c’era da parte sua e mia una forte volontà di continuare questa storia , ma dopo qualche giorno trascorso nella nuova città mi ha comunicato di nn essere in grado di portare avanti questo rapporto e di voler restare da sola; l’ho assecondata anche perchè ha un carattere determinato e provare a contraddirla significava solo peggiorare la situazione, questo è successo un paio di settimane fa ed abbiamo comunque continuato a tenerci in contatto in maniera soft ( qualche messaggio sul cell o telefonata ) ci siamo rivisti il w.e. di fine ottobre quando lei è rientrata a Lecce per una breve pausa ed durante le nostre conversazioni mi ha detto che in me ha trovato una persona matura in grado di comprendere le sue scelte e che tra di noi non c’è stato nulla di sbagliato soltanto i tempi.
    Ho avuto modo di leggere la tua opinione sulle relazioni a distanza e posso solo condividere la maggior parte delle tue argomentazioni, ma quello che ti chiedo e come si fa a creare e mantenere un’amicizia amorosa a distanza, una cosa che nn è una relazione con tutti i suoi vincoli ma comunque un rapporto forte che permetta a tutti e due di mantenere anche la possibilità di vivere altre situazioni; tieni presente che fra qualche settimana mi troverò nella zona di Milano per lavoro e dovremmo passare una giornata insieme.
    Grazie mille per il tempo che dedicherai a leggere le mie righe e per la tua risposta.
    G.

    • Mr. Seduzione 9 anni fa

      se vuoi che ti dica che esista babbo natale, ti dico che babbo natale esiste.
      forse non sono stato molto chiaro in quelle righe se continui a pensare che possa essere possibile/utile mantenere una relazione a distanza.
      ma come puoi pensare che una donna desideri “stare” (visto che tu non ci sei) con un uomo che abita distante, che vantaggio può avere da un vostro rapporto?
      Hai 30 anni, non ne hai 15 dove se volete vedervi una volta a settimana va bene uguale… davvero hai una così scarsa stima di te stesso da non ritenere possibile conquistare altre donne che abitino vicino a te?

  6. antoka 8 anni fa

    ciao! ho iniziato da 4 mesi una pseudo storia con un ragazzo che ora è partito x lavoro in polonia e non sa se e quando tornerà.io credevo fosse finita nel momento della partenza, a 30 anni non credo molto nelle storie a distanza, invece lui mi ha detto che sarà difficile dimenticarmi, che esistono gli aerei e che internet aiuta a rendere la distanza minore. insomma mi ha fatto capire che lui c’e. Ecco come si gestisce una storia a distanza mantenendo viva la passione? e poi xchè lui che non mi aveva mai parlato di una continuazione tra noi ora ha cambiato idea? vorrei capire la psicologia di lui in questo caso, xchè io da donna sono pronta a tutto, perchè è meglio un rimpianto di un rimosrso.come devo comportarmi x rendere tutto il piu semplice possibile?

    • Mr. Seduzione 8 anni fa

      rispsta domani sul blog

  7. Georgia 7 anni fa

    Salve Mister, sono una ragazza molto giovane, ho 16 anni e sto da un paio di mesi con un ragazzo 3 anni più grande di me.. Sono davvero innamorata di lui e anche se non ci vediamo molto spesso, dal momento che viviamo in due paesi diversi ma vicini, evidentemente ci basta sentirci tutti i giorni per sentirci vicini lo stesso.
    Ma il problema è che lui ha appena finito il liceo e a breve partirà per un’altra regione per fare l’università, quindi ci vedremo fra circa due mesi e mezzo.. Per me è difficile farmi desiderare già così..diciamo che non sono esattamente la classica famme fatal, mi può dare qualche dritta su come mantenere vivo il suo interesse anche a distanza?
    Spero di non disturbarla dato il probabile periodo feriale.
    Lei è la mia fonte di ispirazione

    • Mr. Seduzione 7 anni fa

      La distanza non é mai un elemento favorevole per conquistare una persona. Meglio aspettare che torni. A quel punto potrai effettivamente iniziare a fare qualcosa per conquistarlo.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*