L'impotenza è un problema serio? Come superare l'ansia da prestazione.

L'impotenza è un problema serio? Come superare l'ansia da prestazione.
Mr. Seduzione

Mister scusami ma devo dilungarmi un po’. A natale ho approcciato una tipa che poi (essendo studentessa fuori sede) e’ tornata nella sua citta’ (in questo periodo mi sn fatto sentire poco e nulla). Al rientro mi ha cercato subito ma per vari motivi ( impegni sia miei che suoi, non le ho dato modo di capire che aspettavo solo di vederla) a volte mi ha detto di no lei piu’ volte di no io. Due gg fa’ ci siamo visti, dopo 30 minuti ci siamo baciati serata bella e divertente e dopo due gg le ho chiamato e mi ha detto restava a casa xche il gg dopo lavorava presto , le ho detto che allora ci saremmo presi una birra a casa sua ed ha accettato subito. Arrivato da lei dopo 5 minuti circa eravamo nudi sul suo letto e qui il primo problema. Soffro spesso e volentieri di un’ “ansia da prestazione iniziale” ( che sto cercando di combattere fregandomene fino a quando ci saro’ talmente abituato alla mala figura che non ci faro’ piu’ pensiero) la guardo sorridendole dicendole che non andava la cosa , lei mi ha risposto che non gliene stava fregando niente e di abbracciarla. Abbiamo passato la notte a coccolarci a vicenda, lei mi diceva che l’avevo colpita troppo perche’ sono troppo figo e le piace troppo il mio modo di fare e che non capiva come potesse piacermi ( le ho risposto che e’ carina e la considero intrigante come persona). Il giorno dopo mentre ancora dormiva ha cominciato ad abbracciarmi e l’ho svegliata sempre con le coccole, siamo andati a fare colazione e per strada mi abbracciava come farebbe una fidanzata ultra innamorata fino a salutarci perche’ doveva andare al lavoro. La sera le chiamo, mi risponde con voce molto dolce dicendomi che era in studio di registrazione da una sua amica ed era con lei la sera ( me lo aveva gia’ anticipato e cmq e’ vero ho avuto modo di verificare) facendo la dispiaciuta e io le ho detto ” vabbe ci sentiamo dai”. Il giorno dopo ho avuto i miei impegni ( con un’altra raga) e non mi ci sn fatto sentire e nemmeno lei anche se penso che era a casa ( vedendo fb). Il giorno ancora dopo le mando un sms la mattina presto sapendo che dormiva dicendole scherzosamente che la sera l’avrei rapita e di non prendere impegni, il pome la chiamo e mi dice che aspetta dei suoi amici che vengono da un’altra citta’ ( e anche questo so che e’ vero) , le dico scherzando che mi puo’ ritenere offeso ( con risatina dopo) e che cmq la prossima volta mi avverte subito se ha da fare invece di aspettare che la richiami io e poi stop. Premetto che ultimamente mi frequento con altre raga ma lei mi ha colpito particolarmente. So’ che quella sera ho abbassato troppo la tensione coccolandola fin troppo ed essendo troppo gentile ( anche se cmq lei continuava a riempirmi di complimenti , coccole e battute sul vedersi e conoscerci). Le cose che vorrei chiederti sono due
1) Lei e’ una ragazza con tantissimi hobby, lavori ed impegni quindi ci sta che sia super impegnata pero’ boh ieri che non aveva nulla a che fare poteva cercarmi. Ora non so’ se e’ per gli impegni o perche’ sa’ che in ogni caso io “ci sono” e come farle venire in testa il dubbio di potermi perdere. Pensavo di fare passare 1,2 giorni di silenzio totale e poi chiamarla come se non fosse successo nulla per prenderci un caffe. Se accetta magari la saluto tranquillamente col bacio in bocca pero’ le faccio venire voglia di coccole come dicevi in un post e recupero la tensione… Ma se si inventa una scusa? Le dico apertamente di dirmi cosa le frulla in testa visto che 10 minuti per un caffe’ e’ impossibile che non li trova? Se per un arcano motivo non dovesse rispondermi al telefono? Come posso convincerla ad uscire e a ripristinare la tensione sessuale e lo stato di ” sei troppo figo per me”?
2) Riguardo quel problema di ansia che dovrei fare? Parlargliene ? Dirle che e’ stato perche’ mi attira troppo? Come potrei fare per rilassarmi? (Premetto che inzialmente era tutto ok e’ andata male appena mi sn fatto il malo pensiero in testa).
Onestamente capisco che sn stato eccessivamente dolce e coccolone pero’ se mi permetti una cosa mister da quando conosco il libro e il blog ok attiro molte piu’ donne e sto con molte piu’ donne pero’ non so perche’ al minimo errore le perdo, prima vivendo senza ” sapere” avevo molte ma molte meno donne intorno a me pero’ pensando agli errori del passato in ogni caso riuscivo a tenerle vicino…

L’impotenza è sicuramente un problema serio, se porti a casa una donna e poi vi mettete a dormire, penso sia portata a non avere più tutto quell’entusiasmo a tornare a passare un’altra nottata insieme.
Se non si tratta di problemi di salute, ed è solo una questione di ansia e psicologica, penso che sia utile per te riuscire a risolvere il problema prima che diventi ancora più grave.
Perchè sicuramente è importante riuscire a conquistare una donna, ma non puoi permetterti di perderle dopo che le hai conquistate solo per un problema di ansia.
Andare a chiedere scusa ad una donna per un tuo problema, non è sicuramente una buona idea, perchè sicuramente l’impotenza è un problema, ma se non è più tornata a chiederti di uscire, evidentemente qualcosa la starà spaventando.
O quanto meno le farà sentire meno il desiderio di vederti.
E questo E’ UN GROSSO PROBLEMA.
Viceversa io penso che dovresti più attribuire eventualmente la colpa a lei, giusto così, lasciarle intuire che se tu non ti sei sentito coinvolto, evidentemente anche lei avrà avuto le sue colpe.
Giusto per evitare a te di avere un calo in termini d’immagine nei suoi confronti o delle altre donne con cui si confiderà nei prossimi giorni.
Per rimediare le ansie che ti portano ad essere impotente c’erano diverse tecniche utili nel corso Sensual Mastery la scorsa estate, ma il corso era riservato solamente a 20 persone e non sarà mai più venduto.
In tutta confidenza, ti suggerirei però di riflettere bene sui fattori che ti portino ad essere impotente ed a lavorarci su.
Cerca di considerare TUTTO, dalle tue sensazioni, a cosa pensi prima del rapporto.
Ma soprattutto cerca di capire in quali situazioni riesci a trovare il massimo dell’erezione, in modo da avere degli “appoggi” da sfruttare quando rischi di avere inconvenienti spiacevoli.
Fino a quando non riesci a scoprire da cosa dipenda il tuo inconveniente, sarà difficile trovare un modo per uscirne.
Non credo che ti succederà con tutte le donne e molto probabilmente non ti succederà quando sei da solo, quindi evidentemente  si tratta solo di qualche pensiero ti impedisce di avere una buona performance.
Solamente in specifiche situazioni.

1 Commento

  1. Carmelo 9 anni fa

    Grazie per la risposta, ho superato altri problemi superero’ anche questo. Lei l’avevo gia’ fatta uscire un po’ a “forza” per un caffe’ dicendole che secondo me si stava facendo strani pensieri xche quella nottata se ero stato piu’ tenero con lei e’ perche’ mi trovato bene ma niente piu’ visto che ho le mie situazioni e che cmq se non aveva voglia di uscire con me si comportava da persona matura e me lo diceva invece di fare la super impegnata ( il tutto condito da contatto fisico ) lei mi ha detto che avevo in effetti ragione e che cm sa che ho situazioni io le ha lei e li’ abbiamo tagliato, poi anche se all’inizio era titubante l’ho baciata in modo abbastanza passionale e me ne sn andato con tranquillita’ dicendole che stavo andando a studiare e lasciandola davanti al lavoro ( ancora mancavano 30 min all’apertura). Per ora in ogni caso non si sta facendo sentire ma non mi importa al momento, ho tante altre situazioni e ragazze anche oggettivamente piu’ belle che vogliono uscire con me ma dato che ormai e’ una sorta di questione ” personale” pensavo intanto di risolvere sto problema e poi tornare, tanto per come l’ho lasciata l’ultima volta e per come sto vedendo che funzionanpo alla STRAGRANDE i tuoi insegnamenti so dove recuperarla e non penso avro’ problemi in futuro a portarla di nuovo a voler stare con me…. Grazie maestro… Ps: Un consiglio per tutti quelli che si avvicinano la prima volta a questo blog: Osate, provate e osate imparate dai vostri errori! Dopo mesi che non me ne andava bene una avendo finalmente capito il gioco mi sto divertendo alla grande, mi sento piu’ soddisfatto della mia vita , non sento la mancanza di affetto che sentivo tempo fa e sopratutto non mi accontento piu’! grande Garelli!!!!

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*