E' possibile indurre la dipendenza psicologica in una donna, sfruttando i meccanismi psicologici che portano i drogati ad assumere stupefacenti?

E' possibile indurre la dipendenza psicologica in una donna, sfruttando i meccanismi psicologici che portano i drogati ad assumere stupefacenti?
Mr. Seduzione

Mr anche le donne hanno paura del rifiuto nelle prime fasi dell’interazione o comunque di non saperla gestire?come mai però quando aumenta l’empatia,la complicità,il contatto fisico,insomma l’intimità e la confidenza tra noi, non si lasciano più intimorire nemmeno dai segnali negativi verbali e prendono loro l’iniziativa?

Le donne per certi versi questi problemi non se li pongono nello stesso modo in cui ce li poniamo noi, ma hanno sfaccettature MOLTO DIVERSE.
Da questo punto di vista se noi uomini tendiamo ad essere meno selettivi, quindi se una è piacevole ci coinvolge un minimo a livello emotivo ci può piacere, ma raramente diventa una fissazione.
Per una donna entrano in gioco diversi elementi, dalla paura di rimanere da sola, a quella di avere un successo minore delle amiche, piuttosto che di non piacere mai a nessuno o di non riuscire mai a piacere agli uomini che le interessano.
In realtà questi timori possono influenzare una donna da un punto di vista esistenziale, rendendola più o meno sicura o insicura.

Tuttavia per noi esseri umani, uomini o donne, esistono due forze che influenzano buona parte della nostra mente, spesso andando CONTRO LA NOSTRA STESSA RAZIONALITA’.

Si tratta delle PAURE e degli ISTINTI SESSUALI.
Chiunque di noi ha delle paure, chiunque di noi ha dei punti deboli, che se fatti emergere spingono molti a compiere le azioni più folli, andando contro OGNI limite di buon senso e di razionalità.
Un esempio?

Ti sei mai chiesto per quale motivo se in un gruppo di amici di 10 persone se 9 fanno uso di sostanze stupefacenti, il decimo se continuerà a frequentarli si sentirà a disagio nel non UNIFORMARSI al proprio gruppo.

Uno può essere convintamente contrario all’idea di farne uso, può averne persino paura, può essersi imposto di non acquistarli, può pensare quello che vuole, ma man mano che passa il tempo le cose cominceranno a modificarsi lentamente.
Andando in certi casi contro il buon senso, la razionalità ed ovviamente la sua salute fisica.
In questo caso cos’è successo?

IL GRUPPO HA INDOTTO PSICOLOGICAMENTE in modo subliminale IL DESIDERIO di assumere gli stupefacenti.

Se all’inizio era contrario, vedendo che TUTTO il suo gruppo sociale di riferimento aveva una SCALA DI VALORI in cui il fatto di drogarsi non era visto come qualcosa di negativo ma di positivo.

DOPO POCO TEMPO la scala di valori del gruppo ANDRA’ AD INFLUENZARE in modo più o meno forte la scala di valori del singolo.

Quanto la influenzerà spesso non è legato NEPPURE dalla forza del carattere MA DA BEN ALTRI FATTORI.

Uno di questi ad esempio potrebbe esser quello di DIMOSTRARE ad una donna verso cui si sente attratto di essere AL SUO LIVELLO o quanto meno di essere CONFORME alle sue regole ed a quelle del gruppo.

Oggi siamo convinti di qualcosa, ed il giorno dopo perchè CIO’ CHE DESIDERIAMO DIVENTA LA COSA PIU’ IMPORTANTE IN ASSOLUTO, si è disposti a RICONSIDERARE TUTTO.
Dai nostri valori all’idea stessa che se ieri pensavi che NON AVRESTI MAI fatto determinate cose per mille motivi più o meno giusti, UN NUOVO OBIETTIVO più IMPORTANTE ti porta a riconsiderare le tue posizioni.
Aprendoti di fatto ad un nuovo modo di vedere le cose.
Di fatto QUANDO ENTRA NELLA NOSTRA MENTE L’IDEA – IO VOGLIO QUELLA DETERMINATA DONNA – dentro la mente incominciano a delinearsi una serie di soluzioni praticabili per permetterti di raggiungere quell’obbiettivo.

Che magari in quel momento è la cosa più importante in assoluto per la nostra soddisfazione interiore.

Indurre una donna ad andare ad esempio a considerarti PIACEVOLE, a SENTIRSI ATTRATTA DA TE è qualcosa che puoi fare sempre a livello subliminale, influenzando il suo subconscio, facendo leva proprio sulle sue paure, sulle sue scale valoriali e ciò che più importante, influenzando i suoi desideri sessuali.
Che inevitabilmente la porteranno a RICONSIDERARE OGNI ASPETTO di te, anche quando non dovesse sentirsi inizialmente attratta a te.

8 Commenti

  1. alessandro 9 anni fa

    salve mister..non voglio essere ripetitivo. complimenti x il blog..leggo ogni giorno e rileggo i tuoi articoli. e grazie a te ho superato un momento difficile..sia sentimentale che lavorativo. ora volevo chiederti un parere..secondo te é imporante far capire a una donna che sei “prezioso” cioè non facile da conquistare?se una ragazza ti richiama dopo che le hai lasciato il numero ..poi organizzi un appuntamnte.. ma lei rinvia di una settimana ..poi non si fa sentire ..e non organizza l’appuntamnto ..come mai?lei dice che di uomii non ne vuole sapere xke é uscita da una relazione brutta mah

    • Mr. Seduzione 9 anni fa

      risposta domani sul blog

  2. ALEX 9 anni fa

    Una che è stata con me (non in va ufficiale) per più di un anno con successo sul piano di istinti sessuali e rapporto, parlava male di un tizio, poi lei mi disse che con me non se la sentiva di impegnarsi e questo tizio è tornato ad invitarla a uscire ma lei l’ha allontanato, poi è stata attratta da lui e ci ha fatto sesso, poi l’ha allontanato ancora ma quando ci siamo rivisti mi ha detto che lei “non sta bene ed è fragile”, poichè si sente “schiava psicologica” di questo tizio, nel senso che riconosce di provare un attrazione prettamente sessuale ma allo stesso tempo non gli piace come persona in generale (è il classico scopatore con tante donne in fila), ROBE DA PAZZI ! In pratica si vede con questo una volta a settimana come frequentazinoe clandestina. Nonostante mi ha parlato male di lui continua a mettere “mi piace” su suoi vari link su FaceBook? Cosa posso fare io per attrarla a me come un tempo ?

    • Mr. Seduzione 9 anni fa

      risposta sul blog

  3. Matteo 9 anni fa

    Ho un problema abbastanza complesso e delicato. Da qualche giorno io e la mia fidanzata, con cui sono stato 8 anni, ci siamo lasciati. Questo credo sia dovuto ad alcuni fattori. Il primo la difficoltà nello sposarci. Il secondo è che lei è una persona insicura, debole di carattere e con alcune frustrazioni. Questo l’ha portata ad iscriversi, sebbene passati i trenta, all’università e poi ad entrare in una associazione che fa politica universitaria. Questa associazione, è la mia impressione, quasi subito si è sostituita a me,divenendo la sua priorità. Se prima era era ossessionata da me (ha la tendenza ad essere ossessionata dalle cose), adesso trova lì il suo appagamento. Non è, come pensavo un suo semplice spazio personale,è diventata una vera ossessione e non pensava ne parlava di altro. Considerando che prima io ero tutto per lei, ed ogni volta che avevamo un litigio e non ci vedevamo non riusciva a stare senza di me e subito voleva risolvere la questione in sospeso ed io avevo la meglio (ovviamete non la prevaricavo ma mantenevo equilibrata la relazione, perchè lei tende ad essere egoista). Adesso è passata dall’attrazione e dall’innamoramento folle per il sottoscritto ad amare questa associazione più di me, infatti ogni volta che ho sollevato questo problema abbiamo litigato ed io ho dovuto sempre cedere. Adesso mi ha lasciato perchè ha preferito l’associazione. Ogni volta che abbiamo litigato, ed anche ora che ci siamo lasciati, lei ha reagito in modo diverso più distaccata e quasi pronta ad accettare la sofferenza del fatto che io potessi quasi non esserci. Inoltre, lì ha conosciuto diversi marpioni che, io ho saputo, che l’hanno mandata in confusione. Adesso “ci siamo presi un pò di tempo per riflettere”. Dice che adesso avverte un certo imbarazzo nei miei confronti. In questo periodo ci siamo incontrati un paio di volte, ci siamo baciati, ma lei prende tempo per decidere se lasciarci o stare insieme. Sbaglio a darglielo? Come dovrei agire per riguadagnare forza contrattuale? Dovrei giocare sulla sua emotività? Ti prego di aiutarmi. Ti ringrazio in anticipo e ti faccio i complimenti per il blog che è davvero utile.

    • Mr. Seduzione 9 anni fa

      l’unica è lasciarle il vuoto intorno, perchè se l’assilli con le tue lamentele rischi solo di peggiorare la situazione.
      a mio avviso le piace qualcuno all’interno dell’associazione, se vuoi un suggerimento incomincia a frequentare anche tu l’associazione e vedi se lei si comporta in modo “sospettoso”…

  4. juy 9 anni fa

    Ciao mister voglio una risposta pratica e concisa. In che modo posso indurre la mia ragazza a fidarsi nuovamente di me dopo qualche mio sgarro? E come posso far sì che lei mi rispetti di più? Grazie in anticipo.

    • Mr. Seduzione 9 anni fa

      risposta sul blog questa settimana

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*