Per quale motivo ti senti insicuro quando esci con una donna che ti piace?

Per quale motivo ti senti insicuro quando esci con una donna che ti piace?
Mr. Seduzione

Ciao mr. penso di aver trovato la ragazza che descirivi in questo topic. Mi ritrovo nella situazione dove non posso sbagliare e devo dire che fra quello che leggo e quello che penso mi viene un mal di testa allucinante!!! Come dovrei comportarmi in una situazione del genere? Lei è anche fidanzata quindi il rischio di un no potrebbe essere un addio definitivo, pertanto dovrei andare dritto al sodo e dire cosa penso di lei e farle capire quanto lei sia importante per me o fare lo “stronzo” alternando piacevoli momenti e poi provare a baciarla?

Posso dirti francamente un suggerimento spassionato?
Smettila di pensare che se ti va male con questa sarà irrimediabilmente la fine delle tue possibilità.
Non lo dico per fare il solito discorso che se va male con una puoi sempre provarci con un’altra, il discorso è molto più ampio e profondo di questo.
Mediamente nella vita ciascuno di noi conosce (almeno di vista) tra le 10.000 e le 100.000 persone a seconda del tipo di vita che conduce.
Solamente tra le tue scuole ti ritrovi a conoscere di vista non meno di 5000 persone, durante il periodo lavorativo questo numero varia a seconda del tipo di attività.
Ma quello che conta è riflettere su un dato numerico.
Il fatto che tu ti senta così attaccato a questa donna, il fatto che abbia il timore di perderla nel caso in cui sbagliassi qualcosa non dimostra solo che le tue strutture mentali siano ancora deboli.

Dimostra il fatto che a livello sociale sia ingessato o quanto meno non abbia una vita sociale adeguata per permetterti di frequentare più donne.

Significa che non hai molte amiche, significa che frequenti e conosci poche donne in generale.
Questo per l’80% di chi si addentra nel mondo della seduzione all’inizio è un fatto che nessuno considera, ma che è determinante.
Se non conosci donne, non conoscerai le donne.

Per la serie se non hai amiche donne, se non conosci il loro modo di pensare, i loro problemi, come puoi pensare di sapere che cosa stiano cercando.
Se non conosci donne significa che frequenterai poche donne e quindi ogni singola nuova donna interessante diventa CRUCIALE.

Mentre in realtà bene o male una donna vale l’altra 9 volte su 10.

Quindi è inutile avere tutta questa ansia di non sapere cosa fare.
Preoccupati invece del motivo per cui conosci poche donne e ne frequenti abitualmente ancora meno.
Perchè molto probabilmente la tua insicurezza dipende anche dal fatto di NON AVERE IDEA di come siano fatte le donne psicologicamente.

15 Commenti

  1. atos 9 anni fa

    io spesso ho paura se una mi piace la evito….per paura si accorga e rida di me….lo so e’ da sfigati ma faccio fatica ad aprirmi alle donne…ho una sola amica, piu grande di me…

    • Mr. Seduzione 9 anni fa

      devi assolutamente frequentare molte più donne, ti aiuterà moltissimo.

  2. step22 9 anni fa

    scrivo per la prima volta su questo blog, dopo averne “beneficiato” per giorni, caro mister 😀
    il mio problema è semplice: c’è una tipa che mi contatta di continuo e mi cerca spesso anche a lezione all’uni. unico guaio? si vede e frequenta con l’ex, anche se ha tenuto a dire che non è nulla di serio. ora secondo te provarci è la scelta giusta? io e lei di sicuro ci potremmo vedere molto meno di quanto si vedono lei e l’ex e cmq con lui ha condiviso molto, mentre io sono l’ultimissimo arrivato… come posso vincere la concorrenza e farla mia?

    • Tolomeo 9 anni fa

      Dici tu stesso che ti cerca spesso, io non starei a preoccuparmi della concorrenza. Il fatto che abbia condiviso molto con l’ex non vuol dire che resteranno irrimediabilmente legati a vita. Organizza un appuntamento e via.

    • Mr. Seduzione 9 anni fa

      risposta sul blog lunedì

  3. Parceval 9 anni fa

    Come al solito hai ragione da vendere, Mister. E’ proprio lì il problema, quando io in passato avevo grossi problemi a relazionarmi con le donne, un fattore rilevante era costituito dal fatto che la vita che conducevo mi impediva di conoscere e interagire con un adeguato numero di ragazze. Prima le compagnie negli anni dell’ adolescenza, composte di soli maschi, poi la facoltà di ingegneria dove eravamo quasi tutti uomini, e tempo per uscire e partecipare alla “movida” universitaria non ce n’era. E questo inevitabilmente comportava che io non avessi la minima idea di come sono fatte psicologicamente le donne, nè tantomeno di come relazionarmi con un minimo di successo. Poi le cose sono cambiate radicalmente, ma il cammino è stato lungo , tortuoso e difficile, perchè per riprendermi la mia vita, ho anche dovuto prendere decisioni impopolari che hanno scontentato le persone a me vicine. Questo perchè a un certo punto, la figura del bravo ragazzo, prima studioso, e poi lavoratore, ancorchè gravemente carente a livello relazionale, fa comodo un pò a tutti (familiari, amici..) perchè è funzionale al quieto vivere. Quindi per ribaltare la situazione occorre una forza caratteriale davvero notevole, perchè tutti coloro che ti stanno vicino, faranno di tutto, più o meno inconsapevolmente, per riportarti al punto di partenza e frustrare i tuoi tentativi di cambiamento.

    • Mr. Seduzione 9 anni fa

      come al solito non posso che essere d’accordo con te!

  4. Lorenzo 9 anni fa

    ciao, ho scoperto questo blog qualche giorno fa, complimenti davvero.
    vorrei un consiglio se possibile.
    mi sono invaghito, o se posso osare, innamorato della segretaria della ditta in cui lavoro da 6 anni. dico innamorato perchè è tanto tempo che sto pensando a dichiararmi, mi piace per quella che è, mi piace quando ride, mi piace come mi guarda, mi piace quando mi parla, ma non riesco a capire se io le piaccio o si tratta solo di un comportamento di confidenza tra colleghi.
    Vorrei dichiarami, ma non so come fare. Non riesco a crearmi il momento giusto per farlo, o non sono riuscito a coglierlo in quelle poche occasioni che forse si era creato, ma il fatto di non sapere se le piaccio o meno mi blocca dal dichiararmi, lo ammetto ho paura che mi rifiuti, e ho paura di come cambierebbero i rapporti tra noi due se succedesse, visto che ci lavoro a stretto contatto
    come posso capire se le interesso o no e a dichiararmi!?

    • Mr. Seduzione 9 anni fa

      innanzitutto ti suggerirei di evitare di dichiararti, perchè ti porterebbe solo a perderla.
      inoltre ti suggerirei di leggere qualche altro articolo sul blog perchè si vede che non hai molto chiaro come funzioni la seduzione di una donna.
      benvenuto in ogni caso.

  5. Luca.Tr. 9 anni fa

    Ciao mr., seguo da un po il tuo blog. Ti contatto perchè avrei bisogno di alcuni consigli. Ormai da un mese circa ho conosciuto una ragazza, ci è voluto poco perchè perdessi la testa per lei. Lei per me però prova un interesse un po piccolo, inoltre già da tempo ha un altro per la testa. Personalmente io le ho fatto capire che lei mi piace molto. Frequentiamo la stessa università e da quando ci siamo conosciuti seguiamo le lezioni insieme, andiamo spesso insieme a bere qualcosa, passeggiamo insieme. Veri e propri appuntamenti purtroppo non ne abbiamo potuti avere a causa degli esami, del lavoro, del fatto che viaggiamo entrambi per seguire le lezioni; sia io che lei ultimamente abbiamo sempre pochissimo tempo libero. Dal tempo che passiamo insieme ho capito che a lei piace la mia compagnia, ma pensa sempre a quell’altro che ha in mente. Ultimamente quindi è nato in me il dubbio di essere finito nella friendzone, visto che con me si confida sempre e parla di qualsiasi cosa, soprattutto di quest’altro ogni tanto, cosa che mi sta facendo parecchio saltare i nervi. Ora il mio dubbio è questo. Dato che di finire nella friendzone non ne ho la minima intenzione, perchè non voglio essere suo amico, ma ben altro, avevo pensato di prenderla in disparte e dirle chiaramente tutto quello che provo che lei. La reazione che avrà, se dirà si o no, francamente me ne importa poco, voglio solo uscire da questa situazione perchè mi ha veramente stancato. Ma so che gli molti uomini quando si tratta di dichiararsi lo fanno spesso nel modo sbagliato nonostante abbiano sempre le migliori intenzioni. Avevo pensato di dirglielo regalandole dei fiori, ma c’è modo e modo di farlo, un modo giusto e sbagliato. In linea generale quali sono gli errori (riguardo parole, gesti, presenza, luogo, situazione) da non commettere mai e poi mai per non rendersi ridicoli?

    • Mr. Seduzione 9 anni fa

      se segui da tanto tempo il blog ho il sospetto che ti limiti a guardare le fotografie più che a leggere gli articoli, hai delle strutture mentali troppo deboli per gestire in modo efficace una relazione per il momento.
      puoi pensare di regalare dei fiori per conquistare una donna dopo che leggi anche solamente un articolo su questo blog?

  6. Mark 9 anni fa

    Mrs…ho qualche curiosita da chiderti.
    Sono stato insieme alla mia ex 2 anni, mi ha lasciato 2 mesi e mezzo fa (ho veramente fatto TROPPO lo stronzo…l’ho persa x mano mia, poco , ma sicuro )
    Tra l’altro ora per quanto cerchi di chiaccherarci tranquillamente, per rialacciare un rapporto. è difficilissimo!
    Ma le mie curiosita sono queste :
    Cosa vuoldire frasi tipo “Ora ti fai le cesse…” (non sa nemmeno chi mi faccio)
    Cosa si puo interpretare, sempre che ci sia qualcosa da interpretare in frasi anche come :
    “Come ho fatto a stare con uno cosi brutto ahaha, meglio soli, sempre detto”
    Le mie domande sono 2, cosa vogliono dire ste sciocchezze? e soprattuto..come REAGIRE a queste sciocchezze? indifferenza? farle notare che è ridicola? ridere di queste frasi? Insomma..ovviamente lo scopo futuro è riprenderla…quindi credo sia utile anche reagire nel modo migliore, a queste “cavolate”
    ps : La cosa curiosa che mi fa anche ridere, che era lei quella super innamorata, che ogni 2 secondi mi diceva quanto ero bello
    io tranne dirle di non rompere le palle..non le dicevo moltissimo.

    • Mr. Seduzione 9 anni fa

      lasciala perdere e passa oltre, non ne vale la pena perdere tempo a recuperare quando le macerie sono irreparabili. fidati.

  7. vincenzo 9 anni fa

    salve mister, le vorrei presentare il mio problema:
    ho 18 anni è credo di essere un caso molto particolare: perchè sono molto timido però mi rendo conto che gli altri non si accorgono di questo cioè passo per uno sicuro di se, ma di fatto iniziando a leggere il manuele mi sono reso conto della debolezza delle mie strutture mentali perchè analizzando i miei comportamenti a freddo mi rendo conto che è come se fossi in cerca di approvazione, inoltre con persone adulte di qualsiasi sesso o ragazzi riesco ad aprirmi e instaurare un discorso ,anche se con alcune difficoltà,come se non corressi nessun rischio a parlare con un adulto o un ragazzo. Cambia tutto quando voglio provare a parlare con una ragazza mi blocco infatti mi rendo conto di non avere amici dell altro sesso, a mio parere è stato come una conseguenza delle mie azioni negli anni precedenti non mi aprivo uscivo poco e se si sempre con le solite persone a scuola non mi dedicavo alla socializzazione per paura del mio aspetto all epoca ero sovrappeso, ora per fortuna dopo una dieta ho risolto il problema del primo blocco ma mi trovo in una situazione di non poter più cambiare la mia situazione e per quanto mi sforzi non riesco a conoscere ragazze ma soltato ragazzi, che per la cronoca hanno all interno del loro gruppo tante ragazze, e noto come altri ragazzi con meno appigli riescano a fare quello che non riesco io. Cosa dovrei fare secondo lei?? abbandonare il nuovo gruppo e cercare di “entrare” in uno nuovo ?? ma anche qui rimarebbe il problema come approcciare con le ragazze non so come spiegarmi meglio? la cosa che mi affligge è pensare sono riuscito a perdere 25 kg in 4 mesi e non a conoscere una ragazza? il problema è che dato che cerco sempre di essere razionale, infatti la frase che ho pensato per dimagrire è stata si mangia per vivere e non si vive per mangiare. Chiedo il suo aiuto perchè penso che questo fatto di essere più sicuro avrebbe notevoli benefici perchè io HO SEMPRE PAURA DI SBAGLIARE quindi cerco sempre di analizzare tutto e calcolare tutto infatti per evitare rischi mi sono creato come una maschera una visione del falso me da cui vorrei liberarmi. vorrei infine avere qualche informazioni di più su corsi dal vivo e come contattarla per avere maggiori infarmazioni…attendo con ansia una sua risposta grazie mille

    • Mr. Seduzione 9 anni fa

      ti devi solo abituare alla tua nuova immagine di te stesso e incominciare a fare qualcosa di concreto per metterti nella condizione di avere successo, le donne non cadono dal cielo.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*